Passa ai contenuti principali

Un anno di libri - breve (brevissimo!) riepilogo del 2016.

Felice anno nuovo ♥ Sono giorni che rimando questo riepilogo annuale. Che vi devo dire? E' IMPOSSIBILE riassumere il 2016 in un unico post e quello di cui vorrei parlarvi è così tanto che vado nel panico perché non so da dove iniziare! Ma basta chiacchiere. Iniziamo subito!

UN ANNO DI LIBRI 

2016 Reading Challenge

2016 Reading Challenge
Giusy has completed her goal of reading 50 books in 2016!
hide
L'obiettivo del 2016 era di leggere 50 libri. Onestamente non mi importava più di tanto il numero, ma il 2015 non è stato il mio migliore anno per quanto riguarda le letture, soprattutto perché non riuscivo mai a leggere molto. Il 2016 è andato decisamente meglio. 54 libri su 50 è un bel traguardo per me! Adesso vi mostrerò i libri letti per categoria, in modo da rendere meno noioso questo recap (si spera!).

CLASSICI
Il mio obiettivo era 5 classici in un anno e sono riuscita a leggerne solo due. Recupererò sicuramente quest'anno, sono ottimista! Il grande Gatbsy mi è piaciuto parecchio (per saperne di più vi rimando alla recensione) così come Il meraviglioso mago di Oz, che non avevo mai letto né visto! Con quest'ultimo ho anche provato per la prima volta un audiobook e sorprendentemente è stata una bellissima esperienza.
LIBRI IN LINGUA
I libri in lingua letti sono soltanto tre, tutti in inglese: The distance between us, Aristotle and Dante discover the secrets of the universe e The forbidden wish, tre letture bellissime e adorabili.
Spero di leggere più libri in lingua, non solo in inglese, ma anche in spagnolo!

LIBRI NON DI NARRATIVA
Non sapevo bene come definirli xD si tratta di libri che ho dovuto leggere per il mio corso di Design Grafico: Design e comunicazione visiva e Sei proprio il mio typo, un libro simpaticissimo sulle font da cui ho imparato tantissime cose (più di quante ne ho imparate alle lezioni XD). Per il 2017 mi piacerebbe leggere più libri del genere, non solo di design, ma anche su altri argomenti, come ad esempio Una pelle perfetta in 8 settimane, altra lettura del 2016.

GRAPHIC NOVEL
E' stato anche l'anno delle graphic novel. Ho letto Freezer, Paper Girls 1 e Aqualung. Quest'ultimo non è compreso nel conteggio di GoodReads perché ho letto la versione che si trova sul sito degli autori che non so quanto sia diversa da quella pubblicata da Bao publishing. Comunque sono tutte e tre delle storie interessanti (e carinissime, in particolare Freezer), anche se gli ultimi due sono molto introduttivi.

LIBRI DI AUTORI ITALIANI
Ho letto circa il doppio dei libri di autori italiani che volevo leggere. Sono felice di questo risultato, vuol dire che la sfida personale che faccio ogni anno serve davvero a qualcosa, tant'è che ho deciso di non farla più perché non ne sento il bisogno. Se gli altri anni facevo caso agli autori che leggevo, nel 2016 ho letto quello che volevo leggere, senza porre particolare attenzione alla nazionalità dell'autore.

Tra le migliori letture abbiamo L'amore di Audrey di Alessia Esse (di questa autrice ho letto anche Il desiderio di Violet e Le notti di Seth), Albion - Ombre di Bianca Marconero (ho letto anche Albion - Diario di un'assassina) God Breaker di Luca Tarenzi (seppur abbia impiegato mesi per finirlo xD).
Come autori promettenti vorrei citare la carinissima Rosa Campanile che ha esordito con Die Love Rise che, seppur non mi abbia conquistata (che io non sia appassionata di storie d'amore non è un mistero xD) ha del potenziale. E lei poi è bravissima! Niente male nemmeno Isabella Ciampa con il suo Il canto delle spade, l'inizio di una saga fantasy molto originale.

Non mi sono dispiaciuti nemmeno Inganno di Sagara Lux, Tentare di non amarti di Amabile GiustiTutta la pioggia del cielo, di Angela C. RyanE' solo una storia d'amore di Anna Premoli.

LE MIGLIORI LETTURE DELL'ANNO
Sono una persona che non ha una buona memoria. A volte alcuni dettagli, anche insignificanti, restano impressi nella mia testa, delle altre invece dimentico con facilità. Mi capita spesso con i libri, di dimenticare le emozioni che mi hanno fatto provare. Ecco come capisco quale libro per me è importante e quale meno. Al centro dell'universo è sicuramente una delle letture preferite. Forse perché l'ho letto in un periodo molto no di quest'anno, ma ne conservo un bel ricordo. Mi piacerebbe leggere più libri come questo. The forbidden wish è uno dei tre libri in lingua letti e fa parte delle letture preferite. Uno dei migliori retelling del 2016. Originalissimo e ben fatto. Bello anche L'ombra del vento e Misery, due autori che mi mancavano e che sono felice di aver finalmente letto anche io. E come dimenticare Il dominio del fuoco e L'amore bugiardo? ♥


PEGGIORI LETTURE
Ho letto anche libri che non mi hanno entusiasmato. Il peggiore in assoluto non solo del 2016 ma di sempre è Insieme per gioco che Uno splendido disastro levate proprio. ORRORE ORRORE ORRORE. No, davvero, UNA PORCHERIA. Ci sono state altre letture che mi hanno deluso, ma nessuno al pari di questo perché quei libri a cui ho dato due stelline non sono brutti, semplicemente non mi hanno coinvolto o entusiasmato più di tanto. L'unico che mi sento di aggiungere in questa lista è Perfect - la perfezione di un attimo, assurdo e irritante come pochi.

E questo NON è tutto. Mancano ancora tantissimi libri all'appello, ma se volete saperne di più potete dare un'occhiata al mio anno in libri su Goodreads.
Infine, vorrei invitarvi alla mia reading challenge che ho organizzato per il 2017. E' facilissima e molto libera. Trovata il post con il regolamento in questo post, mentre qui potete leggere la lista dei miei obiettivi.

E adesso vi saluto. Vi auguro una buona serata! :)

Commenti

  1. Ciao, Giusy, tantissimi auguri di felice anno nuovo anche a te! ^___^
    Dovrei proprio decidermi a leggere "L'amore bugiardo", non è vero? Il film mi era piaciuto tantissimo, e ho ragione di sospettare che il romanzo sia anche meglio...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie!
      Non ci crederai, ma film e libro sono più o meno nello stesso livello (almeno questo è quel che ricordo!). :)

      Elimina
  2. Complimenti per le tue letture! *_*
    E Forbidden Wish non sono ancora riuscita a leggerlo, argh! Ma spero di rimediare presto!! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie :D Spero tanto che The forbidden Wish ti conquisti *_*

      Elimina
  3. Il dominio del fuoco mi ispira davvero tantissimo!!! Inoltre sono davvero contenta di aver visto che hai inserito alcuni libri che anche io ho amato alla follia ;)

    RispondiElimina
  4. Bellissmo post e blog molto interessante, lo sto sfogliando tutto! Ti seguo!
    http://marycosmesi.blogspot.it

    RispondiElimina
  5. Io sono riuscita a leggere 5 classici solo grazie alle letture scolastiche sennò ne avrei letti forse 2 XD
    Mi piacerebbe tanto leggere delle graphic novel quest'anno quindi penso che mi andrò a spulciare il sito della Bao!
    Il dominio del fuoco è stata anche una delle mie letture preferite di quest'anno (quando uscirà il seguito in italiano? ;_;) e sono davvero contenta che ti sia piaciuto quello di Zafon. ♥

    RispondiElimina
  6. Grazie per la citazione, Giusyyy! *w*
    Complimenti per l'obiettivo raggiunto e superato di Goodreads! Più libri in inglese e grafic novel per me, grazie :)
    Aaahhh, ma io avevo dato una sfogliata a Insieme per gioco... e mi è bastato per concordare con te! XD

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione “Il regno di cenere” di Sarah J. Maas

Oggi esce Il regno di cenere , volume conclusivo della serie Il trono di ghiaccio di Sarah J. Maas. Per l’occasione ho organizzato un review party insieme ad altre blogger. Di seguito trovate la mia recensione del libro! Titolo: Il regno di cenere Autore: Sarah J. Maas Pagine: 1080 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno di pubblicazione: 2021 Compralo a 8,99€ Aelin ha rischiato tutto per salvare il suo popolo, ma ha pagato un prezzo altissimo: è stata rinchiusa in una bara di ferro dalla regina Maeve, costretta a sopportare mesi di torture se non vuole condannare coloro che ama. Ma anche la sua forza e la sua determinazione iniziano a incrinarsi. Non è l'unica a dover combattere per assicurarsi un futuro, mentre i fili del destino dei vari personaggi si intrecciano inesorabilmente. Recensione Il regno di cenere di Sarah J. Maas Questa recensione probabilmente sarà lunghissima perché Il trono di ghiaccio è tra le mie serie preferite e sarà difficile contenere le emozioni. Ho

Recensione "La corte di fiamme e argento" di Sarah J. Maas

La prima recensione dell'anno non poteva non essere quella de La corte di fiamme e argento di Sarah J. Maas , in uscita domani per Mondadori. E' un volume spin-off della serie La corte di rose e spine con protagonisti Nesta e Cassian! Titolo: La corte di fiamme e argento Autore: Sarah J. Maas Serie: Acotar 4 Pagine: 720 Editore: Mondadori Data di uscita: 23 febbraio 2021 Compralo a 20,90€ Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all'interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l'orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua.

La trilogia delle gemme: Red, Blue, Green.

Buongiorno divoratori :3 Oggi vi parlo della trilogia delle Gemme di Kerstin Gier che ho iniziato a dicembre e finito giusto ieri. Ovviamente non ci saranno spoiler e potete leggere la recensione anche se non avete ancora letto Red. Per le trame dei libri cliccate sulle cover :3 Red, Blue e Green sono state delle letture molto piacevoli ma non nego il fatto che le mie aspettative sono state un po' deluse. Ho sempre letto recensioni positivissime e su GR il rating più basso è di tipo quattro stelline o_o. Perciò potete capire le mie aspettative! Innanzitutto, se la Gier o la ce avesse deciso di pubblicare la trilogia in un unico libro, probabilmente lo avrei apprezzato molto di più. Red è molto introduttivo, nel senso che in trecento pagine non succede un bel niente. E non ha nemmeno un finale ._. finisce esattamente nel bel mezzo della storia (anzi, quale "mezzo" della storia? Questa storia ha praticamente solo l'inizio!). Stessa cosa con Blue , stessa