Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta thriller

Gone Girl: L'amore bugiardo di Gillian Flynn

Hello, readers! Perdonate la mia assenza, ma è stata una settimana impegnativa! Non mi piace pubblicare di sabato, ma voglio approfittarne perché altrimenti finirei per accumulare recensioni e poi più tempo passa, più i ricordi sono meno vividi ed è difficile parlarne. L'amore bugiardo (Gone Girl), Gillian Flynn.  464 pagine. 2013, Rizzoli. Amy e Nick si incontrano a una festa in una gelida sera di gennaio. Uno scambio di sguardi ed è subito amore. Lui la conquista con il sorriso sornione, l’accento ondulato del Missouri, il fisico statuario. Lei è la ragazza perfetta, bella, spigliata, battuta pronta, il tipo che non si preoccupa se bevi una birra di troppo con gli amici. Sono felici, innamorati, pieni di futuro. Qualche anno dopo però tutto è cambiato. Da Brooklyn a North Carthage, Missouri. Da giovani professionisti in carriera a coppia alla deriva. Amy e Nick hanno perso il lavoro e sono stati costretti a reinventarsi: lui proprietario del bar di quartiere accanto alla

Recensione Il libro del male, James Oswald

Buon pomeriggio lettori c:  Oggi vi lascio la recensione de Il libro del male , secondo libro della serie Inspector McLean . Tecnicamente questa doveva essere una recensione in anteprima ma purtroppo non sono riuscita a finire il libro in tempo e_e come sapete in quel momento non riuscivo a leggere nulla e quando ho il blocco del lettore so già che è meglio interrompere la lettura, altrimenti questa ne risente. Adesso vi lascio alla recensione assolutamente priva di spoiler.  Titolo: Il libro del male (Inspector McLean #2) Autore: James Oswald Pagine: 398 Data di pubblicazione: Febbraio 2015 Editore: Giunti Dieci anni. Dieci donne. L'ultima è stata Kirsty, la fidanzata dell'ispettore Tony McLean. Finché Donald Anderson, il killer di Edimburgo, non ha commesso un grave errore consentendo a McLean di porre fine a quella catena di ferocia. Dodici anni dopo Anderson è morto, è stato ammazzato in cella, ma il tempo di assaporare la vendetta per McLean non è ancora ar

Recensione "Bedtime" di Alberto Marini

La recensione di oggi riguarda " Bed Time " di Alberto Marini , libro dal quale è stato tratto un film di recente. Titolo:  Bed Time Autore:  Alberto Marini Pagine:  310 Editore:  Mondadori Anno:  2012 Compralo a 5,95€ Cillian lavora come portiere in un elegante condominio dell'Upper East Side a New York. All'apparenza è un uomo mite, servizievole, un punto di riferimento per gli abitanti del palazzo, le cui vite, giorno dopo giorno, scorrono davanti a lui. L'insospettabile Cillian, però, nasconde un segreto terribile: fin dall'adolescenza è ossessionato dall'idea del suicidio ed è incapace di essere felice. Per questo la sua sola ragione di vita è impedire che gli altri lo siano, facendo loro del male e vedendoli soffrire. Sono tanti i condomini che subiscono le conseguenze della sua invidia e della sua volontà distruttiva. Meticoloso fino alla paranoia, Cillian segna sul taccuino le abitudini e le caratteristiche di ognuno per potergli procurare