Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta piemme

"Scarlett. Qualcuno ha una vita, io ho la danza" di Thalia Kalkipsakis

Buon pomeriggio, divoratori :D vi piace la nuova grafica? Volevo cambiarla da un paio di settimane, ma dedicarmi ad un template senza photoshop per me è quasi impossibile. Questa l'avevo creata un paio di mesi fa, ma con colori diversi, quindi in teoria avrei dovuto cambiare soltanto i colori in pochi minuti, in pratica ho impiegato un'eternità comunque xD L'header l'ho fatto con picmonkey, perciò il risultato non è granché, ma al momento può andare ^^" Prima di passare alla recensione di oggi, volevo avvertirvi che su  Book Blogger Side Effects cerchiamo collaboratori. Contattatemi per maggiori info! SCHEDA LIBRO Titolo: Scarlett Autore: Thalia Kalkipsakis Anno: 2015 Editore: Piemme Scarlett Stirling è una promettente ballerina, bellissima e ambiziosa. Adora i sacrifici e il rigido regime della sua scuola di danza, la National Academy of Performing Arts. La sua vita è misurata e bilanciata. Perfetta. Ma quando riesce a ottenere un piccolo ruol

In libreria #11 Giugno-Luglio 2015 | Piemme

Buon lunedì lettori <3 Mi dispiace se in questi giorni io non sia stata così presente, ma prometto di recuperare. Di recente mi son fatta coraggio e ho contattato la Piemme per iniziare una collaborazione. Sono stati gentilissimi e mi hanno inviato alcune delle ultime novità che vi presenterò in questo post insieme alle uscite più interessanti! :) SCHEDA COMPLETA YOUNGER , Pamela Redmond Satran .  A volte nella vita basta dire… sì. Così, quando Alice capisce che non ne può più di fare la casalinga divorziata nel New Jersey, decide di tornare a Manhattan, dalla sua vecchia amica Maggie, per “ricominciare”. Ma come, se a 40 anni suonati, dopo quindici dall’ultima volta che è entrata in un ufficio, nessuna azienda che si rispetti potrebbe mai prenderla in considerazione per un lavoro? È così che quando Maggie le dà un’idea, Alice non può che lasciarsi convincere: fingersi una ventiseienne. Colpi di sole, jeans stretti, tacco alto, ed ecco che, nella notte di Capodanno, Alic