Passa ai contenuti principali

La trilogia delle gemme: Red, Blue, Green.

Buongiorno divoratori :3
Oggi vi parlo della trilogia delle Gemme di Kerstin Gier che ho iniziato a dicembre e finito giusto ieri. Ovviamente non ci saranno spoiler e potete leggere la recensione anche se non avete ancora letto Red.
Per le trame dei libri cliccate sulle cover :3

Red, Blue e Green sono state delle letture molto piacevoli ma non nego il fatto che le mie aspettative sono state un po' deluse. Ho sempre letto recensioni positivissime e su GR il rating più basso è di tipo quattro stelline o_o. Perciò potete capire le mie aspettative!
Innanzitutto, se la Gier o la ce avesse deciso di pubblicare la trilogia in un unico libro, probabilmente lo avrei apprezzato molto di più. Red è molto introduttivo, nel senso che in trecento pagine non succede un bel niente. E non ha nemmeno un finale ._. finisce esattamente nel bel mezzo della storia (anzi, quale "mezzo" della storia? Questa storia ha praticamente solo l'inizio!). Stessa cosa con Blue, stessa cosa con Green. Giuro che questi finali-non-finali mi hanno fatto diventare una bestia! Un libro senza finale che libro è? 
Ad ogni modo, finali a parte, non sono state delle pessime letture!
Ciò che mi ha tenuto incollata alla storia è lo stile della Gier che, seppur non è il massimo, è piacevole e a tratti divertente. La storia mi ha intrigata tantissimo! E' il primo libro che leggo sui viaggi del tempo e devo dire che ero piuttosto curiosa, ma non sono stata soddisfatta appieno. Non so cosa mi aspettassi da questo punto di vista, ma di certo molto di più. A fine libro era più confusa che persuasa, anche per quanto riguarda la storia in generale. Molti situazioni sono risolte in maniera frettolosa e spesso banale. 
In Red mi era piaciuta Gwendolyn, un personaggio davvero fuori dal comune. Peccato che verso la fine del primo libro si innamori follemente di Gideon. E sono passati solo 3 giorni (lo dice anche la sua amica Leslie). Assurdo! Io odio l'amore a prima vista e magari poteva andare se si trattava di una semplice cotta..ma qui parliamo proprio di amore *potrei vomitare, cit.* E' stato un vero peccato, perché Gwen aveva tutte le caratteristiche per essere un personaggio fantastico. Successivamente, in Blue, praticamente si strugge d'amore e piange ogni due pagine. In Green si lagna di meno, ma ormai la Gwen conosciuta in Red è andata. 
Poi non parliamo degli altri personaggi, tutti stereotipati e poco approfonditi. Anche questo è stato un vero peccato perché molti di loro mi incuriosivano. Gli unici che ho apprezzato davvero sono Lucas e Xemerius, lo spirito di un doccione delle sembianze di un gattone! L'ho trovato molto simpatico e coccoloso :3 Gideon non mi ha fatto per niente impazzire. In Blue l'ho praticamente odiato e si riprende giusto un pochino in Green. Non mi esprimo su Charlotte, zia Glanda & co. Speravo che dopo tre libri questi personaggi prendessero un'altra piega e invece no, rimangono due personaggi stupidi e insulsi. Mi sarebbe piaciuto sapere di più anche su Lady Arisa. 
Un vero peccato perché nel complesso non sono state delle letture pessime. Aveva tutto il potenziale per essere una fantastica trilogia..

Complessivamente, assegno a l'intera trilogia tre stelline e mezzo, qualche punto in più per Red che, se devo essere sincera è quello che mi è piaciuto un pochino di più!
Adesso non mi maledite lol. 
Molti voi hanno già letto la trilogia, quindi in generale so cosa ne pensate. Mi piacerebbe sapere invece cosa ne pensate dei difetti che ho trovato io. A voi hanno dato fastidio? Fatemi sapere!

Commenti

  1. Giù, mi spiace che non ti sia piaciuto. A me ha fatto l'effetto contrario!! Ahahah ;)
    Allora... hai ragione sul fatto che Red finisce in modo assurdo... cioè proprio sul più bello. Blue invece mi è piaciuto molto di più ed è il mio preferito. Green mi ha leggermente deluso perché volevo che la storia tra Gwendolyn e Gideon fosse più approfondita.
    Lo stile della Gier l'ho apprezzato tantissimo. Fresco e ironico come piace a me.
    Detto questo ho trovato la serie ottima... non le darei il massimo ma sul quattro pieno ci sta ;)
    P.S. Sui viaggi del tempo ti consiglio Tempest di Julie Cross. Bellissimo *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io preferisco Red perché l'ho visto proprio come un libro introduttivo e quindi non mi ha dato particolarmente fastidio. Mentre in Blue ho iniziato un po' ad odiare Gwen e Gideon xD
      Proverò Tempest!

      Elimina
  2. Nel complesso, direi che io e la pensiamo quasi nello stesso identico modo a proposito di questa trilogia: alla fine, forse io sono stata un po' più severa, soprattutto nei confronti dei primi due libri... ma, come te, sono davvero stra-convinta che la Gier (o il suo editore) abbia fatto una sciocchezza, quando ha deciso di dividere un'unica storia in tre distinti volumi.
    "Blu", per come la vedo io, non è neppure un libro: è un antefatto, al limite...
    Comunque, una lettura scorrevole, a tratti anche piacevole... ma che non mi ha lasciato assolutamente nulla, a livello emotivo! ç____ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! Diciamo che è proprio questo che mi ha dato maggiormente fastidio, la sensazione di leggere un terzo di un libro, perché nel complesso la storia è coinvolgente. Se fosse stato un unico volume sono sicura che nemmeno avrei fatto caso a tutti questi difetti qua e là.
      Io ho letto Red a dicembre e Blue e Green a Gennaio. Ci credi che quando ho iniziato Blue nemmeno ricordavo di cosa parlasse Red? XD

      Elimina
  3. Io come sai devo ancora leggerla , e anche se non avevo aspettative altissime, hai contribuito a ridimensionarle un pò quelle che avevo. Diciamo che per adesso può aspettare U.U

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eppure non posso sconsigliartela perché è coinvolgente v.v quindi, se hai intenzione di leggere qualcosa di leggere e spensierato, puoi benissimo leggere questa trilogia (tutti e tre i volumi uno dopo l'altro, così è come se avessi letto un unico libro c:).

      Elimina
  4. A me è piaciuta molto questa trilogia. Ormai è passato un po' di tempo quindi non mi ricordo perfettamente i dettagli.. ricordo che adoravo Xemerius e anche il rapporto tra Gwen e Gideon.
    Blue per me è stato il più bello (come sempre il più bello è l'unico che non ho cartaceo T_T), l'ho letto in un giorno, ne ero totalmente ammaliata.
    E' vero, molti personaggi sono stereotipati ma secondo me non disturbano. Cioè nel mondo particolare e fantastico che crea la Gier trovano tutti il loro senso e il loro spazio. Se fosse stato un altro genere probabilmente gli avrei odiati perchè sono tutti molto statici e alcuni insulsi, come dici te, però qui secondo me trovavano la loro giusta collocazione e nell'insieme ne risulta qualcosa di simpatico. Forse non mi sono spiegata bene me ne rendo conto.. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. No, no, ti sei spiegata c: io la penso quasi come te. Non è che mi abbiano dato particolarmente fastidio.. ma se alcune questioni riguardanti questi protagonisti fossero state approfondite un pochino di più, probabilmente lo avrei apprezzato molto!

      Elimina
  5. Io ho preso la saga in ebook perché ad una mia amica era davvero piaciuta e, nonostante il non-finale, penso che la leggerò lo stesso. Ho appena letto la tua recensione a questa mia amica e, guarda, concorda con te su tutto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vale :) delusione o meno, io te l'avrei consigliata comunque perché sono delle letture piacevoli :3

      Elimina
  6. Giuuusy... ma cosa mi dici mai?!
    *Gaia solleva la bacchetta di sambuco (eh, mica ci accontentiamo di una bacchetta qualunque)*
    IMPERIO
    Adesso rileggila u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LOL
      Però ho detto che in generale mi è piaciuta U_U

      Elimina
  7. Per me è una serie carina, per passare tempo perso, ma non è il massimo.
    E'...okay.
    La storia amorosa l'ho odiata. Veramente senza senso.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto D: e più loro si dicevano "ti amo" di qua "ti amo" di là, più mi veniva voglia di sbattermi la testa nel muro.
      Sì, è una trilogia "okay" :3

      Elimina
  8. Io c'è l'ho nel mio e-reader!..ne ho sentito sempre parlare benissimo!..sono curiosa di farmi una mia opinione in merito!...e di leggere questa saga per concordare ocn te..^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahah xD no dai, sono sicura che a te piacerà di più! Io come al solito sono la pecora nera della situazione XD

      Elimina
  9. io l'ho adorato!!! mi ricordo che me lo sono riletta tre volte di seguito!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. oh, okay xD e niente, sono la pecora nera della situazione, che posso farci?? XD

      Elimina
  10. Io adoro questa serie! Ma capisco il tuo punto di vista. Ha molti difetti, tra cui sicuramente una trama che andava maggiormente approfondita, alcune cose che dovevano essere spiegare meglio alla fine, e quell'amore fulmineo. Anche io ogni volta che Gwendolyn si struggeva per Gideon avevo voglia di strozzarla, però nel complesso è stata una trilogia che mi ha divertito tantissimo, e l'ho letta in un momento in cui mi serviva proprio una lettura leggera. Inoltre l'ho letta un sacco di tempo fa, prima di potermi creare aspettative, e molto prima di diventare una lettrice esigente. All'epoca non avevo letto la maggior parte dei miei libri preferiti, quindi è stato più facile apprezzare questa serie. Se anche io l'avessi letta oggi, probabilmente la penserei come te. :) Comunque hai visto i film? Io ho visto solo il primo e l'ho trovato abbastanza carino, ma è decisamente diverso dal libro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' vero, probabilmente anch'io avrei apprezzato tantissimo questa serie se l'avessi letta prima di diventare una lettrice esigente xD
      Rubinrot l'ho visto e mi è piaciuto, molto più del libro! Anche se per finale se la giocano sia il film che il libro -_-" ora non vedo l'ora di vedere Saphirblau (?)

      Elimina
  11. Non ho ancora mai letto questa saga, nonostante anch'io fossi attratta dai tanti commenti positivi; leggere che la trama è superficiale mi fa affievolire l'entusiasmo perché è una cosa che non sopporto... in ogni caso credo che la leggerò comunque anche se di sicuro eviterò di lanciarmici piena di astronomiche aspettative che poi possono venire deluse.
    A proposito di viaggi nel tempo, invece, posso consigliarti un romanzo che io ho letto parecchi anni fa ma che mi era piaciuto moltissimo: "Time Line" di Michael Crichton. E' veramente fatto bene (ma io sono di parte, adoro Crichton) sia per la ricostruzione storica, sia per la scrittura che tiene con il fiato sospeso e il naso incollato alle pagine dall'inizio alla fine: saranno 500 pagine di libro che divori in due giorni! ^_^
    Hanno fatto anche il film anni fa, con Paul Walker: bello anche quello.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Simo! Dunque, anche se non ho apprezzato del tutto la trilogia, io ti consiglierei comunque di leggerla perché è piacevole e coinvolgente.
      Per quanto riguarda Time Line, non è la prima volta che lo sento. Comunque, mi piacerebbe leggere qualcos'altro sui viaggi del tempo e credo proprio che proverò con questo! Grazie mille per il consiglio ^_^

      Elimina
  12. Concordo con te.
    Io l'ho letta meno di un mese fa e mi sono resa conto che, arrivata alla fine, ero spaccata in due: da una parte, a me è piaciuta molto perché l'ho trovata una storia davvero molto coinvolgente... però dall'altra l'ho trovata deludente perché non mi aspettavo tanti difetti, alcuni dei quali davvero molto ingenui.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esattamente. Sono difetti che sinceramente non mi aspettavo da una serie così apprezzata!

      Elimina
  13. Ciao Giusy.. a me questa serie era piaciuta molto, specialmente il primo libro!
    Sono d'accordo con te sulla divisione dei libri però.. alla fine non si tratta di una vera trilogia ma di un libro diviso in tre parti.. l'avevo notato anch'io.. Infatti, secondo me, in Blue non succede granché proprio perché si tratta della parte centrale della storia..
    Gideon nemmeno a me aveva fatto particolarmente impazzire!
    Concordo su Xemerius.. adorabile *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti :/ che peccato però! Adesso non mi resta che sperare bene nei film :3 il primo l'ho già visto e mi è piaciuto più del libro!

      Elimina
  14. Ti avevo già detto quanto mi piace l'header? ❤ Per il libro...alla fine anche io ho dato tre stelle all'intera serie: in effetti condivido le tue critiche, però alla fine, credo soprattutto merito dello stile della Gier, è stata proprio una lettura piacevole e divertente! Xemerius poi è il mio mito!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aww, mi fa piacere *_*
      Si, lo credo anch'io :3 fortunatamente non è noiosa altrimenti mi sarei fermata al primo libro!!

      Elimina
  15. Per un attimo pensavo di aver sbagliato blog! :P Ma complimenti per la nuova grafica, è davvero bellissima! *__* (Ma come fai?!?!),
    Sulla serie della Gier mi trovo d'accordo con te, premetto che mi era piaciuta (ma direi che il mio voto si aggira comunque sulle 3 stelline e mezzo):l'amore istantaneo non mi piace ma non mi aveva dato particolarmente fastidio per due motivi: il primo è che quando avevo letto questa serie era una cosa abbastanza "nuova" (ora lo si trova in 2 libri su 3!!!) e quindi era stato facile chiudere un occhio e poi, secondo, è vero che passano solo tre giorni, ma nel libro succede dopo parecchie pagine, cioè non inizia proprio dal secondo capitolo e la cosa me l'aveva reso più facile da sopportare. Però concordo sui finali, non sono dei veri finali e la cosa è altamente irritante.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aww, grazie *-*
      Comunque, per quanto riguarda l'amore istantaneo poteva non darmi fastidio se Gideon fosse stato un personaggio fantastico ma la verità è che l'ho detestato e non è riuscito ad affascinarmi con la sua personalità lunatica. Poi Gwen che appena vede Gideon diventa stupida mi ha dato ancora più fastidio.
      Ah, dimenticavo. le dichiarazioni d'amore tra i due protagonisti mi sono sembrate finte ed esagerate..

      Elimina
  16. Ciao Giusy! Io ho letto solo Red, piena di aspettative con tutti i pareri positivi che ci sono in giro, e sono rimasta molto delusa. È un libro, come hai detto tu, puramente introduttivo nel quale non succede niente a parte l'innamoramento lampo/senza senso di Gwen e Gideon. Anche se il finale non era un finale non ho nessuna voglia di continuare questa trilogia.. Vedremo più in là!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ecco, qualcuno che la pensa come me! In generale la trilogia non è male:3 semmai ti venisse voglia di continuare, leggi Blue e Green uno dietro l'altro e ti sembreranno un unico libro!

      Elimina
  17. Ho scoperto la trilogia solo adesso,ho quindi avuto modo di leggere tutti e tre i volumi come fossero uno, questo mi ha permesso di avere una prospettiva diversa, confermando quanto la divisione in tre libri sia forzata e penalizzante per la storia stessa.
    Green soprattutto,mi è particolarmente piaciuto,la storia decolla,si succedono tante cose,il ritmo è serrato e decisamente non ci si annoia,peccato per il finale,troppo approssimativo e lacunoso.
    Anche i personaggi avrebbero potuto essere meglio caratterizzati ma non mi sono dispiaciuti.
    Gwen è una normale giovane ragazza che si trova a vivere una realtà singolare,ed ho apprezzato che resti comunque coerente a se stessa senza trasformarsi in una sorta di super eroina,Gideon non mi è sembrato lunatico,almeno non senza motivo ma di lui sappiamo davvero troppo poco.
    La loro storia non è forse la più credibile ma anche qui ho ritrovato una certa coerenza,sono giovani,condividono lo stesso destino,vivono avventure che a tutti gli altri sono precluse...insomma credo che il contesto possa esser considerato un buon catalizzatore per il loro amore..a penalizzare ancora una volta credo sia piuttosto l'eccessiva sbrigatività con cui sono trattati i personaggi..o forse sono drammaticamente in possesso di un cuore di marzapane? @@
    Resta comunque una lettura leggera,semplice ma decisamente piacevole,nonostante il potenziale inespresso.
    Buona lettura a chi ancora non l 'ha fatto!C.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao C., grazie per essere passata!
      Io sono stata penalizzata dalle aspettative. Diciamo che erano anni che desideravo leggere questa trilogia e scoprire che non era esattamente quello che mi aspettavo mi ha deluso parecchio. Tutto sommato è una lettura molto piacevole anche se per me le lodi che si tessono per questa trilogia sono piuttosto esagerate ;)

      Elimina
    2. Io sono partita priva di aspettative e questo immagino abbia giovato!
      Ma non posso che concordare con te,un entusiasmo forse esagerato viste le tante pecche!Anche se de giustibus..😜
      C.

      Elimina
    3. Esatto :P gli insta-love mi fanno sempre un po' incavolare ^^"

      Elimina
  18. Salve a tutti! mi sno trovata su questo blog per caso... in reltà cercavo informazioni su quando uscisse il terzo film della trilogiia e mi sono imbattuta in questa recensione. sinceramente ho letto i primi due libri della trilogia perchè casualmente vidi il primo film su sky e incuriosita feci delle ricerche e scoprì l'esistenza del romanzo. se posso dire la mia, io sono rimasta non delusa ma di più! il libro è scritto in maniera fin troppo semplice... lo stile di scrittura dell'autrice non mi piace per nulla, sia come narra i fatti sia per come li espone con una scrittura a mio parere quasi elementare. per quanto riguarda la trama devo dire che leggendo questa recensione stavo per battere le mani perchè davvero rende l'idea del mio pensiero. questi tre libri sono solo l'abbozzo di una storia che se sviluppata bene sarebbe stata una storia davvero bella! non ho ancora l'etto l'ultimo libro ma da quello che scrivete il finale sarà alquanto deludente e sinceramente questo mi invoglia ancora di meno a leggerlo! nel complesso lo spunto della storia è bella, si tratta di unna lettura davvero poco impegnativa e leggera che andava assolutamente strutturata e sviluppata meglio. la storia d'amore è una delusione davvero.... non si può pensre di scrivere di un amore così coinvolgente dopo solo 3 giorni che i personaggi si conoscono!!!! credo che la storia d'amore sia il maggiore punto debole della saga... se fosse stata approfondita meglio, in un arco temporlae ALMENO di uhn paio di mesi, avrebbe potuto essere straordinaria, come del resto l'intera soria. limitare una storia così complessa ed eenigmatica a sole due settimane di svolgimento dei fatti è troppo frettoloso e superficiale.... ho letto tan tissimi libri tutti diversi fra loro ma questo si classiifica come il più insignificante.... non vogliatemi male, l'idea della storia è bella, ma i libri mancano davvero di contenuto... si intuisce che l'autrice vuole dire tante cose e fa immensi giri di parole per poi non dire nulla... una delusione :/ io non gli avrei assegnato 3 stelle e mezzo ma al massimo 2... giusto per l'idea :/
    detto ciò mi piace molto questo blog :D c'è un modo per rimanere sempre aggiornati? per il momento pubblico in anonimo perchè non ho ben capito la storia dei profili :( sono pessima in queste cose :( fatemi sapere come posso iscrivermi... se posso...
    grazie
    a presto Roberta M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Roberta e benvenuta *_* mi fa piacere sapere di non essere l'unica a pensarla così!! Io con le stelline sono una frana (infatti di recente ho deciso di toglierle del tutto nelle recensioni), ma tecnicamente ho dato 3,5 stelline più per la piacevolezza della storia (nonostante i difetti) che per la trama in sé!
      Per restare sempre aggiornata puoi unirti ai lettori fissi (nella barra laterale, clicchi su "unisciti a questo sito") oppure, se non hai un profilo google+, puoi seguire tramite email (ogni volta che pubblicherò un nuovo post automaticamente riceverai una mail), facebook e altri social c:

      A presto! :)

      Elimina
  19. Ero curiosissima di leggerli perché anche io su goodreads avevo visto buone valutazioni, la tua recensione mi ha molto smontato, iniziare un libro con la consapevolezza che ci sono tutte queste cose negative mi frega. grazie per la tua recensione :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Però io ti consiglierei di leggerla comunque. La mia delusione è dovuta al fatto che avevo aspettative altissime, e poi sono una persona pignola. Tutto sommato però posso assicurarti che è piacevole c:

      Elimina
  20. Ciao a tutti. Ho finito di leggere la trilogia 2 giorni fa e trovo che l'idea della storia sia molto originale. Per chi legge il genere fantasy come me non è facile essere piacevolmente sorpresi da un idea ma concordo che la divisione in tre libri è forzata ed a leggerli uno di seguito all'altro mi sono resa conto che sono 3 capitoli di un unico libro. Da questo momento l'autrice potrebbe giocare con la sua fantasia per altri libri ma non credo che possa farcela. Secondo me ha già spremuto tutto ciò che poteva spremere. La lettura è si leggera e facile ma nel complesso gradevole( ogni tanto serve un po' di vacanza mentale). Mi rammarico solo che l'idea della storia è di per sè molto carina ma sviluppata non troppo bene forse per le scarse doti narrative della scrittrice e a questo purtroppo non c'è rimedio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si, l'idea è originale, ma come dici tu sviluppata male :\
      Sicuramente è una lettura molto leggera e piacevole (a tratti un po' irritante ^^") da fare in questo periodo :D

      Elimina
  21. Personalmente a me la trilogia è piaciuta anche per la trama, i personaggi della loggia è vero che alcuni non sono stati sviluppati e sono d'accordissimo sui finale di red e blue che non ti lasciano a bocca aperta con la voglia ma ti danno semplicemente l'impressione che ci sia un'altra pagina e che nel libro seguente il racconto riprenderà dallo stesso punto come infatti è. Se magari poi tu scrivi in italiano ad esempio in "lo stile della Gier, seppur non è il massimo" magari scrivi non sia diciamo che hai più credibilità ecco.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se invece tu aggiungessi le virgole mi risparmieresti l'asma :D

      Elimina
  22. Ciao, ho letto tutti i libri della serie da poco e mi sono piaciuti tutti, in particolare Green perchè finalmente sono riuscita a capire tutti gli enigmi anche se il finale mi sembra un po' affrettato.
    Comunque consiglio i libri della trilogia fantasy Mondo d'inchiostro di Cornelia Funke.

    RispondiElimina
  23. Ciaooo!
    Io sono stata probabilmente fortunata perchè ho letto tutti e tre i libri negli ultimi giorni uno dietro l'altro. La storia mi piace molto e effettivamente aveva un enorme potenziale, poteva davvero diventare qualcosa di grandioso, ma così non è stato... Ho odiato il finale-non-finale perchè di solito mi piace sapere specificamente cosa succede ai personaggi. E' come se alla fine la scrittrice si fosse "scocciata" di mettersi a descrivere la conclusione della storia per bene e ci sono rimasta malissimo anche se me l'aspettavo visto che c'erano moltissime cose da "mettere a posto" e la lunghezza del libro mi aveva già allertato sul fatto che probabilmente non sarebbe stato tutto sistemato per bene come mi sarebbe piaciuto. In generale tutto accade troppo lentamente e poi viene risolto in modo eccessivamente semplice... Ho amato la storia e per questo ne sono rimasta un po' delusa, diciamo che l'intera trilogia come hai detto tu si poteva perfettamente raccogliere in un unico libro magari il primo di una serie. In fine sono davvero contenta di aver letto questa tua recensione per sbaglio perchè mi ritrovo molto d'accordo
    Speravo in un sequel e sono veramente triste per il fatto che non esiste ahahahaha!
    Ciao, a presto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie per aver lasciato il tuo commento!
      Felice di sapere che qualcuno la pensi come me ^^ la storia tutto sommato era carina, qualche accorgimento in più ed era perfetta!

      Elimina
  24. Le stesse sensazioni che ha lasciato a me. La deriva da narrazione a syotia d'amore è stata troppo veloce e alcune scelte dei protagonisti discutibili (viaggi nel tempo e ti giustifichi con "io non c'ero"?)

    Scoperto a caso con il film red (ben fatto) e amante dei viaggi del tempo l'ho provato ed è comunque carino.

    Un bel libro sui "viaggi nel tempo"?
    "La mappa del tempo" di Félix J. Palma

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sì, se preso per quello che è, resta comunque una lettura carina :)
      Grazie per il consiglio!

      Elimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Risponderemo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riusciamo a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Guida di lettura: "Devil's Night" di Penelope Douglas

 Buongiorno lettori, oggi volevo parlarvi della serie dark romance Devil’s Night della regina di TikTok ovvero Penelope Douglas , ovvero Corrupt, Hideaway, Kill Switch e Nightfall. Vi darò una breve introduzione sulla serie, una spiegazione dei personaggi principali e l’ordine di lettura , e anche un breve commento sui libri singoli. I libri sono in ordine di lettura, in modo che sappiate esattamente dove iniziare, come continuare e soprattutto dove finire con la storia dei Cavalieri! Titolo:  Corrupt - Il mio sbaglio più grande (Devil's Night 1#) Autrice : Penelope Douglas Pagine:   448 Editore:  Newton Compton Editori Pubblicazione: 10 Gennaio 2023 Traduttore: Laura Lancini Trama:  “Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell'orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. Non mi vede neppure. Ma io l'ho notato. L'ho visto, l'ho sentito. Le cose che ha fatto, i misfatti che ha

Sconti tascabili Einaudi 2022 - Sette libri da acquistare!

Ciclicamente le case editrici propongono sconti e promozioni.  Dal 16 di febbraio al 20 marzo  Einaudi sconta il suo catalogo ed è l’occasione giusta per comprare nuovi libri da leggere, permettendoci di sentirci meno in colpa. O almeno... il 20% in meno! Armi acciaio e malattie. Breve storia degli ultimi tredicimila anni   di Jared Diamond: un saggio che ci permette di capire “ P erché sono stati gli europei e gli americani del nord a sviluppare una civiltà tecnologicamente avanzata e non, ad esempio, i cinesi o i sumeri? ” riunendo in un unico libro diverse discipline, per permetterci di capire perché siamo quel che siamo... In base a dove siamo nati e cresciuti. È un saggio che cerca di respingere anche spiegazioni razziste nella storia dell’umanità tramite un metodo scientifico. Molto tosto, ma sicuramente interessante!  Memorie di Adriano  di Marguerite Yourcenar: ormai considerato un classico, l’autrice si immagina, tramite un espediente narrativo, di aver ritrovato delle memorie

Recensione "Bride" di Ali Hazelwood

Bride è il nuovo libro di Ali Hazelwood, autrice amatissima per i suoi STEM romance. Questa volta si è cimentata in qualcosa di nuovo, un paranormal romance con protagonisti una vampira e un licantropo costretti ad un matrimonio combinato per la pace dei due popoli. Ecco la mia recensione di Bride! Titolo: Bride Autrice: Ali Hazelwood Pagine: 384 Editore: Sperling & Kupfer Anno: 2024 Compra a 9,99€ Misery Lark, l'unica figlia del più potente Consigliere dei Vampiri del Sud-ovest, è ancora una volta un'emarginata. I suoi giorni nell'anonimato tra gli Umani sono finiti: è stata chiamata a sostenere una storica alleanza per mantenere la pace tra i Vampiri e i loro più acerrimi nemici, i Lupi, e non vede altra scelta che arrendersi allo scambio. I Lupi sono spietati e imprevedibili e il loro capo, Lowe Moreland, non fa eccezione. Governa il suo branco con severa autorità, ma non senza giustizia. E, a differenza del Consiglio dei Vampiri, non senza sentimento. È chiaro, d

Recensione "Evil" di V. Schwab (Vicious)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione di " Evil " di V. Schwab , la traduzione italiana di Vicious . Buona lettura! Titolo: Evil Serie: Vicious #1 Autore: V. Schwab Pagine: 408 Editore: Newton Compton Editore Anno: 2019 (ita), 2013 (eng) compra a 4,99€ Il destino di Victor è intrecciato a quello di Eli sin dai tempi dell'università, quando la loro comune sete di conoscenza, unita a una sfrenata ambizione, si rivelò fatale. Gettandosi a capofitto in una ricerca sull'adrenalina e le esperienze ai confini della morte, fecero una straordinaria scoperta: a determinate condizioni, è possibile sviluppare poteri soprannaturali. Ma le cose precipitarono... Sono passati dieci anni da allora e Victor è evaso di prigione, determinato a trovare il suo vecchio amico. Eli ha dedicato la vita a cercare di rimediare al loro errore, dando la caccia a chiunque abbia abusato dei poteri soprannaturali. Il sodalizio di un tempo si è tramutato in rivalità e i due arcinemici s

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri

Recensione "Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo - Il ladro di fulmini"

Ciao divoratori! Oggi parliamo di Percy Jackson -  Il ladro di fulmini , primo volume della serie Gli dei dell'Olimpo di Rick Riordan ! Titolo: Il ladro di fulmini Saga: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo #1 Autore: Rick Riordan Pagine: 384 Anno: 2010 Editore: Mondadori compralo a 6,99€ Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza di Poseidone, dio del mare e padre perduto, che l'ha generato con una donna mortale facendo di lui un semidio. Nuove gesta e

Recensione 'Noi i cattivi' di Amanda Foody e C.L.Herman: Review Party

Buongiorno lettori, oggi vi lascio la recensione di un libro che attendevo da molto, parlo di ‘Noi i cattivi’ di Amanda Foody e C.L.Herman. Ringrazio la casa editrice per la copia digitale gentilmente fornita e Silvia del blog 'I miei sogni tra le pagine' per aver organizzato questo Review Party!  TITOLO : Noi i cattivi  AUTORE : Amanda Foody e C.L.Herman  PAGINE : 396  PUBBLICAZIONE : 17 GENNAIO 2023  EDITORE : Mondadori   TRADUTTORE : Silvia Rosa "A ogni generazione, al sorgere della Luna di Sangue, le sette famiglie della remota città di Ilvernath scelgono ciascuna un proprio campione che combatterà in un torneo all'ultimo sangue. In palio c'è il controllo assoluto sull'alta magia, la più potente al mondo, a lungo ritenuta esaurita e ora gelosamente custodita in segreto da una delle sette famiglie maledette di Ilvernath. Finora i crudeli Lowe hanno vinto quasi tutti i tornei, e si preparano a confermare il proprio dominio. Ma quest'anno c'è qualcosa

Film e serie tv in uscita a marzo (Netflix, Prime Video, Now Tv, Disney Plus e al cinema)

Oggi parliamo dei film e delle serie tv in uscita in streaming su netflix, prime video, disney plus e Now tv a marzo più i film che usciranno al cinema. Film e serie tv in arrivo a marzo su Netflix Tra le serie tv più attese del mese c’è sicuramente la seconda stagione di Bridgerton con protagonista Anthony , il fratello maggiore di Daphne, e Kate (i fan di Sex Education riconosceranno l‘attrice). Data di uscita: 25 marzo . Il 18 marzo è in arrivo Human Resources , lo spin-off della spassosissima serie animata Big Mouth che parla di adolescenza e sessualità senza filtri. Questa volta protagonisti sono i mostri degli ormoni e le altre creature delle Risorse Umane. Sempre il 18 marzo esce Alessandro Cattelan – una semplice domanda , una serie che si interroga sulla felicità. Ci saranno diversi ospiti famosi che accompagneranno Cattelan. Altri prodotti italiani che arriveranno questo mese su netflix sono la seconda stagione della commedia romantica Guida astrologica per cuori infr

Recensione | Il trono di ghiaccio di Sarah J. Maar

Hey belli ♥ oggi vi lascio la recensione di questo meraviglioso libro. Finalmente sono riuscita a scrivere qualcosa di decente. Forse. Titolo: Il trono di ghiaccio ( Il trono di ghiaccio #1 ) Autore: Sarah J. Maas Pagine: 461 Anno: 2013 Editore: Mondadori Amazon: cartaceo | ebook Nessuno esce vivo dalle miniere di Endovier. Celaena, la migliore assassina nel regno di Adarlan, è lì rinchiusa da un anno e quando le offrono la possibilità di diventare sicario di corte, non esita neppure un istante ad accettare. Ma la lotta è appena all'inizio: Celaena deve affrontare ventitré contendenti. Se vincerà, diventerà la paladina del re e dopo quattro anni di servizio sarà libera. Il Principe Ereditario è il suo maggiore alleato. Il Capitano delle Guardie la protegge. Entrambi la amano. Ma l'amore e il talento non bastano per vincere. Nel castello un pericolo insidioso è in agguato, e ben presto Celaena capisce che le persone di cui fidarsi sono sempre meno... A lei spetta il

Recensione "Nevernight. Mai dimenticare" di Jay Kristoff (o anche "Tutto quello che non mi è piaciuto del libro")

Ciao lettori, oggi recensione di Nevernight - Mai dimenticare , primo volume delle Cronache dell'Illuminotte , scritto da Jay Kristoff . Come già vi anticipo nel titolo, questo libro non mi è piaciuto. Adesso cercherò di spiegarvi per bene perché, cercando di evitare gli spoiler. Quei pochi che ho inserito sono stati oscurati, evidenziateli con il mouse per leggerli :D Titolo: Nevernight. Mai dimenticare Serie: Gli accadimenti di Illuminotte 1 Autore: Jay Kristoff Pagine: 462 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno: 2019 (ita), 2016 (eng) Comprarlo a 17,00€ Destinata a distruggere imperi, Mia Corvere ha solo dieci anni quando riceve la sua prima lezione sulla morte. Sei anni dopo, la bambina cresciuta tra le ombre si avvia a mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Ma le possibilità di sconfiggere nemici così potenti sono davvero esili, e Mia è costretta a trasformarsi in un'arma implacabile. Deve mettersi alla prova tra i nemici - e gl