Passa ai contenuti principali

Recensione "Anni Luce. Squadra 20", il nuovo libro di Kass Morgan, autrice della serie The 100

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione di "Anni Luce. Squadra 20" di Kass Morgan, il nuovo libro di fantascienza scritto dall'autrice della serie The 100. Ringrazio Rizzoli per avermi fornito una copia del libro!

Titolo: Anni luce. Squadra 20
Autore: Kass Morgan
Serie: Light Years #1
Pagine: 370
Anno: 2019
Editore: Rizzoli
compralo a 9,99€
Indebolita dall'attacco devastante di un misterioso nemico, la Flotta di Quatra ha deciso di aprire le porte della sua esclusiva Accademia Aerospaziale anche ai cadetti provenienti dai pianeti esterni del sistema solare. Sotto la guida dei migliori insegnanti, questi ragazzi verranno addestrati per annientare la minaccia più grave che Quatra abbia mai dovuto affrontare: gli Spettri. Vesper è un pilota eccezionale, sogna di diventare capitano e si è preparata per tutta la vita, ma quando al suo posto viene scelto uno sbruffone, le sue certezze vacillano. Intrappolato sul tossico pianeta Deva, Cormak farebbe qualunque cosa per entrare all'Accademia, anche rubare l'identità di qualcun altro per riuscirci. Arran è sempre stato un reietto sul suo gelido pianeta, Chetire; cerca un posto da poter chiamare casa, e potrebbe trovarlo dove meno se l'aspetta. Orelia si è infiltrata nella flotta con una missione che mette in pericolo la vita di tutti coloro che la circondano. Ma se qualcuno scoprisse la sua vera identità, sarebbe la sua di vita a essere in pericolo. Mentre i loro mondi si scontrano, i quattro ragazzi dovranno imparare a fare squadra per sopravvivere. Ma non è facile fidarsi di chi per tutta la vita hai considerato un nemico...

Recensione "Anni Luce. Squadra 20" di Kass Morgan


Kass Morgan è l'autrice di The 100, la saga che ha ispirato l'omonima serie tv che seguo praticamente da quando è uscito il pilot. Ho sempre voluto leggere qualcosa della Morgan, nonostante in giro si leggano parecchi commenti poco incoraggianti. In particolare di "Anni Luce. Squadra 20" mi piaceva molto l'idea dell'Accademia Aerospaziale che addestra ragazzi per combattere gli Spettri, il popolo nemico. Forse un'idea abbastanza sfruttata, ma che riesce sempre a suscitare un certo fascino (almeno in me).

I protagonisti di questa storia sono quattro e quattro sono anche i punti di vista (in terza persona, PER FORTUNA!). Vesper è figlia di un ammiraglio, entrata in accademia con la raccomandazione. E' determinata (specie a dimostrare di essersi meritata il posto) e maniaca del controllo. Orelia è una spia che si è infiltrata in accademia. E' apparentemente un personaggio freddo, ma qualcuno riuscirà a sciogliere il suo cuore di ghiaccio. Cormak, un ragazzo di Deva che entra in accademia con il nome del fratello deceduto e dovrà fare di tutto per tenerlo nascosto. Arran, l'unico che praticamente è entrato in accademia grazie alla sua intelligenza, è un ragazzo che stringerà un legame con il figlio di uno dei maggiori oppositori della nuova legge accademica che apre le porte anche ai ragazzi di altri pianeti. Per anni infatti in Accademia hanno avuto accesso all'addestramento soltanto i ragazzi di Quatra, ma da quando la minaccia è più insistente, tutti possono avere accesso all'addestramento (o almeno coloro che passano il test), cosa che causerà alcune diatribe sia tra gli allievi sia tra gli insegnanti.

Quattro punti di vista sono fin troppi per poter dare a tutti una personalità ben costruita, ma soprattutto una buona evoluzione. Non fraintendetemi, i personaggi nel corso della storia crescono, ma purtroppo si tratta di un cambiamento repentino o, meglio, il cambiamento dovrebbe avvenire in un lasso di tempo abbastanza lungo visto che questo primo volume copre un intero anno accademico, ma per noi sono solo un paio di capitoli. E se le due ragazze protagoniste, Vesper e Orelia, si inquadrano facilmente, non posso dire la stessa cosa di Arran e Cormak, due personaggi che a tratti mi sono sembrati abbastanza simili (con la conseguenza di confonderli). 

In generale anche la storia è affrettata. In poco più di 350 pagine l'autrice racconta un intero anno accademico, troppe poche per questo tipo di storia, specie se scegli di raccontarla attraverso quattro punti di vista e se decidi di dare un minimo di caratterizzazione a tutti e quattro i personaggi. Assistiamo giusto a qualche lezione e non c'è abbastanza tempo per vedere i protagonisti legare tra loro o per approfondire la guerra tra gli Spettri e il popolo di Quatra. E' un peccato perché da quel che sappiamo attraverso Orelia, la storia che i Quatra raccontano potrebbe non essere del tutto veritiera, come potrebbe non essere veritiero quello che lei sa.

Il cliffhanger finale è illegale in tutti i pianeti del sistema solare e non. Voglio dire, era abbastanza prevedile, però non ti aspetti il libro finisca proprio in quel momento. E adesso come si fa ad aspettare ottobre 2019? (ah, fate ciao al mio proposito di non iniziare serie che non sono ancora concluse nemmeno in lingua originale)

Anni Luce è un libro che ha delle problematiche - che forse un pubblico più giovane a stento noterebbe -, ma allo stesso tempo non posso negare che si sia stata una lettura coinvolgente e piacevole, nonostante tutto. Infatti si legge abbastanza velocemente, grazie anche ai vari intrighi che tengono incollati alle pagine (specie quelli amorosi e, shame on me, non posso resistere quando ci sono di mezzo relazioni proibite). Il finale poi fa venir voglia di leggere il seguito. Insomma, questo libro offre un ottimo intrattenimento e rientra decisamente tra le mie guilty pleasure, per questo non posso bocciarlo!

valutazione: 3⭐

Serie: Anni Luce #1, Supernova (ottobre 2019)

Cosa ne pensate? 

Devo ammettere che adesso sono curiosa di leggere anche la serie The 100!

Commenti

  1. Uhh la tua recensione mi ha fatto pensare alla serie The tower che è la mia guilty pleasure del momento ma un po’ meno scifi XD
    Però anche io non voglio iniziare serie non concluse XD

    RispondiElimina
  2. No, no, no. Amo The100 ma questa autrice non la leggerò mai xD anche a me l'idea della trama ispira ma la Morgan secondo me non sa scrivere (ho letto qualche estratto dei suoi altri libri) e quindi non c'è Accademia che tenga xD

    RispondiElimina
  3. Ho letto che lo stile dell'autrice non è proprio il massimo e tu stai confermando la cosa. Nonostante ami The 100, non mi è mai venuta voglia di leggere la serie, ho paura che finirò per abbandonarla a metà lettura XD

    RispondiElimina
  4. Avevo adocchiato questo libro vedendo il nome dell'autrice di The100 - che comunque non ho letto. Sebbene la trama mi incuriosisse però sono stata un po' restia perché avevo sentito parecchi piuttosto contrastanti riguardo la prima serie, e dopo aver letto questa tua recensione rimango della medesima opinione. Da un lato mi dispiace, perché come ho già detto le premesse non sembrano male, ma se non sono sviluppate a dovere allora per questa volta passo. Magari aspetterò l'uscita dei prossimi volumi per vedere se migliora, e nel caso ci ripenserò!

    RispondiElimina
  5. Mi ispirava poco poco, continuo a stare su quel parere...umh.

    RispondiElimina
  6. Ero abbastanza indecisa su questo libro, come ben sai, però ora lo voglio leggere xD
    Ti farò presto sapere che ne penso!

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Tre anni di Divoratori di Libri ♥

O ggi Divoratori di libri compie ben tre anni ! Ma voi ci credete? Tre anni è un traguardo che mai mi sarei aspettata, considerando il fatto che sono un tipo che inizia cento cose e ne lascia a metà novantanove.. ma la passione per la lettura è sempre rimasta anzi, cresce sempre di più ogni anno. Se dovessi ringraziare il blog per un motivo in particolare, sarebbe proprio questo, il fatto che mi abbia fatto crescere tantissimo! Non voglio continuare con frasi sdolcinate e commoventi perché tanto sono le stesse ogni anno, però non posso fare a meno di ringraziare ancora una volta i miei 543 lettori (vorrei citarvi ad uno ad uno, ma rischio di fare una figura di merda perché sicuramente dimenticherei qualcuno) e i 1964 lettori della pagina facebook! Siete l'anima del blog e senza di voi Divoratori di libri neanche esisterebbe.  Per l'occasione ho organizzato un giveaway per ringraziare tutti voi che mi seguite. Ringrazio la De Agostini per aver messo a disposizione  Wolf

Albion di Bianca Marconero | Recensione

Buon pomeriggio lettori <3 Per questa settimana ho finito con le lezioni e non posso che essere più felice di così, anche se ho una decina di esercizi di graphic design da fare e un paio di foto da scattare per fotografia >_<  Ma pensiamo ai lati positivi, come ad esempio al fatto che potrò leggere tanto ** Adesso vi lascio la recensione di un libro gentilmente inviatomi dall'autrice (ma che avrei letto comunque :P). Buona lettura! Titolo: Albion Serie: Albion #1 Autrice: Bianca Marconero Editore: Limited Edition Books Anno: 2013 Compra su amazon Marco Cinquedraghi è un ragazzo privilegiato, ma non fortunato. Cresciuto senza madre, privato del fratello maggiore, morto misteriosamente, il giorno del funerale del nonno riceve la notizia che gli sconvolgerà la vita: dovrà partire per l'Albion college, la misteriosa scuola in cui, da sempre, si diplomano i Cinquedraghi. Ma il blasonato collegio svizzero riserva non poche sorprese: si studia il sassone, ci si conf

Iscrizioni gruppo di lettura "Io prima di te" di Jojo Moyes

Buongiorno, lettori. Come avete capito dal titolo, oggi aprono le iscrizioni per il gruppo di lettura di Io prima di te di Jojo Moyes ! Vi chiedo scusa se non sono riuscita a pubblicarlo prima (infatti volevo farlo la scorsa settimana), ma ho avuto problemi di connessione. Ad ogni modo vi lascio con la scheda del libro e le altre informazioni su come si svolgerà il gruppo di lettura, blah blah blah. Titolo: Io prima di te Autore: Jojo Moyes Pagine : 312 (kindle)\391 (cartaceo) A ventisei anni Louisa Clark sa tante cose. 
Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tut

Cercando Alaska - John Green ● Recensione.

Ciao lettori. Avevo annunciato su faccialibro la mia assenza, ma mi mancavate e dopo due giorni di intenso studio avevo bisogno di un po' di svago. Finalmente pubblico questa benedetta recensione. Titolo: Cercando Alaska Autore: John Green Anno: 2005 Editore: Rizzoli * Estratto * Miles Halter, solitario collezionista di Ultime Parole Famose, lascia la tranquilla vita di casa per cercare il suo Grande Forse a Culver Creek, una prestigiosa scuola in Alabama. È qui che conosce Alaska. Brillante, buffa, svitata, imprevedibile e molto sexy, per Miles diventa un enigma, un pensiero fisso, una magnifica ossessione. Ho iniziato il libro con da un lato aspettative enormi (cavolo, stiamo parlando di John Green!), dall'altro un po' basse. Sembra non aver senso (e molto probabilmente non avrà senso), ma è così XD la trama del libro non mi ispirava molto..eppure ne sentivo parlare benissimo e sapevo già che lo stile dello scrittore fosse belli

Alice, Dorothy & Wendy: recensione "Peter Pan" di James M. Barrie

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione di " Peter Pan " di James Matthew Barrie . Ringrazio la casa editrice per la copia omaggio e Coffee&Books per aver organizzato il blogtour (qui la mia tappa con le curiosità sui tre classici ) e review party. Titolo: Alice, Dorothy & Wendy Autore: Lewis Carroll, L. Frank Baum, James M. Barrie Pagine: 540 Editore: Mondadori (Oscar Draghi) Anno: 2020 Compralo a 23,75€ Alice e le sue avventure nel favoloso Paese delle Meraviglie, di là e di qua dallo specchio. Wendy, l'amica di Peter Pan che per molti lettori è la vera eroina dei romanzi con il bambino che non vuole crescere. Infine Dorothy, la piccola protagonista portata da un tornado nel fantastico mondo di Oz. Tre ragazzine curiose e audaci, al centro di tre grandi classici che, ciascuno a suo modo, hanno saputo celare sotto le spoglie del racconto di fantasia messaggi e metafore della vita. Questo libro è l'occasione per rileggere i tre romanzi - "Le avventure