Passa ai contenuti principali

Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie *recensione*

Tra i miei propositi per il nuovo anno leggere qualche classico era in lista. Tra i miei ebook ho trovato Alice nel Paese delle Meraviglie, non ho resistito e così l'ho iniziato.
Questa volta non vi scriverò né casa editrice né prezzo, poiché essendo un classico ne esistono svariate edizioni

Titolo: Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie
Autore: Lewis Carroll
Anno di pubblicazione prima edizione: 1865
I fantastici viaggi della piccola Alice in un paese di animali parlanti e di creature fatate, regolato da leggi incredibili, nei due celebri capolavori del reverendo C.L. Dodgson (1832-98), accuratamente riprodotti nella veste originale. Un classico immortale dell'era vittoriana con un pizzico di divertente follia.



Non sono una grande amante di classici, ne ho letto pochi in vita mia e per questo mi ero promessa di iniziarne qualcuno. Avevo paura che fossero noiosi, be' magari qualcuno lo sarà, ma non è proprio il caso di questo libro. Ho visto e rivisto il cartone Disney, che tra l'altro è anche uno dei miei preferiti, e visto anche Alice in Wonderland con Johnny Depp, perciò quando ho visto l'ebook non ho saputo resistere.

Alice è una ragazzina molto curiosa che se ne sta seduta accanto alla sorella che le legge un libro quando vede un coniglio bianco che parla. Fino a qui nulla di strano, un coniglio che parla, una cosa da niente, insomma. Fino a che il coniglio non esce un orologio da taschino. Alice spinta dalla curiosità inizia a seguirlo e si ritrova nella tana dell'animale, e inizia a precipitare per un tempo che sembra infinito.
E da qui hanno inizio le avventure di Alice che tra una Lepre matta, uno "Sghignagatto", carte e una Regina che non fa altro che tagliare teste a destra e a manca, si ritroverà catapultata in un mondo strano, senza senso e di matti.


"Qui siamo tutti matti. Io sono matto, tu sei matta. - Come sai che sono matta? - domandò Alice. - Tu sei matta, - disse il gatto, - altrimenti non saresti venuta qui."

Leggere delle avventure di Alice è stato molto piacevole, più di quanto mi aspettassi. Lo stile di Lewis Carroll non è noioso come mi aspettavo e credo che non sia adatto per i bambini, anche se la lettura è indirizzata sopratutto a loro. Lo stile è elevato, come ci si aspetta da un classico, ma non troppo complesso. 
E' ovvio che dietro alla semplice storiella ci sia un messaggio e che tutto ciò che mi è sembrato assurdo e senza senso in realtà significhi di più. Io ammetto senza vergogna di non averlo compreso del tutto, ma penso che l'autore ai suoi tempi voleva farci capire che esistono vari modi di vedere la realtà. 


Voi invece lo avete letto? Cosa ne pensate?
Consigliatemi un classico!

Commenti

  1. *__* Come si fa a resistere al "Paese delle Meraviglie"??? ;)
    Di classico ti posso consigliare i libri di Jules Verne. Oppure, uno dei miei preferiti "Il Conte di Montecristo"; i tre moschettieri di Dumas (poi se ti piace il genere continua con Vent'anni dopo e il Visconte di Bragelonne).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Di Jules Verne ho comprato Viaggio al centro della terra *-* avevo visto il film che mi era piaciuto tantissimo e ho deciso di compralo. Sto solo aspettando che arrivi :3

      Elimina
  2. Ammetto che non ho mai letto il libro, ma ho visto un centinaio di volte il cartone quando ero piccola *-* unico e indimenticabile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il cartone, grazie a mio fratello, l'ho visto fino alla nausea quando ero piccola! Adesso è da tempo che non lo vedo, mi è proprio venuta una voglia *-*

      Elimina
  3. Che carina la nuova grafica!!!! *______________*

    Alice io lo lessi un sacco di tempo fa, credo inizio medie o giù di lì, e non mi era piaciuto un granché, ma io con Alice ho un rapporto di amore-odio. Amo l'idea, i personaggi, l'ambientazione e tutte le possibili rivisitazioni, ma non mi piace né il libro né il cartone della Disney... :)

    Invece un classico che mi è piaciuto parecchio è "Il maestro e Margherita" di Bulgakov :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felice che ti piaccia ^_^
      i gusti sono gusti ..forse perché tutto sembra assurdo e senza senso? xD
      Il classico l'ho sentito dire, vado a leggerne la trama :3

      Elimina
  4. Neanch'io sono un'amante dei classici ma questo potrei anche leggerlo, magari in inglese... se non è troppo difficile :3'

    RispondiElimina
  5. bellissimo libro! l'ho letto qualche hanno fa! oltre ad Alice nel Paese delle Meraviglie esiste anche una specie di seguito! se non l'hai letto, si intitola "attraverso lo specchio e quello che Alice vi trovò"! io li ho letti entrambi!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. lo so, anche se fino a qualche giorno fa non ne sapevo nemmeno l'esistenza! Molti personaggi del cartone si trovano in "Attraverso lo specchio e quello che Alice vi trovò" da quanto ho capito!

      Elimina
  6. Sinceramente? Sono forse l'unica che non l'ha mai letto al mondo >.< è da sempre che voglio leggerlo! Anche perchè il cartone e il film di Tim Burton li ho guardati e riguardati! *w* Ma io, che mi ritengo una super appassionata, non posso non leggerlo! Spero di farlo prestissimo! *-* Come classici i miei preferiti sono stati Jane Eyre e Orgoglio e pregiudizio!
    Presto vorrei leggere il giardino segreto e piccole donne però :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ika devi assolutamente leggerlo *--* ti piacerà!
      Darò un'occhiata anche a Jane Eyre e Orgoglio e pregiudizio, anche se ho sentito dire che quest'ultimo è noioso..ma vabbé, proviamo c:

      Elimina
    2. Ika devi assolutamente leggerlo *--* ti piacerà!
      Darò un'occhiata anche a Jane Eyre e Orgoglio e pregiudizio, anche se ho sentito dire che quest'ultimo è noioso..ma vabbé, proviamo c:

      Elimina
  7. Ho letto il libro all'inizio dell'anno scorso, e mi è piaciuto molto.
    Ogni volta che credevo che la fantasia dell'autore non potesse spingersi oltre, ecco un'altro sviluppo, un altro personaggio strano, un'altra strada da seguire.
    Dovrei leggere il seguito, ma come al solito, il tempo scarseggia per noi lettori

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Attraverso lo specchio sarà proprio carino, anche perché ho capito che alcuni personaggi, tipo Pancopinco e pincopanco, i fiori parlanti ecc., sono proprio in questo :3
      Già tanti libri, poco tempo ç_ç

      Elimina
  8. Pensa, ce lo ho da un sacco di tempo e non lo ho mai letto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ti consiglio di farlo, nonostante sia un classico si legge in poco tempo :3

      Elimina
  9. Ci credi che non l'ho mai letto??? Ma io amo troppo Alice :3 Devo, devo leggerlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. allora se ami Alice devi assolutamente leggerlo *-*

      Elimina
  10. Dai commenti deduco di non essere l'unica a non averlo mai letto, un po' sono sollevata! Ci sono classici che adoro e altri che proprio detesto, non so se lo leggerò... intanto mi gusto il film ogni volta che posso ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. il libro non è male, se ti è piace Alice, io te lo consiglio! Si legge in pochissimo tempo :3

      Elimina
  11. devo leggerlo! è nella mia lista ma ancora non l'ho fatto, però secondo me va letto in inglese per apprezzarlo al meglio!
    ti lascio il link del mio blog se ti va di passare :)

    http://spignattoereview.blogspot.com/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao ^^
      io non leggo mai in lingua, però prima o poi inizierò sopratutto dei libri già letti :D

      Elimina
  12. Sinceramente non l'ho ancora letto, ma mi piacerebbe molto! Ti consiglio anch'io Orgoglio e pregiudizio, ti assicuro che non è noioso, è vero che manca un po' di azione (ma questo in generale nel caso della Austen), però i personaggi sono caratterizzati molto bene è la storia non è particolarmente impegnativa! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Giuly!
      Ascolterò i vostri consigli e prima o poi leggerò anche Orgoglio e pregiudizio ^^
      d'altronde ho sempre voluto leggere un libro della Austen ^^

      Elimina
  13. Non l'ho mai letto, ma un giorno (spero non molto lontano) lo farò. Il classico che ti consiglio è Il conte di Montecristo. Lo avrò letto una decina di volte, e anche se è un mattoncino è una storia bellissima e che insegna davvero molto. Io lo prendo sempre come esempio ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In realtà non ho mai pensato che fosse del mio genere..però magari un giorno lo inizierò ^^

      Elimina
  14. letto e riletto, ormai alice nel paese delle meraviglie è parte della mia vita hahaha

    RispondiElimina
  15. Se dovessi dare un voto,quale sarebbe? E perché?

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Www wednesday 19 - Cosa ho letto? Cosa sto leggendo? Cosa leggerò?

Ciao lettori! Perdonate l'assenza, ma ho avuto dei problemini con il dominio del blog e FINALMENTE dopo due mesi sono riuscita a risolverli. Per "celebrare" il mio ritorno ho pensato di pubblicare un velocissimo www wednesday. Nelle prossime settimane poi pubblicherò il riepilogo delle letture degli ultimi quattro mesi... mi viene già da piangere 😂.  WWW WEDNESDAY Cosa ho letto? L'ultimo libro terminato è Città di Spettri di Victoria Schwab . Non avevo particolari aspettative perché è un middle grade e io non ci vado tanto d'accordo a causa dello stile molto semplice (almeno la maggior parte delle volte). Allo stesso tempo però ero curiosa perché gli horror per ragazzi mi piacciono. E' un libro molto introduttivo - succede poco -, ma si legge velocemente proprio grazie allo stile e alla brevità della storia. La protagonista mi ha detto ben poco, ma il suo rapporto con Jacob - il suo migliore amico fantasma - mi è piaciuto molto. L'aspetto che più ho appr

Tre anni di Divoratori di Libri ♥

O ggi Divoratori di libri compie ben tre anni ! Ma voi ci credete? Tre anni è un traguardo che mai mi sarei aspettata, considerando il fatto che sono un tipo che inizia cento cose e ne lascia a metà novantanove.. ma la passione per la lettura è sempre rimasta anzi, cresce sempre di più ogni anno. Se dovessi ringraziare il blog per un motivo in particolare, sarebbe proprio questo, il fatto che mi abbia fatto crescere tantissimo! Non voglio continuare con frasi sdolcinate e commoventi perché tanto sono le stesse ogni anno, però non posso fare a meno di ringraziare ancora una volta i miei 543 lettori (vorrei citarvi ad uno ad uno, ma rischio di fare una figura di merda perché sicuramente dimenticherei qualcuno) e i 1964 lettori della pagina facebook! Siete l'anima del blog e senza di voi Divoratori di libri neanche esisterebbe.  Per l'occasione ho organizzato un giveaway per ringraziare tutti voi che mi seguite. Ringrazio la De Agostini per aver messo a disposizione  Wolf

Summer tbr - 12 libri da leggere in estate

Benvenuta estate. Non mi sei mancata per niente, però almeno mi dai un'ottima scusa per fare l'ennesima lista di libri da leggere ! Della tbr primaverile ho letto *rullo di tamburi* 3 libri 🙊 anzi, 3 e un quarto . Più o meno. Rovina e Ascesa, King of scars, Windwitch e Mistborn , che in realtà è ancora in lettura. Ma come sapete questo fallimento non mi impedirà di creare una nuova, lunghissima to be read list 😂. Mi piace organizzare le letture per avere sempre sott'occhio i libri che vorrei leggere ed evitare di dimenticarmene (cosa che puntualmente succede sempre).  Ecco quindi la mia lista di libri da leggere assolutamente questa estate 🌊 1) Scrivere fantasy Non mi ricordo se l'ho mai detto da queste parti, ma sto provando a scrivere una storia. Sto leggendo dei manuali di scrittura perché ho un caos nella testa che non potete immaginare e i manuali aiutano. Per il momento ho letto libri che trattano dell'argomento in maniera generale, ma adesso vorrei qualcos

Recensione "King of scars" di Leigh Bardugo, il libro di Nikolai (UN DISASTRO!)

La recensione di oggi è di " King of scars " di Leigh Bardugo , primo volume di una duologia sequel ambientata nel Grishaverse ancora inedita in italiano, ma che dovrebbe arrivare nei prossimi mesi. Titolo: King of scars Autrice: Leigh Bardugo Pagine: 528 Anno: 2021 Compralo a 2,99€ Affronta i tuoi demoni... o nutrili. Nikolai Lantsov ha sempre avuto un debole per l'impossibile. Nessuno sa cosa ha dovuto affrontare durante la sanguinosa guerra civile e vuole che resti così. Ora, con i nemici che si radunano nei confini indeboliti, il giovane re deve trovare un modo per riempire le casse di Ravka, forgiare nuove alleanze e fermare una crescente minaccia per quello che una volta era il grande esercito Grisha. Eppure ogni giorno una magia oscura cresce sempre più forte dentro lui, minacciando di distruggere tutto quello che ha costruito. Con l'aiuto di un giovane monaco e la leggendaria Grisha Chiamatempeste, Nikolai viaggerà nei luoghi di Ravka dove sopravvive la più os