Passa ai contenuti principali

Recensione | Il trono di ghiaccio di Sarah J. Maar

Hey belli ♥ oggi vi lascio la recensione di questo meraviglioso libro. Finalmente sono riuscita a scrivere qualcosa di decente. Forse.

Titolo: Il trono di ghiaccio (Il trono di ghiaccio #1)
Autore: Sarah J. Maas
Pagine: 461
Anno: 2013
Editore: Mondadori
Amazon: cartaceo | ebook

Nessuno esce vivo dalle miniere di Endovier. Celaena, la migliore assassina nel regno di Adarlan, è lì rinchiusa da un anno e quando le offrono la possibilità di diventare sicario di corte, non esita neppure un istante ad accettare. Ma la lotta è appena all'inizio: Celaena deve affrontare ventitré contendenti. Se vincerà, diventerà la paladina del re e dopo quattro anni di servizio sarà libera. Il Principe Ereditario è il suo maggiore alleato. Il Capitano delle Guardie la protegge. Entrambi la amano. Ma l'amore e il talento non bastano per vincere. Nel castello un pericolo insidioso è in agguato, e ben presto Celaena capisce che le persone di cui fidarsi sono sempre meno... A lei spetta il compito di estirpare l'oscura minaccia, prima che distrugga il loro mondo. Negli Stati Uniti Il Trono di ghiaccio è stato un vero e pr
oprio fenomeno del self-publishing. Inizialmente pubblicato sul sito FictionPress, ha guadagnato un nutrito seguito di lettori fin dalla prima stesura e ora è venduto in undici paesi.
Okay, non credo di essere pronta per scrivere questa recensione, se così possiamo chiamarla. Vi avviso: questa non sarà una cosa seria, non ragiono bene quando di mezzo c'è questo meraviglioso libro. Chi mi segue su altri social, sa già quanto l'ho adorato e quanto mi ossessiona, tanto che dopo aver terminato il libro sono stata un'intera giornata senza leggere nulla (proprio niente D:) e successivamente ho letto qualcosa ma senza apprezzare appieno la lettura. Ora non so nemmeno come descriverlo. A volte leggi dei libri che ti riempiono di uno strano zelo evangelico ti conquistano così tanto da volerne parlare per ore e ore. Poi ci sono quei libri che ti sconvolgono così tanto da lasciarti senza parole e tutto ciò che scrivi sembra inappropriato e nessun aggettivo rende le emozioni che ti ha fatto provare. Ecco, Il trono di ghiaccio fa parte di entrambe le categorie. Avrei voluto parlarvene subito, dopo aver chiuso l'ultima pagina ma non trovavo le parole adatte, non sapevo proprio come spiegarvi il mio amore. In realtà non so nemmeno ora cosa scriverò, non ne ho la più pallida idea.

Dopo aver letto le novelle prequel di questa saga, mi sono subito fiondata su questo libro, pensando di non potermi innamorare di nuovo dopo che il mio cuoricino era stato fatto a pezzi dalle novelle. Dunque, apro il libro e inizio a leggere. Non ci sono nemmeno voluti un paio di capitoli per farmelo piacere: sin dalle prime pagine ho capito che sarebbe stato amore. E così è stato. Ho continuato a leggere e leggere fino a quando non mi sono ritrovata alla pagina dei ringraziamenti. 
La storia raccontata dalla Maas non si basa solo e soltanto sul torneo, anzi, se devo dirla tutta, il torneo è un messo un po' in secondo piano a causa degli eventi misteriosi che accadono al castello di cristallo che porteranno noi lettori e la protagonista a conoscere il mondo creato dall'autrice. La Maas equilibra la storia aggiungendo le giuste dosi di azione, romance, magia e sarcasmo. 
I personaggi sono semplicemente fantastici. Celeana è diventata una dei miei personaggi preferiti. Non è per niente come le altre eroine! E' bellissima ed è un'ottima assassina ma sopratutto, ne è consapevole di esserlo! Unica cosa che un po' mi ha deluso di questo personaggio è che durante la lettura ho avuto l'impressione che gli eventi accaduti nelle novelle non l'avessero distrutta come mi aspettavo. Di certo non speravo che si piangesse addosso tutto il tempo ma mi aspettavo un po' più di..dolore per quanto accaduto.
Ad ogni modo, le figure maschili che affiancano la nostra bella assassina sono Dorian e Chaol. Ed è qui che la fangirl che è in me perde il controllo. 
Io mi chiedo..com'è possibile che la Maas riesca a creare ogni volta personaggi maschili da urlo???? Da un lato abbiamo Dorian, il principe ereditario, che è un po' un personaggio stereotipato ma che ad ogni modo riesce a distinguersi dai soliti principini ribelli. Dall'altro lato abbiamo il mio adorato bellissimo stupendo fantastico meraviglioso Chaol (♥_♥), capitano delle guardie e ottimo amico di Dorian. E' qui che alla Maas scappa il triangolo amoroso che stranamente non mi è dispiaciuto perché entrambi i personaggi sono fantastici anche se ho adorato tantissimo Chaol e il suo rapporto con Celeana. Mentre Dorian si innamora quasi all'istante della protagonista, il rapporto di Celeana e Chaol cresce poco a poco, tra un battibecco e dei piccoli gesti da heartbreak.

Credo che abbiate capito il mio amore per questo libro anche se, come dicevo, non ho trovato le parole giuste. E' stata davvero una lettura a dir poco fantastica, una di quelle che nessun amante del fantasy dovrebbe perdersi. Vi consiglio di iniziare questa saga, assolutamente.


IL TRONO DI GHIACCIO
#0.2 The assassin and the Healer
#0.6 The Captain and the Prince 
#1 Il trono di ghiaccio
#1.1 The assassin and the Princess
#1.2 The assassin and the Captain
#2 La corona di mezzanotte
#3 Heir of Fire
#4 Untitled
#5 Untitled
#6 Untitled

Cari divoratori, non so voi, ma io non vedo l'ora di avere tra le mani il secondo volume! Dovrebbe arrivare in questi giorni *-* voi avete letto Il trono di ghiaccio o le novelle? Se no, vi consigli di partire proprio da quest'ultime, come è stato consigliato anche a me ^-^

Commenti

  1. all'inzio non mi ispirava granchè.. poi ho visto su BookTube che quasi tutte l'hanno letto.. e dopo questa recensione...
    ok devo andare subito a comprarlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHAH esatto Cerrie, devi assolutamente comprarlo!

      Elimina
  2. Bellissima, stupenda recensione.
    Mi hai fatto pienamente capire che non posso più aspettare per leggere questa saga.
    Ahimè, dovrò invece farlo. Prima smaltisco un pò di letture e poi mi ci butto.
    Sinceramente mi spaventano un pò le novelle ed è quello che mi frena di più...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Violet *^* finalmente sono riuscita a convincerti c: le novelle sono bellissime, leggile, vale la pena soffrire un po' c:

      Elimina
  3. Quasi quasi mi aspettavo di trovare la recensione fatta da una parola sola ahahahahah XD
    Comunque, come sai la comincerò, sono troppo curiosa, e poi già che ti è piaciuta così tanto mi fa davvero ben sperare!!! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHAH ci avevo pensato, sai? XD che bello sentirtelo dire *_* non vedo l'ora di sapere cosa ne penserai ^_^

      Elimina
  4. ehmmmm...>_____________<mi sa che io sono una delle poche che nacora non ha letto questa serie???^________^

    RispondiElimina
  5. Oh che bella recensione Giusy *-*
    Capisco perfettamente le sensazioni di quando finiamo una storia che ci piace tanto ^^
    Non vedo l'ora di leggerlo comunque.. e poi questi personaggi maschili mi hanno incuriosita, devo ammetterlo.. prevedo altri innamoramenti libreschi ahah!

    RispondiElimina
  6. Recensione stupenda Giusy, concordo pienamente su tutto!La Maas con questa serie mi ha completamente conquistata, è una storia davvero unica!Non vedo l'ora di leggere il terzo volume *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Juliette :)
      io non vedo l'ora che arrivi il secondo *www*

      Elimina
  7. TU SEI LA MIA DISTRUZIONE ç_ç
    IO LO VOGLIO. ADESSO. GIA' LO DESIDERAVO TANTISSIMO, MA DOPO QUESTA RECENSIONE SONO DISPERATO. LO VOGLIOOOOOOOO ç_ç

    RispondiElimina
  8. questo libro ha a dir poco suscitato il mio interesse.
    Non vedo blog che non l'abbia osannato, devo procurarmelo!
    PS: se ti interessa c'è un giveaway sul mio blog: http://evasionelibri.blogspot.it/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si *-* è davvero meraviglioso! Se sei un'appassionata di fantasy non puoi perdertelo.
      Passo a dare un'occhiata c:

      Elimina
  9. HAHA! Alla fine l'hai recensito!
    A-Hai citato TFIOS: Stima.
    B- shgyudayudgfuyfyfyt
    If you know what I mean, di questo libro se ne può parlare soltanto emettendo versi misteriosi.
    AHAHAHAHAHAHAHAH

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAH mi viene spontaneo citare TFIOS ogni volta che leggo una meraviglia :')

      Elimina
  10. Oddio Giusy, con questa recensione mi hai messo ancora più curiosità! XD Già ne avevo tanta ma adesso lo devo avere :') Se mi capita tra le mani lo prendo sicuramente u.u

    RispondiElimina
  11. Ero curiosissima di leggere la tua recensione!! sono perfettamente d'accordo con te...
    Ho letto tutta la serie, grazie al tuo entusiasmo..perciò grazie, era stra bellissima!!! non vedo l'ora di leggere il terzo volume...quasi quasi lo leggo in inglese anche se odio leggere in lingua...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah mi fa piacere! Anch'io odio leggere in lingua, ma se non ne posso fare a meno, credo che dovrò accontentarmi D:

      Elimina
  12. Ti volevo avvisare che ti ho nominata nel mio blog per il premio The very inspiring blogger award ;-)

    RispondiElimina
  13. Concordo, concordo, concordo! A me è successo dopo La corona di mezzanotte, finito quello sono rimasta lontana dai libri per uno giorno e più perché constinuavo a pensare a quello che era successo in quel libro (che mi è piaciuto molto di più del primo anche se le ultime due novelle rimangono su un livello a parte!). Per la questione delle sofferenza di Celaena su quanto succede nelle novelle, ho avuto la tua stessa impressione. Anche a me aveva dato un po' fastidio il fatto che se ne parlasse poco (nel seguito però recupera).
    ps. volevo lasciarti anche un premio, non ricordo se lo hai già avuto ma te lo lascio comunque , spero ti faccia piacere ;)
    http://sparklefrombooks.blogspot.it/2014/09/the-very-inspiring-blogger-award.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *O* non vedo l'ora di leggere La corona di mezzanotte! L'attesa mi sta distruggendo çwç

      Elimina
  14. Ciao Giusy! Io per ora ho letto le prime due novelle dopo la tua recensione di qualche settimana fa e mi sono piaciute abbastanza (soprattutto la seconda!), adesso sto leggendo un altro libro che mi ha preso totalmente ma conto di finire le altre due che mi mancano nel week end e poi comprerò Il trono di ghiaccio perchè ormai mi ispira troppo e Celena..bhè è Celena e merita come personaggio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bello, mi fa piacere *_* la seconda è piaciuta tantissimo anche a me! Le altre sono anche davvero molto belle, spero ti piacciano :)

      Elimina
  15. Come fare a non concordare con te, cara Giusy?
    Ho letto le novelle e i primi due libri della serie senza fermarmi. Di solito mi prendo una pausa tra un libro e l'altro di una serie, ma non ho potuto resistere...anche se ancora devo recensire tutto quanto T.T
    Celaena è un personaggio bellissimo, mi piace sotto tutti i punti di vista. E' una vera kickass heroine e me ne sono innamorata praticamente subito.
    E poi che dire di Chaol? E' un personaggio che ho amato sin dalla prima scena e sapevo del triangolo amoroso e sapevo già dall'inizio che avrei fatto il tifo per lui.
    Dorian sarà anche bello e affascinante, ma Chaol...insomma, ci siamo capite, no? :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. altro che se ci siamo capite! Chaol è l'ammore, punto. <3

      Elimina
  16. Giusyyyyyyyy ma quanto ha ragionee!!!!
    concordo con tutto quello che hai scritto... questa serie si può solo amare!!!!
    Sono d'accordissimo sul fatto che Dorian e Chaol sono personaggi che non si possono odiare.... sono entrambi apprezzatissimiii..... io preferisco un pochino Dorian per quello che succederà in la Corona di mezzanotte..... ti aspetta un libro da urlo!!!!!!!!!
    ti cosiglio se ti è piaciuta questa serie .... la serie Graceling.... provala è molto simile ma completamente diversa....
    aspetto con ansia la tua recensione della corana!!
    Un Bacioneee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Martina! Grazie per il consiglio, cercherò di dargli un'occhiata c: poi se mi dici che è molto simile, la leggo all'istante!!!

      Elimina
  17. anche io fatico a parlare di questo libro ma vorrei parlarne all'infinito! Ho obbligato mia madre a leggerlo per preservare la mia sanità mentale e non scoppiare. Adesso sono a caccia del secondo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! Vorresti parlarne all'infinito ma trovare le parole per farlo è IMPOSSIBILE!

      Elimina
  18. Ho sentito solo scleri su questo libro e mi sono detta prima o poi devi farci un pensierino... ieri sera stavo esplorando iBooks e sono andata nella sezione gratuita per scaricare un libro per provarlo, nella sezione c'era L'assassina e il Signore dei Pirati quindi ho optato per quello e ho cominciato a dargli una lettura; ho letto davvero poco ma mi ha incuriosito molto e Celeana non mi è dispiaciuta affatto, quindi penso proprio che lo leggerò; l'unico dubbio che ho è se partire dal racconto o dal libro?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Credo proprio dai racconti, anche se è più difficile entrare in sintonia con i personaggi! Ad ogni modo ne vale la pena *w*

      Elimina
  19. Ciao! Ho questo libro da un bel po' di tempo in casa ma non mi sono ancora decisa a leggerlo!! Penso che appena inizierò non potrò più smettere e non so mai se ho tempo!
    Ma dopo la tua recensione non posso NON leggerlo!!!!! Corro xD
    A presto ^^
    -G

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahah mi fa piacere! Fammi sapere, sono taaanto curiosa!

      Elimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Risponderemo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riusciamo a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Guida di lettura: "Devil's Night" di Penelope Douglas

 Buongiorno lettori, oggi volevo parlarvi della serie dark romance Devil’s Night della regina di TikTok ovvero Penelope Douglas , ovvero Corrupt, Hideaway, Kill Switch e Nightfall. Vi darò una breve introduzione sulla serie, una spiegazione dei personaggi principali e l’ordine di lettura , e anche un breve commento sui libri singoli. I libri sono in ordine di lettura, in modo che sappiate esattamente dove iniziare, come continuare e soprattutto dove finire con la storia dei Cavalieri! Titolo:  Corrupt - Il mio sbaglio più grande (Devil's Night 1#) Autrice : Penelope Douglas Pagine:   448 Editore:  Newton Compton Editori Pubblicazione: 10 Gennaio 2023 Traduttore: Laura Lancini Trama:  “Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell'orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. Non mi vede neppure. Ma io l'ho notato. L'ho visto, l'ho sentito. Le cose che ha fatto, i misfatti che ha

Recensione "Bride" di Ali Hazelwood

Bride è il nuovo libro di Ali Hazelwood, autrice amatissima per i suoi STEM romance. Questa volta si è cimentata in qualcosa di nuovo, un paranormal romance con protagonisti una vampira e un licantropo costretti ad un matrimonio combinato per la pace dei due popoli. Ecco la mia recensione di Bride! Titolo: Bride Autrice: Ali Hazelwood Pagine: 384 Editore: Sperling & Kupfer Anno: 2024 Compra a 9,99€ Misery Lark, l'unica figlia del più potente Consigliere dei Vampiri del Sud-ovest, è ancora una volta un'emarginata. I suoi giorni nell'anonimato tra gli Umani sono finiti: è stata chiamata a sostenere una storica alleanza per mantenere la pace tra i Vampiri e i loro più acerrimi nemici, i Lupi, e non vede altra scelta che arrendersi allo scambio. I Lupi sono spietati e imprevedibili e il loro capo, Lowe Moreland, non fa eccezione. Governa il suo branco con severa autorità, ma non senza giustizia. E, a differenza del Consiglio dei Vampiri, non senza sentimento. È chiaro, d

Recensione "Evil" di V. Schwab (Vicious)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione di " Evil " di V. Schwab , la traduzione italiana di Vicious . Buona lettura! Titolo: Evil Serie: Vicious #1 Autore: V. Schwab Pagine: 408 Editore: Newton Compton Editore Anno: 2019 (ita), 2013 (eng) compra a 4,99€ Il destino di Victor è intrecciato a quello di Eli sin dai tempi dell'università, quando la loro comune sete di conoscenza, unita a una sfrenata ambizione, si rivelò fatale. Gettandosi a capofitto in una ricerca sull'adrenalina e le esperienze ai confini della morte, fecero una straordinaria scoperta: a determinate condizioni, è possibile sviluppare poteri soprannaturali. Ma le cose precipitarono... Sono passati dieci anni da allora e Victor è evaso di prigione, determinato a trovare il suo vecchio amico. Eli ha dedicato la vita a cercare di rimediare al loro errore, dando la caccia a chiunque abbia abusato dei poteri soprannaturali. Il sodalizio di un tempo si è tramutato in rivalità e i due arcinemici s

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri

Recensione 'Noi i cattivi' di Amanda Foody e C.L.Herman: Review Party

Buongiorno lettori, oggi vi lascio la recensione di un libro che attendevo da molto, parlo di ‘Noi i cattivi’ di Amanda Foody e C.L.Herman. Ringrazio la casa editrice per la copia digitale gentilmente fornita e Silvia del blog 'I miei sogni tra le pagine' per aver organizzato questo Review Party!  TITOLO : Noi i cattivi  AUTORE : Amanda Foody e C.L.Herman  PAGINE : 396  PUBBLICAZIONE : 17 GENNAIO 2023  EDITORE : Mondadori   TRADUTTORE : Silvia Rosa "A ogni generazione, al sorgere della Luna di Sangue, le sette famiglie della remota città di Ilvernath scelgono ciascuna un proprio campione che combatterà in un torneo all'ultimo sangue. In palio c'è il controllo assoluto sull'alta magia, la più potente al mondo, a lungo ritenuta esaurita e ora gelosamente custodita in segreto da una delle sette famiglie maledette di Ilvernath. Finora i crudeli Lowe hanno vinto quasi tutti i tornei, e si preparano a confermare il proprio dominio. Ma quest'anno c'è qualcosa

Recensione "Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo - Il ladro di fulmini"

Ciao divoratori! Oggi parliamo di Percy Jackson -  Il ladro di fulmini , primo volume della serie Gli dei dell'Olimpo di Rick Riordan ! Titolo: Il ladro di fulmini Saga: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo #1 Autore: Rick Riordan Pagine: 384 Anno: 2010 Editore: Mondadori compralo a 6,99€ Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza di Poseidone, dio del mare e padre perduto, che l'ha generato con una donna mortale facendo di lui un semidio. Nuove gesta e

Sconti tascabili Einaudi 2022 - Sette libri da acquistare!

Ciclicamente le case editrici propongono sconti e promozioni.  Dal 16 di febbraio al 20 marzo  Einaudi sconta il suo catalogo ed è l’occasione giusta per comprare nuovi libri da leggere, permettendoci di sentirci meno in colpa. O almeno... il 20% in meno! Armi acciaio e malattie. Breve storia degli ultimi tredicimila anni   di Jared Diamond: un saggio che ci permette di capire “ P erché sono stati gli europei e gli americani del nord a sviluppare una civiltà tecnologicamente avanzata e non, ad esempio, i cinesi o i sumeri? ” riunendo in un unico libro diverse discipline, per permetterci di capire perché siamo quel che siamo... In base a dove siamo nati e cresciuti. È un saggio che cerca di respingere anche spiegazioni razziste nella storia dell’umanità tramite un metodo scientifico. Molto tosto, ma sicuramente interessante!  Memorie di Adriano  di Marguerite Yourcenar: ormai considerato un classico, l’autrice si immagina, tramite un espediente narrativo, di aver ritrovato delle memorie

Film e serie tv in uscita a marzo (Netflix, Prime Video, Now Tv, Disney Plus e al cinema)

Oggi parliamo dei film e delle serie tv in uscita in streaming su netflix, prime video, disney plus e Now tv a marzo più i film che usciranno al cinema. Film e serie tv in arrivo a marzo su Netflix Tra le serie tv più attese del mese c’è sicuramente la seconda stagione di Bridgerton con protagonista Anthony , il fratello maggiore di Daphne, e Kate (i fan di Sex Education riconosceranno l‘attrice). Data di uscita: 25 marzo . Il 18 marzo è in arrivo Human Resources , lo spin-off della spassosissima serie animata Big Mouth che parla di adolescenza e sessualità senza filtri. Questa volta protagonisti sono i mostri degli ormoni e le altre creature delle Risorse Umane. Sempre il 18 marzo esce Alessandro Cattelan – una semplice domanda , una serie che si interroga sulla felicità. Ci saranno diversi ospiti famosi che accompagneranno Cattelan. Altri prodotti italiani che arriveranno questo mese su netflix sono la seconda stagione della commedia romantica Guida astrologica per cuori infr

Recensione "Nevernight. Mai dimenticare" di Jay Kristoff (o anche "Tutto quello che non mi è piaciuto del libro")

Ciao lettori, oggi recensione di Nevernight - Mai dimenticare , primo volume delle Cronache dell'Illuminotte , scritto da Jay Kristoff . Come già vi anticipo nel titolo, questo libro non mi è piaciuto. Adesso cercherò di spiegarvi per bene perché, cercando di evitare gli spoiler. Quei pochi che ho inserito sono stati oscurati, evidenziateli con il mouse per leggerli :D Titolo: Nevernight. Mai dimenticare Serie: Gli accadimenti di Illuminotte 1 Autore: Jay Kristoff Pagine: 462 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno: 2019 (ita), 2016 (eng) Comprarlo a 17,00€ Destinata a distruggere imperi, Mia Corvere ha solo dieci anni quando riceve la sua prima lezione sulla morte. Sei anni dopo, la bambina cresciuta tra le ombre si avvia a mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Ma le possibilità di sconfiggere nemici così potenti sono davvero esili, e Mia è costretta a trasformarsi in un'arma implacabile. Deve mettersi alla prova tra i nemici - e gl

BLOGTOUR "The falconer", Elizabeth May: BESTIARIO - le fate delle mitologia scozzese

Ciao lettori! Oggi ospito una tappa del blogtour dedicato alla trilogia " The falconer " di Elizabeth May . Il primo volume è uscito qualche anno fa con il titolo " La cacciatrice di fate ", ma purtroppo la casa editrice non ha più proseguito la pubblicazione. Per fortuna i seguiti sono stati tradotti amatorialmente e quindi non avete più scuse! Dovete recuperare questa meravigliosa trilogia! Se non siete ancora convinti, seguite questo blogtour per scoprire qualcosa di più sulla storia e magari decidere se fa per voi. Io oggi vi parlerò delle fate che trovate in questo libro e farò un confronto con la mitologia . Prima però vi lascio tutte le informazioni sul libro! Titolo: La cacciatrice di fate Autore: Elizabeth May Seguiti: The fallen kingdom , The vanishing throne Pagine: 310 Editore: Sperling & Kupfer Compralo a 8,99€ Lady Aileana non ha paura della notte: è nelle pieghe del buio che può compiere la sua missione. Non ha paura degli strett