Passa ai contenuti principali

blogtour LA CITTÀ DI OTTONE: Leggi il libro se ti è piaciuto...

Ciao lettori, oggi ospito una tappa del blogtour dedicato a La città di ottone di S. A. Chakraborty in uscita il 16 giugno per Mondadori nella collana Oscar Fantastica. Di seguito vedremo insieme alcuni riferimenti ad altre opere dello stesso genere, in modo che possiate farvi un'idea del libro e capire se la storia possa piacervi!


Prima di passare alla tappa vera e propria vi lascio tutte le informazioni riguardo il libro!

Titolo: La città di Ottone
Autore: S. A. Chakraborty
Serie: The Daevabad Trilogy 1
Pagine: 528
Editore: Mondadori (Oscar Fantastica)
Egitto, XVIII secolo. Nahri non ha mai creduto davvero nella magia, anche se millanta poteri straordinari, legge il destino scritto nelle mani, sostiene di essere un'abile guaritrice e di saper condurre l'antico rito della zar. Ma è solo una piccola truffatrice di talento: i suoi sono tutti giochetti per spillare soldi ai nobili ottomani, un modo come un altro per sbarcare il lunario in attesa di tempi migliori. Quando però la sua strada si incrocia accidentalmente con quella di Dara, un misterioso jinn guerriero, la ragazza deve rivedere le sue convinzioni. Costretta a fuggire dal Cairo, insieme a Dara attraversa sabbie calde e spazzate dal vento che pullulano di creature di fuoco, fiumi in cui dormono i mitici marid, rovine di città un tempo maestose e montagne popolate di uccelli rapaci che non sono ciò che sembrano. Oltre tutto ciò si trova Daevabad, la leggendaria città di ottone. Nahri non lo sa ancora, ma il suo destino è indissolubilmente legato a quello di Daevabad, una città in cui, all'interno di mura metalliche intrise di incantesimi, il sangue può essere pericoloso come la più potente magia. Dietro le Porte delle sei tribù di jinn, vecchi risentimenti ribollono in profondità e attendono solo di poter emergere. L'arrivo di Nahri in questo mondo rischia di scatenare una guerra che era stata tenuta a freno per molti secoli.

Leggi la città di Ottone se ti è piaciuto... 

1) Aladdin

Il classico disney non poteva non essere il primo della lista visto che quando parliamo di atmosfere mediorientali è la prima cosa che ci viene in mente (almeno a me!). E tra tappeti volanti, jinn e la protagonista che ha un modo tutto suo di guadagnare qualche soldino, il richiamo è piuttosto evidente!





2) Rebel - Il deserto in fiamme

Questo credo sia il fantasy che più ci si avvicina, sia per la mitologia che condividono - anche se entrambi i libri la rielaborano in modo diverso - sia per le atmosfere. Una differenza che sto notando però è che il libro della Chakraborty (devo ancora finirlo) mi sembra più ricco di dettagli, mentre la Hamilton scrive senza fermarsi troppo a descrivere.


3) Il dominio del fuoco

Entrambi hanno in comune la mitologia araba e in tutte e due le storie hanno un ruolo fondamentale, ma le atmosfere sono decisamente diverse principalmente perché la storia della Tahir è più ispirata all'impero romano e a Sparta (quindi si respira sudore, sangue, crudeltà), mentre il libro della Chakraborty fa più pensare appunto alla magia del mondo arabo. Ad ogni modo se avete apprezzato la mitologia ne Il dominio del fuoco e cercate altro da leggere per approfondire, La città d'ottone potrebbe essere il libro giusto. 



4) La chimera di Praga

L'esistenza di veri e propri popoli di creature magiche mi ha fatto subito pensare al mondo parallelo che troviamo nella storia di Laini Taylor e alle sue chimere. Tra l'altro, qui, qualche creatura ibrida la troviamo (ma per approfondire vi consiglio di leggere gli altri articoli del blogtour)! Inoltre il fatto che la protagonista scopra di appartenere ad un popolo "magico" e costretta a collaborare con una "creatura" mi fa un po' pensare ai protagonisti de La chimera di Praga..


5) Il trono di ghiaccio e Angelfall


Due libri completamente diversi da La città di ottone, ma il rapporto tra Dara e Nahri a tratti mi ha un po' ricordato Chaol e Caelana nei primi volumi de Il trono di ghiaccio, dove Chaol è piuttosto ostile nei confronti della protagonista, ma non ha altra scelta se non quella di addestrarla; mentre Calaena ne approfitta per stuzzicarlo e infastidirlo. Poi mi ha ricordato vagamente la collaborazione che si instaura tra i protagonisti de L'angelo caduto di Susan Ee (seppur personaggi diversi), ovvero due personaggi che sono costretti a lavorare insieme e a sostenersi a vicenda.


Cosa ne pensate di questi collegamenti? Sono libri che vi sono piaciuti?



Commenti

  1. Tutti libri che ho letto e amato (alcuni tantissimo). Ho iniziato oggi La città di ottone e mi sta piacendo molto

    RispondiElimina
  2. Quatro su cinque! xD Mi interessa tantissimo, anche io avevo pensato ad Aladdin e alla trilogia della Hamilton (mi manca sempre l'ultimo da leggere D:), e poi adoro la mitologia egizia, ergo in wish list!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah la mitologia la amo pure io! Infatti non potevo assolutamente perdermi questo libro

      Elimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Ruin and rising" di Leigh Bardugo (Grisha Trilogy 3)

Ciao lettori, finalmente condivido con voi la recensione di " Ruin and rising " di Leigh Bardugo , terzo volume della Grisha Trilogy, attualmente inedito in Italia, ma Mondadori ha annunciato la pubblicazione dell'intera trilogia nel 2020 ( notizia qui ). Titolo: Ruin and rising Autore: Leigh Bardugo Serie: Grisha trilogy 3 Pagine: 422 Prossimamente in italiano Compralo a 5,49€ Soldato. Convocatrice. Santa . Il destino della nazione risiede nelle mani di una Convocatrice del Sole spezzata, un tracciatore in disgrazia e i resti di quello che una volta era un potente esercito magico. Il Darkling comanda dal suo trono di ombre mentre una debole Alina Starkov riprende la sua battaglia sotto la dubbiosa protezione di alcuni fanatici che la venerano come una Santa. Adesso le sue speranze risiedono in un'antica creatura magica scomparsa da lungo tempo e nella possibilità che un principe fuorilegge sopravviva ancora. Mentre i suoi alleati e i suoi nemici corrono ve

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis