Passa ai contenuti principali

Delirium - Lauren Oliver {recensione}

Heeeey divoratori! Ieri ho terminato Delirium, libro di cui ultimamente ne ho sentito parlare ovunque, anche grazie all'uscita del terzo volume Requiem. La curiosità mi mangiava viva. Era frustrante leggere commenti entusiasti sulla saga e non poter partecipare perché non sapevo di cosa stessero parlando, così l'ho letto.

Titolo: Delirium
Trilogia: Delirium #1
Autore: Lauren Oliver
Anno: 2011
Prezzo: 18,00€
Editore: Piemme


Nel futuro in cui vive Lena, l'amore è una malattia, causa presunta di guerre, follia e ribellione. È per questo che gli scienziati sottopongono tutti coloro che compiono diciotto anni a un'operazione che li priva della possibilità di innamorarsi. Lena non vede l'ora di essere "curata", smettendo così di temere di ammalarsi e cominciare la vita serena che è stata decisa per lei. Ma mancano novantacinque giorni all'operazione e, mentre viene sottoposta a tutti gli esami necessari, a Lena capita l'impensabile. Si infetta: si innamora di Alex. E questo sentimento è come ritornare a vivere, in una società di automi che non conosce passione, ma nemmeno affetto e comprensione, Lena scoprirà l'importanza di scegliere chi si vuole diventare e con chi si vuole passare il resto della propria vita.


Inizialmente non mi aveva convinta molto poiché la trama mi sembrava piuttosto stupida.
Le prime pagine procedevano lente e Lena non mi piaceva più di tanto. Mi dava fastidio che accettava la realtà così com'era e che addirittura pensasse che fosse giusto vivere senza amore, non avere rapporti sociali con non-curati (coloro che non erano stati ancora "curati"), rispettare le regole.. ma dopo, tutto cambia. Quando incontra Alex, un ragazzo che poi si scopre di essere un non-curato, Lena scopre un nuovo mondo e succede quello che più temeva: viene infettata, prende il Delirium amoris nervosum, si innamora. 
Con Alex non solo la vita di Lena prende colore, ma anche la lettura. 
L'evoluzione che subisce la protagonista è affascinante. Ho adorato come Lena si sia trasformata da una ragazzina tutta per bene ad una ribelle, che ama e che non vuole fare a meno di amare. 
Ma ciò che non mi ha convinto del tutto, credo sia la storia in generale. Per carità, è un romanzo davvero romantico e dolce, ma l'azione! E' tutto ciò che mi aspetto da una distopia.
Delirium più che un distopico mi è sembrato un romanzo d'amore, tutto qua. Del resto però è un libro che mi ha sorpreso e mi è piaciuto. Sicuramente non uno dei miei preferiti ma merita di essere letto, sopratutto da coloro che amano questo genere di romanzi.

              La trilogia            
#0.5 Annabel, 2012
#1 Delirium, 2011
#1.5 Hana, 2011
#2 Chaos, 2012
#2.5 Raven, 2013
#3 Requiem, 2013
#3.5 Alex, 2013

Voglio continuare comunque la trilogia. Dalla trama, Chaos sembra molto più bello. Sono troppo curiosa di leggerlo! 
Fatemi sapere le vostre opinioni :)

Commenti

  1. Giù, io non so se leggerlo. Ho letto tanti commenti perciò non so...
    Mi spaventa un pò perché ho capito cosa succede :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anch'io mi ero spoilerata un po' il libro! Comunque è stata piacevole come lettura, io ti consiglio di dargli una possibilità :) d'altronde il secondo volume sembra addirittura meglio!

      Elimina
  2. A me non è piaciuto per niente, l'ho abbandonato D: troppo noioso per i miei gusti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :O anch'io all'inizio pensavo che fosse noioso, ma a circa metà del libro, esattamente quando Lena incontra Alex, diventa più piacevole! E poi, il continuo promette bene **

      Elimina
  3. è già in lista questo libro...non vedo l'ora di leggerlo!!!!!>_<

    RispondiElimina
  4. Abbiamo postato insieme la recensione XD a me questo libro è piaciuto molto invece :) è vero l'inizio parte un pò lento ma verso la metà si capisce il perchè, nel complesso mi è piaciuto moltissimo, soprattutto i colpi di scena finali che si susseguono :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahaha si ho visto xD in realtà anche a me è piaciuto molto, forse mi sarò espressa male xD il finale è davvero bello ma anche triste t.t

      Elimina
  5. Anche io ho sentito parlare tantissimo di questa serie,credo che prima o poi la leggerò :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se sei una romanticona allora ti piacerà sicuramente!

      Elimina
  6. Anche io la penso come te :3 e spero di postare questo sabato la recensione proprio di questo libro! ^^

    RispondiElimina
  7. E' lì pronto per essere letto ma non so, c'è qualcosa che mi blocca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io inizialmente non ero convinta al cento per cento! L'idea di un mondo senza amore mi sembrava stupido..però devo dire che non è male come libro. Se sei una romanticona credo proprio che ti piacerà :-)

      Elimina
  8. Questo libro mi incuriosiva, ma non ero ancora riuscita a farmene un'idea chiara... La tua recensione mi ha chiarito alcune cose e per ora penso che lo lascerò in stand-by, anche se prima o poi lo leggerò :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Be' io te lo consiglio comunque, non è male come libro! Poi il secondo sembra davvero promettente *-*

      Elimina
  9. Anch'io ne ho sentito tanto parlare però la trama mi ha un po' bloccato, mi sembra sciocca questa cosa dell'amore come malattia, troppo forzato. Però ho apprezzato la tua recensione, l'ho trovata sincera e diretta e ti dirò, mi hai proprio trasmesso curiosità di leggerlo :)

    Ciao, Lau

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io ho pensato la stessa cosa, ma ripensandoci adesso non mi sembra poi così stupido. Un mondo senza amore tecnicamente dovrebbe significare un mondo senza odio, guerre ecc..
      Comunque non è male, il secondo promette davvero bene!!

      Elimina
  10. Aspettavo la tua recensione :)
    Mi ispira questa serie ma non sono ancora riuscita a cominciarla.. però sono d'accordo con quanto hai detto, se manca l'azione manca davvero qualcosa :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che distopico è senza un pizzico d'azione?
      però il secondo promette davvero bene, voglio leggerlo assolutamente!

      Elimina
  11. Ciao Giusy!
    Bella recensione, anche a me Delirium è piaciuto, ma Chaos mi è piaciuto moooolto di più! A breve devo iniziare l'ultimo libro :)
    PS: c'è un premio per te sul mio blog :)
    http://www.bauledinchiostro.blogspot.it/2014/02/liebster-award-e-versatile-blogger-award.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono troppo curiosa di leggere Chaos *--* ne ho sentito parlare davvero bene **
      grazie mille :)

      Elimina
  12. L'ho letto anche io e devo dire che dopo qualche perplessità iniziale poi non è stato affatto male!

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Rovina e Ascesa" di Leigh Bardugo, volume conclusivo della trilogia Grisha

Finalmente condivido con voi la recensione di " Rovina e Ascesa " di Leigh Bardugo , terzo volume della Grisha Trilogy .  UPDATE 30.03.2021 : il libro l'ho letto in inglese perché all'epoca ancora inedito, ma oggi finalmente esce in italiano per Mondadori! Titolo:  Rovina e ascesa Autore:  Leigh Bardugo Serie:  Grisha trilogy 3 Pagine:  288 Editore: Mondadori Anno: 2021 Compralo a 17,95€ "Disprezza il tuo cuore." Era quello che volevo. Non volevo più essere in lutto, soffrire per qualche perdita o per i sensi di colpa, o per la preoccupazione. Volevo essere dura, calcolatrice. Volevo essere impavida. Fino a poco prima mi era sembrato possibile. Ora ne ero meno sicura. L'Oscuro ha ormai esteso il suo dominio su Ravka grazie al suo esercito di creature mostruose. Per completare i suoi piani, gli manca solo avere nuovamente al suo fianco Alina, la sua Evocaluce. La giovane Grisha, anche se indebolita e costretta ad accettare la protezione dell'Appara

Novità in libreria MAGGIO 2021

Ciao lettori e buona domenica, oggi parliamo delle uscite in libreria di maggio. La repubblica del drago , R. F. Kuang (25 maggio) Seguito de  La guerra dei papaveri . Io l'ho già letto in inglese e l'ho adorato, per questo non vedo l'ora di avere la mia copia italiana per fare una rilettura. Se non avete ancora iniziato a leggere questa trilogia, ve la consiglio tantissimo.  Compra La repubblica del drago a 22,80€ Recensione La guerra dei papaveri La chimera di Praga , La città di sabbia , Sogni di mostri e divinità di Laini Taylor (27 maggio) Ristampa di questa amatissima trilogia con protagoniste appunto chimere e angeli. Il secondo volume contiene anche Notte di marionette e torte , spinoff dedicato a due personaggi secondari. Personalmente il primo non mi è piaciuto e ben poco mi piace questa nuova edizione (preferivo di gran lunga l'altra con le cover psichedeliche... in quel caso sarei stata tentatissima di dare una seconda opportunità), quindi non la comprerò.

Recensione "Sei di corvi" di Leigh Bardugo

Eccomi qui con la recensione di Sei di corvi di Leigh Bardugo , primo volume di una duologia che si concluderà il 29 ottobre con Il regno corrotto . Titolo: Sei di corvi Autore: Leigh Bardugo Pagine: 440 Editore: Mondadori Anno: 2019 Acquistalo a 15,21€ A Ketterdam, vivace centro di scambi commerciali internazionali, non c'è niente che non possa essere comprato e nessuno lo sa meglio di Kaz Brekker, cresciuto nei vicoli bui e dannati del Barile, la zona più malfamata della città, un ricettacolo di sporcizia, vizi e violenza. Kaz, detto anche Manisporche, è un ladro spietato, bugiardo e senza un grammo di coscienza che si muove con disinvoltura tra bische clandestine, traffici illeciti e bordelli, con indosso gli immancabili guanti di pelle nera e un bastone decorato con una testa di corvo. Uno che, nonostante la giovane età, tutti hanno imparato a temere e rispettare. Recensione "Sei di corvi" di Leigh Bardugo Questa recensione sarà divisa in due: la parte

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su