Passa ai contenuti principali

Focus on

Recensione "La città di ottone" di S. A. Chakraborty

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de "La città di ottone" di S. A. Chakraborty, primo volume della trilogia Daevabad. Ringrazio Mondadori per la copia del libro!
Titolo: La Città di Ottone Autore: S. A. Chakraborty Pagine: 528 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno: 2020 (ita) Compra a 9,99€ EGITTO, XVIII SECOLO. Nahri non ha mai creduto davvero nella magia, anche se millanta poteri straordinari, legge il destino scritto nelle mani, sostiene di essere un'abile guaritrice e di saper condurre l'antico rito della zar. Ma è solo una piccola truffatrice di talento: i suoi sono tutti giochetti per spillare soldi ai nobili ottomani, un modo come un altro per sbarcare il lunario in attesa di tempi migliori. Quando però la sua strada si incrocia accidentalmente con quella di Dara, un misterioso jinn guerriero, la ragazza deve rivedere le sue convinzioni. Costretta a fuggire dal Cairo, insieme a Dara attraversa sabbie calde e spazzate dal vento che pullulano di creature d…

Calendario gruppo di lettura "LA CORONA DI MEZZANOTTE" + commento "IL TRONO DI GHIACCIO" di Sarah J. Maas

Continua la nostra maratona di lettura della serie "il trono di ghiaccio" di Sarah J. Maas. Di recente abbiamo finito il primo volume e ho deciso di lasciarvi un commento (con spoiler) sulla storia, un po' come ho fatto con La lama dell'assassina, quindi mettendo a confronto la prima lettura con questa quarta rilettura. Non sarà quindi una vera e propria recensione, anche perché l'ho già pubblicata tempo fa (potete trovarla qui: Recensione "Il trono di ghiaccio" di Sarah J. Maas).

⬇️⬇️⬇️SPOILER PRIMO VOLUME ⬇️⬇️⬇️



Innanzitutto ci tengo a sottolineare che la mia è stata una lettura a tratti velocissima poiché non avevo molta voglia di rileggerlo, più che altro perché ad ottobre sono usciti un sacco di libri che avrei voluto leggere e poi, come ho già scritto, è tipo la quarta rilettura, quindi la storia la ricordavo più o meno bene (visto che è l'unico volume che ho riletto così tante volte).

Però ho voluto fare le cose per bene e quindi l'ho riletto, alcuni passaggi rapidamente, in altri invece mi sono soffermata ad assaporare ogni singola parola talmente erano belli. Non ho potuto farne a meno.

Ogni volta che lo rileggo non posso fare a meno che adorare Dorian. Sicuramente se non avessi letto i seguiti e se non sapessi dell'evoluzione di questo personaggio, non so quanto lo avrei apprezzato perché all'inizio è un pochino stereotipato, ma è comunque adorabile. E, ok, la prima volta (e anche adesso) ero completamente innamorata di Chaol e ammettere che anche Dorian fosse un bel pezzo di manzo non era facile, specie quando mi rovinava la ship lol.

E ce l'ho un po' con Celaena per come lo tratta. Anzi, ad essere onesta, non ho mai capito bene i suoi sentimenti. Lei è innamorata di Dorian? Decide di non continuare con lui perché interessata anche a Chaol, perché è il figlio del re (questo sicuramente) o semplicemente perché non era innamorata? Sinceramente a me ha dato un pochino di fastidio perché sembra una scusa per inserire un po' di romance nella storia. Certo, non fastidio come la prima volta perché ormai non ci faccio più caso.

clicca qui per la scheda del libro
Però in generale Celaena mi è piaciuta, più della prima volta. All'epoca il fatto che il suo personaggio fosse quasi del tutto diverso da quello delle novelle mi aveva dato un po' di fastidio, forse un cambiamento troppo brusco per me che avevo appena finito di leggere la raccolta, mentre adesso devo ammettere che non solo l'ho apprezzato, ma anche capito meglio.

Poi non posso non parlarvi del mio Chaol! Secondo me è uno dei migliori personaggi di questo primo volume. Apprezzo il fatto che spesso è combattuto tra il fidarsi e il diffidarsi, lo rende un personaggio assolutamente credibile (anche perché non dobbiamo dimenticarci che è solo un ragazzo, così come lo sono Dorian e Celaena). Poi che belli i momenti in cui il muro cede! Sto fremendo dalla voglia di leggere il secondo volume!

Mettiamo un minuto da parte i personaggi e parliamo della trama. Sicuramente l'idea del torneo è messa lì giusto come scusa, però tutto sommato funziona soprattutto perché la storia è equilibrata. Infatti la Maas alterna scene (esilaranti) di vita di corte, con il torneo e vari misteri. Poi adoro il fatto che ogni due pagine l'autrice fa dei piccoli spoiler sui seguiti. E io come una cretina che la prima volta nemmeno li avevo notati!

Menzione speciale per i capitoli finali del re. Che dicono molto sia di lui (ho apprezzato il fatto che il re, nonostante tutto, si fidi di Chaol e per questo decide di fare questo patto con Celaena) sia della storia che vedremo nei prossimi volumi. Non vedo l'ora di continuare!


Tappe gruppo di lettura "La lama dell'assassina":  L'assassina e il signore dei pirati, L'assassina e la guaritrice, L'assassina e il deserto, L'assassina e il male, L'assassina e l'impero, post di riepilogo.

Tappe gruppo di lettura "Il trono di ghiaccio"
TAPPA 1: da capitolo 1 a 8 ● C'era una volta un foglio
TAPPA 2: da 9 a 17 ● Honey, there are never enough books
TAPPA 3: da 18 a 26 ● La tana di una booklover
TAPPA 4: da 27 a 36 ● Made for books!
TAPPA 5: da 37 a 47 ● Tutto scorre nella mia testa
TAPPA 6: da 48 a 54 ● Il tempo dei libri


LA CORONA DI MEZZANOTTE

TAPPA 1: venerdì 2 Novembre da capitolo 1 a 5 ● Libri, libretti, libracci
TAPPA 2: lunedì 5 Novembre da capitolo 6 a 14 ● Made for books
TAPPA 3: venerdì 9 Novembre da capitolo 15 a 22 ● Il tempo dei libri
TAPPA 4: martedì 13 Novembre da capitolo 23 a 36 ● Divoratori di libri
TAPPA 5: sabato 17 Novembre da capitolo 37 a 44 ● Tutto scorre nella mia testa
TAPPA 6: mercoledì 21 Novembre da capitolo 45 a 56 ● La cercatrice di storie

DAL 22 AL 25 RECENSIONI NEI BLOG:
Honey there are never enough books, La cercatrice di storie, Vivere tra le righe, La tana di una booklover, Eleonora's Reading Room, Libri, libretti, libracci, Books like if it's raining, Made for books! Bookaholic, Il tempo dei libri, C'era una volta un foglio, The wonderful nerd life of Sofia, Hook a book, We found wonderland in books, Tutto scorre nella mia testa.

Vi ricordo che sui social potete trovare i nostri post cercando l'hashtag #aspettandolareginadelleombre e #iltronodighiaccioGDL e, se volete, potete unirvi al gruppo facebook (qui) in cui troverete tutte gli aggiornamenti sulla lettura!

Fatemi sapere cosa ne pensate! 

Commenti

  1. Io invece me lo sono riletto per bene perché, non so, non ci riuscivo proprio a leggere alla leggera xD
    Comunque con questa rilettura mi è piaciuto ancora di più e poi ho adorato Dorian (cosa che la prima volta avevo trovato meh)! *_*
    Per le love story sono d'accordo con te e secondo me la Maas cerca sempre di accoppiare Celaena con tutti xD però penso che lei non fosse innamorata di Dorian ma fosse solo attrazione, invece per Chaol già alla fine fa vedere come provi qualcosa di diverso, più profondo diciamo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. avrei voluto godermelo meglio, però ultimamente ho accettato troppe richieste, sigh.
      Comunque alla fine la spiegazione più plausibile è quella che dici, ovvero che Celaena fosse attratta da Dorian, non innamorata (anche se in certi passaggi si direbbe il contrario).

      Elimina
  2. Mi è piaciuto molto quando hai detto che "sono solo ragazzi". Concordo assolutamente e penso che tu abbia centrato esattamente il punto di questi primi libri (novelle e forse anche secondo libro compreso). Con la rilettura mi sono accorta anche io di questo e, come dici tu, la forte differenza nel carattere e nell'atteggiamento di Celaena rispetto alle novelle adesso non mi è pesata affatto. Credo che la Maas sia stata bravissima a sviluppare l'evoluzione del suo personaggio (e di tutti gli altri), un evoluzione profonda ma che avviene nel corso di tutti i libri in modo così graduale che all'inizio neanche ce se ne accorge. Per quanto riguarda la parte romance che dite entrambe io adesso la vedo diversamente. Non so dove siete arrivate con i libri e ovviamente non dirò nulla sugli altri o farò alcun spoiler, ma l'idea che mi sono fatta è che in realtà il legame che si crea tra i tre ragazzi e ciò che li unisce è qualcosa di più profondo che va al di là dell'amore <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ultimo libro che ho letto della serie è il terzo, anche se l'ho fatto in inglese e diciamo che in quel periodo ero proprio una schiappa. Comunque non vedo l'ora di leggere gli altri volumi e vedere come si sono evoluti i personaggi! E ci credo quando parli del legame che lega Celaena-Dorian-Chaol *_*

      Elimina
  3. Io ho riletto come si deve perché non riesco a fare altrimenti. A distanza di anni comunque ricordavo al 50%, il giusto. Mi ha salvata il fatto che fosse una lettura a tappe.
    Alcune cose mi hanno sorpreso, altre me le sono gustate, altre erano perfette così com'erano.
    Il torneo ci serviva per incrociare il destino dell'assassina a quello del regno. Sarà, come dire, fondamentale. Almeno se ricordo bene il secondo volume.
    Ho capito che adoro la Maas e che leggerò tutto, pian piano. E' raro trovare autrici che creano storie entusiasmanti a livello di trama e personaggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì sì! Quando dicevo che è messo lì come una scusa, intendevo per far incrociare il destino di Celaena con quello del regno XD

      Elimina

Posta un commento

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.

Post più popolari