Passa ai contenuti principali

Gruppo di lettura "La chimera di Praga" di Laini Taylor - Ultima tappa: da capitolo 55 a 60

Ciao lettori! Oggi si conclude il gruppo di lettura de La chimera di Praga e tocca a me e a Made for books parlarvi degli ultimi capitoli! E ovviamente ci saranno SPOILEEEEEER!

Titolo: La chimera di Praga
Autore: Laini Taylor
Pagine: 383
Editore: LainYA
Compra il libro
Karou ha diciassette anni, è una studentessa d’arte e per le strade di Praga, la città in cui vive, non passa inosservata: i suoi capelli sono di un naturale blu elettrico, la sua pelle è ricoperta da un’intrigante filigrana di tatuaggi, parla più di venti lingue e riempie il suo album da disegno di assurde storie di mostri. Spesso scompare per giorni, ma nessuno sospetta che quelle assenze nascondano un oscuro segreto. Figlia adottiva di Sulphurus, il demone chimera, la ragazza attraversa porte magiche disseminate per il mondo per scovare i macabri ingredienti dei riti di Sulphurus: i denti di ogni razza umana e animale.
Ma quando Karou scorge il nero marchio di una mano impresso su una di quelle porte, comprende che qualcosa di enorme e pericoloso sta accadendo e che tutto il suo universo, scisso tra l’esistenza umana e quella tra le chimere, è minacciato. Ciò che si sta scatenando è il culmine di una guerra millenaria tra gli angeli, esseri perfetti ma senz’anima, e le chimere, creature orride e grottesche solo nell’aspetto esteriore; è il conflitto tra le figure principi del mito cristiano e quelle dell’immaginario pagano. Nel disperato tentativo di aiutare la sua “famiglia”, Karou si scontra con la terribile bellezza di Akiva, il serafino che per amore le risparmierà la vita.
Con questo libro unico, già finalista al National Book Award, tra i più alti riconoscimenti letterari negli USA, e acclamato dalla critica più esigente, Laini Taylor tesse un raffinato modern fantasy permeato dalle intriganti atmosfere praghesi e dalla tradizione mitologica del mondo classico, in cui la ricerca della natura interiore s’accompagna alla scoperta del vero, ma sempre contrastato amore.

*Tra parantesi ho inserito i miei commenti, scritti man mano che finivo di leggere il capitolo. Quindi potrei aver espresso dei dubbi in alcune scene, dubbi che poi sono stati chiariti nelle scene successive*   
Capitolo 55
Akiva e Madrigal abbandonano la festa e si recano al tempio (eh, birbantelli!). Mentre entrambi volano leggiadri nella notte più oscura dell'anno, Madrigal racconta la leggenda della nascita dei serafini e delle chimere (che personalmente ho trovato molto interessante). Appena giunti al tempio, i due non aspettano un secondo di più: si danno da fare!

Capitolo 56
Questa volta tocca ad Akira raccontare la leggenda dal loro punto di vista (interessante anche questa) e dopo i due si ritrovano a spezzare l'osso del desiderio, scena che avevamo già visto in uno dei flashback improvvisi di Karou (e quindi era necessario riscriverlo?). Interessante sicuramente ritrovare alcuni aspetti di quest'ultima in Madrigal (ad esempio il desiderio dei capelli blu), anche se si tratta comunque di piccolezze.
Nelle settimane successivi due amanti continuano a vedersi di nascosto e a fare progetti, ad immaginare futuri migliori. I due sembrano essere veramente innamorati..

Capitolo 57
(Finalmente) torniamo a Karou (che personalmente preferisco a Madrigal perché quest'ultima è troppo perfetta per i miei gusti, del tipo che la Madonna può soltanto accompagnare). Adesso si ricorda tutto e abbiamo la conferma "ufficiale" che lei è Madrigal, ed è come se le due vite adesso fossero un'unica cosa. Poi vabbè, pianti, abbracci, "amore mio di qua, amore mio di là", blablabla. Assistiamo (nuovamente) alla morte di Madrigal e a come Thiago ha fatto in modo che la sua anima non ritornasse (la famosa evanescenza di cui si parlava nei capitoli passati), ma in qualche modo Sulphurus è riuscito a salvarla, facendole vivere una nuova vita in un nuovo corpo.



Capitolo 58
Torniamo di nuovo a Madrigal (CHE PALLE). Assistiamo ad una chiacchierata con Chiro, che sospettosa giustamente chiede perché ha continuamente l'espressione da ebete in faccia, e poi scopriamo che Thiago è tornato (pensaci tu che non reggo più nessuno, grazie). In uno dei capitoli precedenti si accennava ad un tradimento, che sia proprio Chiro? (spoiler: sì).

Capitolo 59
Madrigal si trova in una cella, nell'attesa dell'esecuzione. Alla fine la traditrice si è rivelata proprio Chiro (c'erano dubbi?). Sulphurus va a trovarla e, contrariamente a quello che pensa lei, lui e le altre chimere, la sua famiglia, non si vergognano per quello che ha fatto (momento tenero che ho apprezzato, lo ammetto). Sulphurus finalmente si degna di dare qualche spiegazione su questo famoso ostio tra serafini e chimere, ovvero che quest'ultime sono sempre state schiave degli angeli, fino a quando non si sono ribellate (uhm), e adesso anche lui spera in un mondo migliore.
Dopo arriva il momento dell'esecuzione e Sulphurus ha in servo ancora un'ultima sorpresa: ha trovato un modo per salvare l'anima di Madrigal (modo che sinceramente non ho capito, ma vabbè).

Capitolo 60
L'anima di Madrigal si intrufola nel corpo di Chiro (mi chiedo perché nessun'altra chimera ci abbia mai pensato?) ed è proprio Madrigal-Chiro a liberare Akiva, ma lui, ovviamente, non lo sa. E, colpo di scena, scopriamo che l'Akiva del futuro non ha distrutto soltanto i portali, ma ucciso anche la famiglia di Karou (oh, finalmente qualcosa di interessante! Cioè, volevo dire, povere chimere!), il tutto per porre fine alla resurrezione (effettivamente mi chiedevo come mai nessuno dei serafini ci avesse pensato. Insomma, né Serafini né chimere brillano per intelligenza).

Epilogo
In questi ultimi capitoli apprendiamo che Karou si sta recando in uno dei portali con Razgut e che non ha perdonato Akira (ci mancherebbe).

"Non c'era più felicità. Ma sotto la tristezza, c'era una speranza. Che il nome che Sulphurus le aveva dato fosse più di un capriccio. Che quella non fosse la fine." 

Che questo libro non mi abbia fatto proprio impazzire, ormai lo avete capito. Però ci sono state alcune scene che ho apprezzato, ma non è il caso di quest'ultima parte, che ho letto a fatica. Non ho apprezzato come è stata gestita. L'ho trovata noiosa e frustante, specie quando sembrava che Akiva stesse per rivelare la verità ed ecco che poi l'autrice faceva partire un flashback (AAAAAARGH).



PRESENTAZIONE
TAPPA 1: Letture a pois \ Cristina Benedetti
TAPPA 2: Made Friends & Books Blog \ Helenarrazioni
TAPPA 3: La lettrice sulle nuvole \ Eleonora's Reading Blog \ Nondatemiretta
TAPPA 4: Librintavola \ Appunti di una giovane reader
TAPPA 5: Le trame del destino \ Un libro e una tazza di tè
TAPPA 6: Le mie ossessioni librose \ Niente di personale
TAPPA 7: Chiara in bookland \ The world of Pini
TAPPA 8: Libri al caffè La biblioteca di Eliza
TAPPA 9: Il tempo dei libri \ La biblioteca dei desideri
TAPPA 10: Divoratori di libri \ Made for books

12 OTTOBRE: RECENSIONE SU TUTTI I BLOG

La mia tappa finisce qui. Ci risentiamo giorno 12 con la recensione. Nel frattempo fatemi sapere cosa ne pensate! A presto :)

Commenti

  1. Batti il cinque sorella! Per madrigal indifferenza mode on. Non mi piace detto e ridetto. Benché il romanzo resti bello lei proprio non mi va giù.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 🙌🏻
      Già e secondo me l'ultima parte ne ha risentito per questo motivo!

      Elimina
  2. se posso dire anche io preferisco Karou a Madrigal, anche per i motivi tuoi espressi. Che a me questo libro piaccia anche ormai è cosa risaputa ma mi piace sempre, e tanto, leggere i commenti opposti ai miei, mi aiuta a capire meglio. In effetti avrei gestito alcune cose diversamente e la prima volta che lo lessi (questa per me è una rilettura) lo trovai in alcuni punti decisamente lento

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Secondo me sono proprio i flashback a rallentare la lettura 🤔 se fossero stati "distribuiti" in tutta la storia, sarebbe stato meglio.

      Elimina
  3. Allooora... ho letto il libro l'anno scorso, mi era piaciuto, rileggendo i tuoi post mi sono resa conto di non ricordarmi una cippa... :P

    RispondiElimina
  4. Ammetto che insomma anche io quest'ultima parte l'ho "penata". Però a me Madrigal piace

    RispondiElimina
    Risposte
    1. de gustibus! A me piacciono più i personaggi con i difetti, lei mi è sembrata troppo perfetta! :D

      Elimina
  5. Mi dispiace che la storia non ti abbia preso fino in fondo! Io personalmente ho adorato la storia di Madrigal e il modo in cui qualcosina di lei si ritrovi in Karou!

    RispondiElimina
  6. Bè, sui flashback c'è troppa insistenza! Ma penso che dopo questo libro basta... Insomma, ormai conosciamo i fatti principali per cui... A me sorprende che mi piaccia perché alla prima lettura non fui entusiasta!

    RispondiElimina
  7. Flashback troppo invadenti, soprattutto perché prendono il sopravvento sul finale: se fossero stati inseriti in maniera meno concentrata avrebbero dato un ritmo diverso alla narrazione che così mi è sembrata frammentaria. Ho avuto un senso quasi di interruzione, invece i capitoli precedenti per me avevano avuto un altro sapore. Anch'io non sono stata conquistata dalla figura di Madrigal che ha ben altro carisma rispetto a Karou. La chiusura del libro mi ha lasciata insoddisfatta e ha smorzato un bel po' il piacere di una lettura che stavo apprezzando. Vedremo come gestirà il resto della serie. Complimenti per la tappa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Maryella!
      Incrociamo le dita per il seguito ^-^

      Elimina
  8. Sempre più tenerezza verso questa versione di Sulphurus dolce e paterno. E quanto odio Chiro!!!

    RispondiElimina
  9. Questa parte finale non mi ha fatto impazzire però sono curiosa di sapere come continua la storia

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Risponderemo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riusciamo a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Guida di lettura: "Devil's Night" di Penelope Douglas

 Buongiorno lettori, oggi volevo parlarvi della serie dark romance Devil’s Night della regina di TikTok ovvero Penelope Douglas , ovvero Corrupt, Hideaway, Kill Switch e Nightfall. Vi darò una breve introduzione sulla serie, una spiegazione dei personaggi principali e l’ordine di lettura , e anche un breve commento sui libri singoli. I libri sono in ordine di lettura, in modo che sappiate esattamente dove iniziare, come continuare e soprattutto dove finire con la storia dei Cavalieri! Titolo:  Corrupt - Il mio sbaglio più grande (Devil's Night 1#) Autrice : Penelope Douglas Pagine:   448 Editore:  Newton Compton Editori Pubblicazione: 10 Gennaio 2023 Traduttore: Laura Lancini Trama:  “Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell'orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. Non mi vede neppure. Ma io l'ho notato. L'ho visto, l'ho sentito. Le cose che ha fatto, i misfatti che ha

Sto leggendo "Rebel - Il deserto in fiamme"

Buon dì lettori! Questa mattina mi sono svegliata presto e ho deciso di approfittarne per fare delle cosine. Innanzitutto per pubblicare un post nel blog perché l'unico che ho scritto questa settimana è la recensione de Il grande Gatsby e, considerando il fatto che domani avrò lezione tutto il giorno e così anche sabato (mezza giornata però, per fortuna), sicuramente non pubblicherò nient'altro. Perciò ne approfitto per aggiornarvi sulle mie letture, dato che ultimamente non ho avuto molto tempo per farlo. xxxxxxxxxxxxxxxxxx Nell'ultimo periodo le mie letture vanno molto a rilento, purtroppo. Ho molti pensieri per la testa e cose da fare che sto trascurando un po' i libri. Avevo iniziato Queen of shadows , il quarto volume della serie Il trono di ghiaccio , ma dopo circa 70 pagine l'ho abbandonato. Sarà il periodo, sarà lo stile della Maas complesso o sarà il timore che ho di essere delusa da una saga che adoro tantissimo, che ho deciso di metterlo momentan

Recensione "L'orso e l'usignolo" di Katherine Arden

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " L'orso e l'usignolo " di Katherine Arden , primo volume della trilogia La notte dell'inverno . Ringrazio Fanucci per la copia. Titolo: L'orso e l'usignolo Autore: Katherine Arden Serie: La notte dell'inverno 1 Pagine:  304 Editore: Fanucci compralo a 4,99€ In uno sperduto villaggio ai confini della tundra russa, l'inverno dura la maggior parte dell'anno e i cumuli di neve crescono più alti delle case. Ma a Vasilisa e ai suoi fratelli Kolja e Alësa tutto questo piace, perché adorano stare riuniti accanto al fuoco ascoltando le fiabe della balia Dunja. Vasja ama soprattutto la storia del re dell'inverno, il demone dagli occhi blu che tutti temono ma che a lei non fa alcuna paura. Vasilisa, infatti, non è una bambina come le altre, può "vedere" e comunicare con gli spiriti della casa e della natura. Il suo, però, è un dono pericoloso che si guarda bene dal rivelare, finché la

Recensione "Nevernight. Mai dimenticare" di Jay Kristoff (o anche "Tutto quello che non mi è piaciuto del libro")

Ciao lettori, oggi recensione di Nevernight - Mai dimenticare , primo volume delle Cronache dell'Illuminotte , scritto da Jay Kristoff . Come già vi anticipo nel titolo, questo libro non mi è piaciuto. Adesso cercherò di spiegarvi per bene perché, cercando di evitare gli spoiler. Quei pochi che ho inserito sono stati oscurati, evidenziateli con il mouse per leggerli :D Titolo: Nevernight. Mai dimenticare Serie: Gli accadimenti di Illuminotte 1 Autore: Jay Kristoff Pagine: 462 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno: 2019 (ita), 2016 (eng) Comprarlo a 17,00€ Destinata a distruggere imperi, Mia Corvere ha solo dieci anni quando riceve la sua prima lezione sulla morte. Sei anni dopo, la bambina cresciuta tra le ombre si avvia a mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Ma le possibilità di sconfiggere nemici così potenti sono davvero esili, e Mia è costretta a trasformarsi in un'arma implacabile. Deve mettersi alla prova tra i nemici - e gl

Special #6 Best Bookish Couples

Buon pomeriggio lettori!! Oggi è voi-sapete-cosa (quella parola è proibita nel mio blog, attenti a quello che scrivete  ogni abuso sarà severamente punito ) e dunque ho pensato a questo post :3 Sarà un post abbastanza breve perché..oggi mi scoccia fare tutto, ecco.  Le mie coppie libresche preferite ♥ 1. The Fault in our Augustus stars Augustus & Hazel  2. Il trono di ghiaccio Chaol & Celaena 3. L'angelo caduto Penryn & Raffe 4. Shatter me Juliette & Warner 5. The bread hunger games I toast. (è bruttissima, lo so, ma ditemi che l'avete capita e.e) 6. The Mortal Instruments Maleeeeec 7. The Infernal Devices  Jessa or Wessa? Bitch, please. I'm Jill Quali sono le vostre coppie preferite? Ho creato una sorta di giochino su facebook dove alla fine eleggeremo la coppia libresca preferita in assoluto :D Cliccate qui x per partecipare!

The Queen of the Tearling, Erika Johansen | Recensione

Buon pomeriggio, lettori! Le recensioni da recuperare questo mese sono tantissime, perciò momentaneamente metto un po' da parte le rubriche per concentrami su queste. Partiamo subito da uno dei libri che ho letto durante il periodo natalizio! Titolo: The Queen of the Tearling (#1) Autore: Erika Johansen Editore: Multiplayer Edizioni Anno: 2015 Il giorno del suo diciannovesimo compleanno la principessa Kelsea Raleigh Glynn, cresciuta in esilio, intraprende un pericoloso viaggio alla volta del castello in cui è nata per riprendersi il trono che le spetta di diritto. Kelsea è una ragazza determinata che adora leggere e imparare e che somiglia ben poco a sua madre, la fatua e frivola regina Elyssa. Kelsea sarà pure inesperta, ma non è indifesa: al collo porta lo zaffiro di Tearling, un gioiello dagli immensi poteri magici, ed è accompagnata dalla Guardia della Regina, un gruppo scelto di coraggiosi cavalieri guidato dall’enigmatico e fedele Lazarus. Kelsea avrà bisogno di tutti

Recensione Io e te oltre le stelle, Beth Revis

Buongiorno lettori ^_^ scusate l'assenza, ma con questo caldo è praticamente impossibile mettersi al computer e buttar giù quattro frasi. Oggi vi parlerò di Io e te oltre le stelle , il primo volume della trilogia Across the universe . Ringrazio la Piemme per avermi dato l'opportunità di leggere questo libro ^_^ Titolo: Io e te oltre le stelle Serie: Across the universe #1 Autore: Beth Revis Anno: 2015 Editore: Piemme ESTRATTO Amy è una passeggera della nave spaziale Godspeed. Ha lasciato il suo ragazzo e gli amici sulla Terra, perché ormai il pianeta non ha più speranza, e sta viaggiando con i suoi genitori congelata in una bara di vetro. Si risveglieranno tra trecento anni, quando la nave arriverà su Terra-Centauri. Niente, però, va come previsto: qualcuno, nel tentativo di ucciderla, la risveglia dal suo sonno di ghiaccio cinquant’anni prima del previsto. Amy si ritrova così a vivere secondo regole completamente diverse, su un’enorme nave in viaggio tra le stell

Libri in uscita ad Ottobre 2015

Buon pomeriggio lettori <3 Oggi vi mostro le uscite più interessanti che troverete questo mese in libreria. Come vedete, ho cambiato l'impostazione del post. Quella precedente non mi convinceva (soprattutto perché veniva troppo lunga), perciò ho deciso di fare così. Spero vi piaccia :) CAN'T WAIT Iniziamo dai libri che attendo con ansia da mesi . Bellezza crudele [Cruel Beauty]  di Rosamund Hodge   [trama]  è una rivisitazione in chiave moderna della storia della bella e la bestia con alcuni elementi della mitologia greca. Un ottimo mix a mio parere. Lo trovate in libreria dall' 8 OTTOBRE per  Newton Compton . Sempre per  Newton Compton è già in libreria Qualcosa di molto speciale [A little something different]    di Sandy Hall   [ trama ].  Avevo già adocchiato questo libro in lingua. Ciò che ha attirato la mia attenzione è questa storia d'amore (molto dolce, da quanto ho letto) raccontata da quattordici punti di vista - da quello dell'insegnante a qu

Recensione "Il gioco della seduzione" di Susan E. Phillips

Oggi con Eleonora's Reading Room  iniziamo una nuova rubrica ispirata a quella di Chiara e Dolci . In breve, vi recensiremo un libro rispondendo ad una serie di domande. Il primo (s)fortunato è " Il gioco della seduzione " di Susan E. Phillips . Titolo: Il gioco della seduzione ( It had to be you ) Serie: Chicago Stars #1 Autore: Susan Elizabeth Phillips Pagine: 360 Prima pubblicazione: 1994 Pubblicazione italiana: 2012 Editore: Leggereditore Compralo su amazon Quando gli opposti non solo si attraggono, ma diventano inseparabili... Chicago non è pronta per l’affascinante e capricciosa Phoebe Somerville, ma quando il padre le consegna le redini della squadra di football della famiglia,tutti, lei compresa, dovranno ricredersi. Nessuno pensa che Phoebe riuscirà a risollevare le sorti della squadra, né tantomeno a far capitolare Dan Calebow, il fascinoso allenatore... Ma si sa che spesso la prima impressione è quella che inganna. Lavorando fianco a fianco, i due

From my wishlist #13 libri che attendo con impazienza

Buon pomeriggio lettori! Rubrica settimanale ideata dalla sottoscritta con lo scopo di presentare tre libri dalla wishlist in base al tema :3 Oggi parliamo di libri che .. attendo con impazienza ! Oggi ho deciso di scrivere un post abbastanza disperato. Mi vedete piangere?  End of days , terzo e ultimo volume della trilogia  Penryn & the end of days , uscirà nel lontanissimo maggio 2015. E' stata rivelata da poco la cover e la Ee ha avuto almeno il buon senso di pubblicare un piccolo estratto (che mi ha fatto disperare ancora di più *piange*). Maggio è troppo, troppo, troppo lontano. D'altronde ho anche gli esami e non potrò concedermi distrazioni credici ç_ç Chapions , anche questo terzo e ultimo volume della trilogia Legend della Lu, uscirà ad aprile *_* era ora! Sono troppo curiosa di sapere come andrà a finire spero bene ! E infine The Vanishing Throne , seguito de La cacciatrice di fate , uscirà a settembre. Cioè, stiamo scherzando? Quale usc