Passa ai contenuti principali

Conclusione Gruppo di lettura Wool

Ciao divoratori ^^ notante niente di nuovo? :D Dopo circa un mese e mezzo ho cambiato grafica! Credo che l'ultimo template resterà nella storia xD Questa nuova grafica mi ha messo in difficoltà. A parte il fatto che l'ispirazione non arrivava, per inserire i contatti e la barra di ricerca in alto stavo letteralmente diventando pazza. Comunque, tutti gli sforzi sono stati ripagati. Sono contentissima di questa nuova grafica, sopratutto dell'immagine di intestazione, che ho creato da zero! Dunque, lunga vita a questo nuovo template :D

Ora basta chiacchiere, passiamo al gruppo di  lettura! Come ben sapete, doveva concludersi giorno 25, ma ho rimandato sia per impegni sia per dare più tempo a voi per terminare il libro. 





IntroduzioneInizio tappa #1 + incipit
Recap tappa #1 + autore
Recap tappa #2 + cover around the worldRecap tappa #3 + soundtracks
Recap tappa #4 + fanart Recap tappa #5 + l'ambientazione

 RECAP CAPITOLI & IMPRESSIONI

Juliette chiama Solo, ma non riceve risposta. Perciò decide di tornare in superficie, anche perché l'ossigeno è terminato. Riesce nell'impresa, ma non senza difficoltà. Trova Solo per terra, ferito, e scoprono che non solo soli. Infatti successivamente scoprono un gruppo di ragazzini nascosti in una stanza da chissà quanto. Nel frattempo nel Silo 18 Walker e Shirly riescono a contattare Jules mentre Lukas scopre del ragazzo di cui era innamorata Juliette. Fa delle ricerche e scopre che George era stato il caso al quale aveva lavorato Juliette con  Holston. George voleva creare un tunnel laterale, ma dato che era proibito, fu condannato alla Pulizia. Lukas non riesce a tenere a bada la curiosità e dopo un paio di domande a Bernard quest'ultimo fa ammettere al ragazzo di voler uscire, perciò a Lukas spetta la Pulizia. Dunque Juliette avendolo saputo da Bernard stesso, decide di tornare al Silo 18, dove nella stanza di decompressione trova Bernard anziché Lukas. Infine, dopo un paio di settimane, tutto torna normale e Juliette è candidata a sindaco.

Anche questi capitoli sono stati pieni di alti e bassi. Scene altamente noiose, scene interessanti. Sono rimasta molto delusa! Molti dubbi rimangono tali: come hanno fatto a sopravvivere questi ragazzini? E George? L'autore non può liquidare la questione George in poche righe, dato che è una parte importante della vita della protagonista.
I capitoli che fanno parte degli "alti" sono quelli in cui Lukas viene condannato alla Pulizia. Non me lo aspettavo per niente! Come non mi aspettavo di trovare Bernard nella camera di decompressione o di scoprire che alla fine nemmeno Peter era così fedele a Bernard.
Comunque, altre domande restano senza risposta. Perché il rapporto con il padre di Juliette era così freddo? Juliette alla fine dei capitoli dice che deve andare a trovare il padre..ma non dice il perché. Oppure il copione di Romeo e Giulietta. In tutto questo cosa c'entra? Io mi aspettavo che non fosse inserito nella storia solo per il nome di Juliette. Come mi aspettavo di arrivare al finale del libro e scoprire qualcosa di più sulla storia del Silo. Invece l'unica cosa che scopro è che il libro successivo è un prequel, e tutta questa parte di storia omessa in Wool si trova nel prequel. 
Ad ogni modo, se devo dire se il libro mi è piaciuto o meno, direi di no. Descrizioni lunghissime, personaggi poco approfonditi, innamoramenti nel giro di due pagine. Un vero peccato, perché la storia di base mi piaceva, come del resto i capitoli con i dialoghi, che era interessantissimi! Credo proprio che non leggerò il continuo, non credo di reggere altre 500 pagine così lente. 

Nonostante il libro non mi sia piaciuto, è stato bello partecipare a questo gruppo di lettura, leggere i vostri commenti e punti di vista! Ho notato anche che ad alcuni il libro è piaciuto e questo mi fa davvero piacere! Grazie tantissimo di aver partecipato e ricordate che potete lasciare la vostra recensione! Passerò a leggerla :) al prossimo gruppo di lettura!

Prima di Wool. In un futuro a meno di cinquant'anni da noi, il mondo è ancora come lo conosciamo. Il tempo continua a scivolare tranquillo. Ma la verità è che sta scivolando via. In pochi sanno quello che ci aspetta. Sono uomini di potere e si stanno preparando in segreto per qualcosa di terribile. Ma anche se forse vogliono solo proteggerci, ci stanno mettendo su un cammino da cui non potremo mai più tornare indietro. Un percorso che condurrà alla distruzione, che ci porterà sotto terra. La storia del silo sta per essere scritta, il nostro futuro sta per iniziare.


 Cosa faresti se il destino di tutte le persone che ami fosse nelle tue mani? Se le tue scelte potessero salvare o condannare a morte l'umanità intera? La storia del Silo finisce così, con il ritorno alla polvere. Dust, polvere: quella che cade sugli operai del reparto meccanica mentre scavano un passaggio tra un silo e l'altro. Quella che ricopre una misteriosa macchina, abbandonata durante la costruzione dell'intera struttura. Quella che si accumula all'esterno, sotto un cielo reso feroce dall'aria tossica. In un mondo asfittico, basato su segreti e bugie, qualcuno ha scoperto la verità. E ha intenzione di raccontarla. Jules sa cos'hanno fatto i suoi predecessori, conosce il loro inganno. Sa qual è la ragione per cui la vita deve essere vissuta in questo modo. E non lo accetta. Ma Jules non ha più sostenitori. Per lei c'è qualcosa di molto più pericoloso dell'aria tossica del mondo esterno. Un veleno si sta diffondendo all'interno del Silo 18. Un veleno che non può essere fermato.

Commenti

  1. concordo con te su tutto.. ci sono molte domande a cui l'autore non ha dato una risposta..
    ma la cosa che più mi ha infastidita sono state le descrizioni infinite.. credo di averne già parlato abbastanza nella mia recensione! xD
    anche per me è stato bello partecipare.. era il primo Gruppo di Lettura a cui prendevo parte ed è stato un buon modo per leggere un libro che magari per conto mio non avrei aperto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. infatti XD con meno descrizioni il libro sarebbe stato anche carino XD
      io avevo già abbandonato Wool una volta..se non avessi fatto il gruppo di lettura probabilmente non l'avrei letto XD

      Elimina
  2. La mia recensione l'hai già letta v_v
    Nonostante la lentezza io leggerò i seguiti, lascierò passare un po' di tempo, ma poi ci darò dentro! Spero che l'autore riuscirà a rispondere ad alcune delle molte domande :DD

    P.S. Bella Grafica u_u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. verrò a leggere la tua recensione allora :3
      Grazie Ambra (:

      Elimina
  3. Giù, la grafica mi piace moltissimo....meglio dell'altra ^__^
    Cmq sono sempre più contenta di non aver letto il libro....non avrei retto tanto noia...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Violet *__*
      XD eppure credo che la storia di base non sia male alla fine XD peccato per le troppe descrizioni :\

      Elimina
  4. ciao, sono sempre belle le tue grafiche! Il libro devo dire non so se mi è piaciuto, la storia tanto, è originale, intrigante e vorrei sapere come finisce e soprattutto come è iniziata, ma nel leggerlo mi sono annoiata. Troppe descrizioni, noioso e alcune cose invece buttate lì così mi hanno infastidito (ma davvero ama Lukas così di colpo?) Non so, non mi ha convinta ma credo che, non subito, proseguirò con la lettura. Grazie per il GDL, è sempre bello partecipare

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Chiara! La penso esattamente come te. La storia di base è molto carina e originale, e il problema vero e proprio non sono i numerosi punti interrogativi che rimangono tali, ma lo stile dell'autore :( che peccato!
      Grazie a te per aver partecipato!

      Elimina
  5. Ah che bella grafica, Giusy! *-* Questa mi piace molto! Non so proprio come hai fatto a mettere i contatti in alto! XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Arya *_* è stata un'impresa inserire quei contatti >.<

      Elimina
  6. Mi sono persa un pò di tappe, ma va bene daii, tanto l'avevo già letto ;P sono curiosa di leggere gli altri due, anche perchè troppe domande senza risposta, e sono fiduciosa nel fatto che tutti i dubbi verranno chiariti..almeno spero, altrimenti il rischio di lanciare il libro dalla finestra è alto! u.u

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io invece cercherò qualcuno che mi spoilerà tutto ahahah

      Elimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis

La trilogia delle gemme: Red, Blue, Green.

Buongiorno divoratori :3 Oggi vi parlo della trilogia delle Gemme di Kerstin Gier che ho iniziato a dicembre e finito giusto ieri. Ovviamente non ci saranno spoiler e potete leggere la recensione anche se non avete ancora letto Red. Per le trame dei libri cliccate sulle cover :3 Red, Blue e Green sono state delle letture molto piacevoli ma non nego il fatto che le mie aspettative sono state un po' deluse. Ho sempre letto recensioni positivissime e su GR il rating più basso è di tipo quattro stelline o_o. Perciò potete capire le mie aspettative! Innanzitutto, se la Gier o la ce avesse deciso di pubblicare la trilogia in un unico libro, probabilmente lo avrei apprezzato molto di più. Red è molto introduttivo, nel senso che in trecento pagine non succede un bel niente. E non ha nemmeno un finale ._. finisce esattamente nel bel mezzo della storia (anzi, quale "mezzo" della storia? Questa storia ha praticamente solo l'inizio!). Stessa cosa con Blue , stessa

Recensione “Il regno di cenere” di Sarah J. Maas

Oggi esce Il regno di cenere , volume conclusivo della serie Il trono di ghiaccio di Sarah J. Maas. Per l’occasione ho organizzato un review party insieme ad altre blogger. Di seguito trovate la mia recensione del libro! Titolo: Il regno di cenere Autore: Sarah J. Maas Pagine: 1080 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno di pubblicazione: 2021 Compralo a 8,99€ Aelin ha rischiato tutto per salvare il suo popolo, ma ha pagato un prezzo altissimo: è stata rinchiusa in una bara di ferro dalla regina Maeve, costretta a sopportare mesi di torture se non vuole condannare coloro che ama. Ma anche la sua forza e la sua determinazione iniziano a incrinarsi. Non è l'unica a dover combattere per assicurarsi un futuro, mentre i fili del destino dei vari personaggi si intrecciano inesorabilmente. Recensione Il regno di cenere di Sarah J. Maas Questa recensione probabilmente sarà lunghissima perché Il trono di ghiaccio è tra le mie serie preferite e sarà difficile contenere le emozioni. Ho

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "La corte di fiamme e argento" di Sarah J. Maas

La prima recensione dell'anno non poteva non essere quella de La corte di fiamme e argento di Sarah J. Maas , in uscita domani per Mondadori. E' un volume spin-off della serie La corte di rose e spine con protagonisti Nesta e Cassian! Titolo: La corte di fiamme e argento Autore: Sarah J. Maas Serie: Acotar 4 Pagine: 720 Editore: Mondadori Data di uscita: 23 febbraio 2021 Compralo a 20,90€ Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all'interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l'orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua.