Passa ai contenuti principali

GDL ● WOOL - RECAP TAPPA #5

Buon pomeriggio divoratori (: oggi "giorno libero", nessuna partita :D
Proprio ieri ho finito di leggere i capitoli di Wool..cominciamo subito con il recap di questa tappa!


TAPPE
  • Iscrizioni | 29 maggio - 14 giugno.
  • Prima tappa | 10 - 14 giugno | Prima parte, fino a capitolo 7 + Chi ben comincia
  • Recap prima tappa | 14 giugno | Presentazione autore.
  • Seconda tappa | 14 giugno - 21 giugno | Seconda parte, da capitolo 8 a 17.
  • Recap seconda tappa | 21 giugno | Cover around the world.
  • Terza tappa | 21 - 30 giugno| Terza parte, da capitolo 18 a 30.
  • Recap terza tappa | 30 giugno | Soundtracks
  • Quarta tappa | 30 giugno - 8 luglio | Quarta parte, da capitolo 31 a 52.
  • Recap quarta tappa | 8 luglio | Spazio dedicato alle vostre fanart
  • Quinta tappa | 8 - 16 luglio | Quinta parte, da capitolo 53 a 67
  • Recap quinta tappa | 16 luglio | Ambientazione
  • Sesta tappa | 16 - 25 luglio | da capitolo 68.
  • Recap sesta tappa | 25 luglio | Conclusione

RECAP CAPITOLI & IMPRESSIONI

Leggendo i vostri commenti ho notato che alcuni la pensano come me mentre altri stanno adorando il libro! Non vedo l'ora di leggere il vostro parere finale! Sì perché siamo già alla quinta tappa e la prossima settimana si concluderà il gruppo di lettura! Da un lato non vedo l'ora, perché il libro non mi sta piacendo come speravo. Ma andiamo con ordine!
Ormai i capitoli si dividono in tre punti di vista: Juliette, Lukas e il reparto meccanico. In questi capitoli non succede quasi nulla.
La rivolta continua. Marck, amico di Juliette, perde la vita. Mi è dispiaciuto per lui, ma soprattutto per la moglie. Non so nemmeno bene il motivo, dato che non sappiamo quasi nulla di entrambi, ma speravo che non morissero. Avevo la sensazione che sarebbe successo qualcosa di brutto sin dall'inizio e alla fine così è stato. Ad ogni modo, non so se è un bene che Shirly sembra aver superato la morte del marito o un punto a sfavore dell'autore, appunto perché Shirly sembra aver superato la morte di Marck alla grande. 
Passano tre settimane. Walker continua a lavorare su una radio e alla fine riesce ad aggiustarla e scopre l'esistenza dei vari silos, ma soprattutto scopre che Juliette è ancora viva. Questo lo sa benissimo anche Lukas, "segregato" in un reparto dell'IT a studiare il libro dell'Ordine. Infatti il ragazzo risponde alle chiamate di Juliette (cosa che gli era stata vietata da Bernard), ma a quanto pare non ha intenzione di smuovere un dito per aiutarla. Se Lukas inizialmente mi era piaciuto, adesso mi piace sempre meno. Anzi, non mi piace per niente! E' troppo passivo! 
Dunque, se nel silo 18 continua la rivolta, nel silo 17 Juliette e Solo cercano di riportare in vita il Silo. Infatti Juliette si cala nel reparto meccanica, dove l'acqua ha allagato tutto, ma perde la torcia e rimane al buoi. Come se non bastasse, Solo non risponde.
Cosa sarà successo? Credete che sia accaduto qualcosa a Solo o che ha in mente qualcosa di terribile? 
Io ho sempre sospettato di questo personaggio. Ho avuto l'impressione che da un momento all'altro facesse qualcosa di terribile, ma ho anche pensato che, dato che è stato solo per anni, non potesse essere una minaccia. Ora non saprei! E se magari qualcuno degli altri silos ha saputo di Solo e Juliette e sono lì per ucciderli? 

Adesso passiamo a l'evento più importante di questi capitoli.
Lukas è stato nominato Ombra e presto dovrà prendere il posto di Bernard. Dunque viene sottoposto ad un questionario da un tizio che lo nomina successore alla guida del silo 18. La cosa più inquietante non è tanto il fatto che esiste l'Operazione Cinquanta dell'Ordine Mondiale nel quale un tizio ha una mappa davanti e segna con una croce i solos che "muoiono" ma il fatto che questo tizio-inquietante sa di Lukas e le sue mappe D:



AMBIENTAZIONE&SILOS

Questa settimana faremo un riassuntino dell'ambientazione di Wool e del Silo.
Wool è ambientato in un futuro apocalittico, dove l'aria all'esterno è veramente tossica e dove la gente è costretta a vivere in un silo. Ma non è tutto. Esistono vari Silos (cinquanta dovrebbero essere in tutto!) e questi sono gestiti dall'Operazione Cinquanta dell'Ordine Mondiale. A capo di tutto probabilmente c'è il tizio che ha nominato Lukas capo del silo 18. E' lui che controlla i vari silos, ma ancora non sappiamo nulla sul suo conto. Spero di non dover aspettare ben due libri! Ad ogni modo, questi silos sono collegati attraverso dei passaggi sottoterra. I solos sono delle strutture di forma cilindrica e che un tempo o forse tutt'ora (non ne sono sicura) venivano\vengono usati per conservare alimenti. I solos di Wool, al contrario di quelli reali, sono sottoterra, e hanno una scala a chiocciola che permettono gli abitanti di spostarsi da un piano all'altro. Vi sono un bel po' di piano, più di cento! Ogni piano ha un reparto diverso e credo siano ordinati dalla gente "più ricca" a quella "più povera". Li inserisco tra virgolette perché non ne sono del tutto sicura. Il libro non dice di più, ma si è capito che nei piani bassi vi è la gente che fa i lavori più sforzati. Del resto penso che la gente del silo sia più o meno benestante.



SECONDO VOI..?
..era davvero necessaria questa rivolta? Leggendo questi ultimi capitoli mi son fatta questa domanda. Ritorniamo indietro di un paio di capitoli. Tutto è scoppiato quando hanno condannato alla Pulizia Juliette con delle false accuse. Era davvero necessario far scoppiare una rivolta quando la gente vive in maniera benestante? Non sto dicendo che il comportamento di Bernard sia giusto..ma coinvolgere molta gente in una rivolta solo per un'amica mi è sembrato esagerato.

Okay, per questa settimana ho finito! Da oggi fino al 25 luglio dovrete leggere gli ultimi capitoli. Se riuscite a finire il libro prima, mi piacerebbe leggere le vostre recensione. Dunque potrete lasciare il link in questo post in modo che possa linkarle nel prossimo post. 

Adesso fatemi sapere le vostre opinioni!

Commenti

  1. Mi dispiace essermi perso questo GDL, durante il mio periodo di assenza :(
    Spero davvero tu ne faccia altri, Giusy ;)

    RispondiElimina
  2. aaah io sono rimasta indietrooo! avevo un esame oggi e la sera purtroppo o studiavo o mi addormentavo sulla scrivania con la testa sul libro di medicina legale!! cercherò di recuperare!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. tranquilla! Torna qui quando finisci (:

      Elimina
    2. finitoo eeeee, ho scritto la recensione! http://iamadropofcolor.blogspot.it/2014/07/le-letture-di-cerrie-19-wool-di-hugh.html

      Elimina
  3. Noooo! Mi son confusa e il libro l'ho finito U_U

    Però questi capitoli mi avevano lasciato parecchia curiosità, soprattutto, per qualche motivo, ero convinta che i silos fossero una ventina al massimo.

    A me ha inquietato tanto il tipo ell'esame, soprattutto quando ha lasciato intendere che erano stati loro a fare una cosa del genere, a chiudere la gente nei silos lasciando morire il resto della popolazione.
    Però continuo a domandarmi: sono stati loro anche a rendere l'aria irrespirabile? E perchè? Oppure avevano previsto che sarebbe accaduto e hanno costruito i silos per difesa?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah tranquilla :D
      anche a me ha inquietato, ma per il fatto che fosse a conoscenza della mappa delle stelle! Allora gli abitanti del silo son osservati?
      Belle domande le tue, speriamo di trovare delle risposte!

      Elimina
  4. Ciao, sono tornata e ho letto la tappa ma solo quella. Ho molto faticato questa volta, questa parte devo dire mi ha annoiata parecchio. Mi aspettavo più azione, invece continua a descrivere troppo le varie fasi di procedure meccaniche e sensazioni dei personaggi. Lukas mi ha infastidito, egoista e pauroso, spero cambi o venga eliminato, almeno Bernard è cattivo ma attivo! Secondo me la rivolta andava fatta, magari non così cruenta ma comunque quando le libertà personali vengono negate e solo per alcuni e gli altri nascondono la verità, c'è sempre qualcosa che non và. Sono benestanti? Io non credo, non puoi mangiare quanto vuoi, andare dove vuoi, sposare chi vuoi e soprattutto procreare se non vinci la lotteria. La carta non esiste praticamente più, svaghi come guardare le stelle sono visti male, se pronunci le parole sbagliate ti condannano a morte! Io sovvertirei tutto, anche e soprattutto l'ordine mondiale dei cinquanta. Spero comunque che il libro si riprenda un pochino, sono curiosa la storia mi piace ma lo sto trovando noioso e faticoso. Se lo finissi prima ti lascio il link di aNobii

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero, anch'io mi aspettavo più azione in queste scene di lotta..invece niente :/ io ho finito il libro, perciò non dirò di più ma solo che Lukas mi ha deluso parecchio!

      Elimina
    2. L'ho finito e se ti serve quì la recensione http://www.anobii.com/0150e47f86b7819dfc/comments?public=0

      Elimina
  5. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Ruin and rising" di Leigh Bardugo (Grisha Trilogy 3)

Ciao lettori, finalmente condivido con voi la recensione di " Ruin and rising " di Leigh Bardugo , terzo volume della Grisha Trilogy, attualmente inedito in Italia, ma Mondadori ha annunciato la pubblicazione dell'intera trilogia nel 2020 ( notizia qui ). Titolo: Ruin and rising Autore: Leigh Bardugo Serie: Grisha trilogy 3 Pagine: 422 Prossimamente in italiano Compralo a 5,49€ Soldato. Convocatrice. Santa . Il destino della nazione risiede nelle mani di una Convocatrice del Sole spezzata, un tracciatore in disgrazia e i resti di quello che una volta era un potente esercito magico. Il Darkling comanda dal suo trono di ombre mentre una debole Alina Starkov riprende la sua battaglia sotto la dubbiosa protezione di alcuni fanatici che la venerano come una Santa. Adesso le sue speranze risiedono in un'antica creatura magica scomparsa da lungo tempo e nella possibilità che un principe fuorilegge sopravviva ancora. Mentre i suoi alleati e i suoi nemici corrono ve

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "La corte di fiamme e argento" di Sarah J. Maas

La prima recensione dell'anno non poteva non essere quella de La corte di fiamme e argento di Sarah J. Maas , in uscita domani per Mondadori. E' un volume spin-off della serie La corte di rose e spine con protagonisti Nesta e Cassian! Titolo: La corte di fiamme e argento Autore: Sarah J. Maas Serie: Acotar 4 Pagine: 720 Editore: Mondadori Data di uscita: 23 febbraio 2021 Compralo a 20,90€ Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all'interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l'orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua.