Passa ai contenuti principali

From my wishlist #22 libri horror

Buongiorno lettori! Eccoci qui con un nuovo appuntamento con la rubrica From my wishlist dedicata ai libri che vorrei taaaaaanto leggere. Negli ultimi post ho pubblicato una specie di...spin-off dedicato ai libri con spiriti\fantasmi che sono nella wishlist. Oggi pubblico l'ultimo episodio di questa serie, quello dedicata ai libri horror con strane presenze. I post precedenti li trovate qui:

TRE LIBRI HORROR CHE VOGLIO LEGGERE

LA SCATOLA A FORMA DI CUORE
Judas Coyne, rockstar miliardaria con un debole per il macabro alimenta la sua demoniaca collezione - il cranio di un posseduto dal diavolo, la confessione di una strega, un cappio consunto dall'uso - con l'"anima di un patrigno" messa in vendita su internet. Ma stavolta è orrore pure anche per uno che da una vita se la fa con i demoni. Una presenza misteriosa ma innegabilmente reale si installa nella casa e incomincia a perseguitarlo. Un silenzioso vecchio signore vestito di nero costringe il segretario di Jude a impiccarsi, cerca di far marcire viva Georgia, la giovanissima amante, ma soprattutto vuole infilarsi nella testa del suo padrone, per indurlo a suicidarsi. Perché? Che colpe ha mai commesso? 
Questo libro mi mette seriamente paura. Al momento sembra quello più spaventoso (rispetto ai titoli delle altre puntate).

THE WOMAN IN BLACK
Il giovane avvocato londinese Arthur Kipps viene incaricato di recarsi a Crythin Gifford, uno sperduto villaggio circondato da paludi, per presenziare ai funerali di un'anziana cliente e occuparsi della gestione dell'eredità. La vecchia signora Drablow, vedova da poco dopo le nozze, viveva da reclusa a Eel Marsh House, una dimora lugubre e isolata raggiungibile solo in determinate ore del giorno quando la marea si ritira lasciando libera dalle acque l'unica via d'accesso. Per il giovane Kipps, in procinto di sposarsi, è l'occasione di dimostrare finalmente le sue capacità. È la prima volta che il titolare dello studio gli affida un compito di una certa responsabilità: occorre setacciare la casa della defunta, trovare le sue carte e controllare che tutto sia in ordine per la liquidazione delle proprietà. Così, quando al suo arrivo scopre che la gente del luogo è restia a parlare della dimora e della sua eccentrica abitante, non se ne dà pena più di tanto; alle mezze frasi e alle sinistre allusioni lui contrappone un sano pragmatismo e una malcelata insofferenza per quelle che considera superstizioni di paese. Né lo turba, anzi lo incuriosisce, la presenza al funerale di una donna vestita di nero di cui nessun altro sembra accorgersi. Ansioso di svolgere il suo incarico con efficienza e rapidità, Kipps decide, nonostante il parere contrario di tutti, di fermarsi a dormire nella casa disabitata. Le cose sembrano procedere per il meglio quando nel cuore della notte...
Tempo fa avevo visto qualche poster del film tratto da questo libro, ma credo che non sia stato molto pubblicizzato o non abbia avuto molto successo, perché non ne ho sentito parlare molto. Il libro sembra molto interessante, sono troppo curiosa di leggerlo e forse lo farò nei prossimi mesi.

SHINING
L'Overlook, uno strano e imponente albergo che domina le alte montagne del Colorado, è stato teatro di numerosi delitti e suicidi e sembra aver assorbito forze maligne che vanno al di là di ogni comprensione umana e si manifestano soprattutto d'inverno quando l'albergo chiude e resta isolato per la neve. Uno scrittore fallito, Jack Torrance, con la moglie Wendy e il figlio Danny di cinque anni, accetta di fare il guardiano invernale all'Overlook ed è allora che le forze del male si scatenano. Dinanzi a Danny, che è dotato di potere extrasensoriale, lo shine, si materializzano gli orribili fatti accaduti nelle stanze dell'albergo, ma se il bambino si oppone con forza a insidie e presenze, il padre ne rimane vittima.
Anche chi non ha letto il libro (la sottoscritta) conosce benissimo quel volto pazzoide sulla copertina. Misery mi è piaciuto parecchio e da questo mi aspetto grandi cose!

E siamo giunti all'ultimi appuntamento con lo spin-off From my wishlist - Fantasmi. Voi lasciatemi le vostre considerazioni su questo libro, se lo avete letto, altrimenti suggeritemi qualche bel libro horror che potrei leggere. D'altronde la rubrica serve anche a questo. Ciao!

Commenti

  1. Io King lo adoro...ho letto tanti suoi libri e non posso che consigliarti Shining...a me è piaciuto anche il seguito uscito qualche anno fa, Doctor sleep...dei vecchi suoi libri belli anche IT e Cose preziose...stupendo Il miglio verde (non tanto horror ma meraviglioso)...di suo figlio non ho ancora letto nulla (solo un racconto a 4 mani: Nell'erba alta), ma vorrei ed il libro che hai segnalato potrebbe essere un buon candidato...potremmo fare un GdL, no? 😉

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io invece ho letto il primo libro di King lo scorso anno! Sono molto curiosa, perché tutti i suoi libri mi ispirano! De Il miglio verde ricordo il film e sono sicura che sarà una lettura bellissima **
      Guarda, ci credi che non mi ero accorta che La scatola a forma di cuore fosse del figlio? Anche perché l'ho scoperto soltanto di recente che fosse imparentati lol comunque un GDL sarebbe perfetto!

      Elimina
    2. Ti assicuro che il libro è anche meglio del film (come sempre..?..), pensa che all'epoca il libro era uscito in edicola in 5 fascicoli...che avevo collezionato con amore...poi ho fatto l'errore enorme di prestarlo a quella che all'epoca era la ragazza di mio fratello...si sono lasciati...e indovina? Libro mai più rivisto 😞 ...guarda che io ci conto a organizzare qualcosa con te...

      Elimina
    3. Ci credo, me lo hanno detto in tanti :D
      Aaargh, che cosa brutta! Anch'io ho prestato un libro ad un'amica e non me lo ha più ridato. E oltre a non parlare più, non lo avevo nemmeno ancora letto :(

      Per me si può fare! Ti farò sapere appena riesco a comprare il libro :)

      Elimina
  2. Shining devi leggerlo assolutamente! E poi leggi il seguito, Doctor sleep, che metta altrettanto. :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sicuramente ** devo solo procurarmi il libro! xD

      Elimina
  3. La scatola a forma di cuore ispira davvero un sacco! Lo vado ad inserire subito in wl perché mi servirebbe proprio un bell'horror in questo periodo. *_*
    Shining l'ho letto e mi era piaciuto molto! Non so dirti se sia più o meno bello di Misery (che devo assolutamente recuperare) ma, per me, King è sempre una garanzia, quindi spero che Shining piaccia anche a te XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero di leggerlo al più presto perché sono molto curiosa **

      Elimina
  4. Shining ce l'ho in libreria ma non mi sono ancora decisa a leggerlo, finora però i libri di King che ho letto mi sono piaciuti molto.

    Di The Woman in Black ho visto il film e mi è piaciuto tantissimo, uno dei migliori film horror che io abbia mai visto (e ne ho visti tanti xD), non sapevo che esistesse il libro, avrei preferito leggerlo prima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Wow! Sono troppo curiosa adesso! Speriamo solo che The woman in black sia ancora più bello del film (e non il contrario xD)!

      Elimina
  5. Stephen King è una garanzia! Il libro di Shining l'ho trovato anche più bello del film omonimo. *_* Tra i miei preferiti ci sono anche "Mucchio d'Ossa" e la raccolta di racconti "Tutto è fatidico".
    Mi ispira tantissimo "La scatola a forma di cuore"!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Spero tanto di recuperarli, i libri di King mi ispirano parecchio!!

      Elimina
  6. Sinceramente tra Shining e It, preferirei leggere It! Comunque King vale sempre la pena, mentre Joe Hill sono curiosissima di leggerlo! Quest'estate avevo cominciato La vendetta del diavolo, la prima parte mi stava piacendo, poi però ho perso interesse e l'ho lasciato, ma conto di recuperarlo prima o poi ^^" Mentre The Woman in black volevo leggerlo, poi ho visto il film (gradevole, dai) e mi è passata la voglia xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io non ho problemi con i libri belli corposi, eppure ogni volta che vedo It inizio a sudare XD prima o poi, quando sarò abbastanza coraggiosa, lo leggerò!

      Elimina
  7. Di King io ho letto solo Le notti di Salem e mi è piaciuto nonostante forse sia un po' lungo, mentre tra gli altri vorrei leggere anche io La donna in nero.

    RispondiElimina
  8. Ho troppa paura...ho letto solo lo scacciasogni di King e anche se scrive benissimo, ho avuto troppa paura quindi non ho più letto altro..

    RispondiElimina
  9. La "Scatola a forma di cuore" l'ho appena terminato! L'ho trovato molto bello!
    Shining è molto bello, dovrei rileggermelo. Il seguito Doctor Sleep è già nella mia libreria, mi è stato regalato appena uscito e aspetta pazientemente di essere letto!
    xoxo Connor

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh *-* sono curiosa di leggere la tua recensione allora!!

      Elimina
  10. SHINING libro che devo rileggere, veramente una bella lettura. Buona domenica.

    RispondiElimina
  11. The Woman in Black mi ispira parecchio (e anch'io l'ho scoperto grazie al film, che comunque non ho ancora visto), mentre La scatola a forma di cuore l'ho letto, ma non mi era piaciuto. Ma c'è anche da dire che l'horror di per sé non è esattamente il mio genere e che lo stile di Hill a me ricorda molto quello di suo padre (e a me lui non piace per niente).

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Boh, spero che a me piaccia :D sembra una lettura davvero horror e a me l'horror non dispiace ^^

      Elimina
  12. Shining è qualcosa di incredibilmente straordinario e folle.
    Tra le opere di Stephen King è quella che preferisco.
    Dovrei leggere il sequel "Doctor Sleep", ce l'ho sulla libreria da tempo ma....boh...c'è qualcosa che non mi convince...

    :)

    Eleonora C
    LA BIBLIOTECA DELLA ELE

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis

Recensione “Il regno di cenere” di Sarah J. Maas

Oggi esce Il regno di cenere , volume conclusivo della serie Il trono di ghiaccio di Sarah J. Maas. Per l’occasione ho organizzato un review party insieme ad altre blogger. Di seguito trovate la mia recensione del libro! Titolo: Il regno di cenere Autore: Sarah J. Maas Pagine: 1080 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno di pubblicazione: 2021 Compralo a 8,99€ Aelin ha rischiato tutto per salvare il suo popolo, ma ha pagato un prezzo altissimo: è stata rinchiusa in una bara di ferro dalla regina Maeve, costretta a sopportare mesi di torture se non vuole condannare coloro che ama. Ma anche la sua forza e la sua determinazione iniziano a incrinarsi. Non è l'unica a dover combattere per assicurarsi un futuro, mentre i fili del destino dei vari personaggi si intrecciano inesorabilmente. Recensione Il regno di cenere di Sarah J. Maas Questa recensione probabilmente sarà lunghissima perché Il trono di ghiaccio è tra le mie serie preferite e sarà difficile contenere le emozioni. Ho

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "La corte di fiamme e argento" di Sarah J. Maas

La prima recensione dell'anno non poteva non essere quella de La corte di fiamme e argento di Sarah J. Maas , in uscita domani per Mondadori. E' un volume spin-off della serie La corte di rose e spine con protagonisti Nesta e Cassian! Titolo: La corte di fiamme e argento Autore: Sarah J. Maas Serie: Acotar 4 Pagine: 720 Editore: Mondadori Data di uscita: 23 febbraio 2021 Compralo a 20,90€ Nesta Archeron non è quel che si dice un tipo facile: fiera del suo carattere spigoloso, è particolarmente facile alla rabbia e poco incline al perdono. E da quando è stata costretta a entrare nel Calderone ed è diventata una Fae contro la sua volontà, ha cercato in ogni modo di allontanarsi dalla sorella e dalla corte della Notte per trovare un posto per sé all'interno dello strano mondo in cui è costretta a vivere. Quel che è peggio è che non sembra essere ancora riuscita a superare l'orrore della guerra con Hybern. Di certo non ha dimenticato tutto ciò che ha perso per colpa sua.

La trilogia delle gemme: Red, Blue, Green.

Buongiorno divoratori :3 Oggi vi parlo della trilogia delle Gemme di Kerstin Gier che ho iniziato a dicembre e finito giusto ieri. Ovviamente non ci saranno spoiler e potete leggere la recensione anche se non avete ancora letto Red. Per le trame dei libri cliccate sulle cover :3 Red, Blue e Green sono state delle letture molto piacevoli ma non nego il fatto che le mie aspettative sono state un po' deluse. Ho sempre letto recensioni positivissime e su GR il rating più basso è di tipo quattro stelline o_o. Perciò potete capire le mie aspettative! Innanzitutto, se la Gier o la ce avesse deciso di pubblicare la trilogia in un unico libro, probabilmente lo avrei apprezzato molto di più. Red è molto introduttivo, nel senso che in trecento pagine non succede un bel niente. E non ha nemmeno un finale ._. finisce esattamente nel bel mezzo della storia (anzi, quale "mezzo" della storia? Questa storia ha praticamente solo l'inizio!). Stessa cosa con Blue , stessa