Passa ai contenuti principali

Recensione "Uno di noi sta mentendo" di Karen M. McManus

Oggi vi lascio la recensione del libro "Uno di noi sta mentendo" di Karen McManus, uno young adult contemporaneo con una dose di mystery.

Titolo: Uno di noi sta mentendo (One of us is lying)
Autore: Karen M. McManus
Pagine: 354
Editore: Mondadori
Anno: 2018
Compralo su Amazon 
.Cinque studenti sono costretti a trascorrere un'interminabile ora di punizione nella stessa aula.
Bronwyn, occhiali e capelli raccolti da studentessa modello, non ha mai infranto le regole in vita sua e vive per essere ammessa a un'università prestigiosa e rendere fieri i suoi genitori.
Nate, capelli scuri disordinati e un giubbino di pelle malandato, è in libertà vigilata per spaccio di erba e sembra a un passo dall'andare completamente alla deriva.
Cooper, il ragazzo d'oro con cui tutte vorrebbero stare, è la star della scuola e sogna l'ingaggio in una grande squadra di baseball.
Addy, una chioma di folti ricci biondi e un viso grazioso a forma di cuore, sta cercando di tenere insieme i pezzi della sua vita perfetta.
Infine Simon, l'emarginato, lo strano, che, per prendersi la sua rivincita su chi lo ha sempre trattato male, si è inventato una app che rivela ogni settimana dettagli piccanti della vita privata degli studenti.
Pur conoscendosi da anni, non possono certo definirsi amici. Qualcosa li unisce, però. Nessuno di loro è davvero e fino in fondo come appare. Ognuno di loro dietro alla facciata "pubblica" nasconde molto altro, un mondo di fragilità, insicurezze e paure, ma anche di segreti piccoli e grandi di cui nessuno, o quasi, è a conoscenza.
Da quell'aula solo in quattro usciranno vivi. All'improvviso e senza apparente motivo, Simon cade a terra davanti ai compagni e muore. Non appena si capisce che quella che sembrava una morte dovuta a un improvviso malore in realtà è un omicidio, il mondo di Bronwyn, Nate, Cooper e Addy inizia a vacillare. E crolla definitivamente quando la polizia scopre che i protagonisti di un ultimo post mai pubblicato di Simon sono proprio loro. In men che non si dica, i quattro ragazzi da semplici testimoni diventano i principali indagati dell'omicidio...
Con Uno di noi sta mentendo Karen M. McManus ci regala un piccolo miracolo, capace di restituirci alla perfezione la difficoltà di trovare un equilibrio tra il bisogno di riuscire in quello che facciamo, di avere amici, essere amati ed essere visti, e la necessità di essere noi stessi. Cioè essere felici.

Recensione "Uno di noi sta mentendo" di Karen M. McManus 

Quando la Mondadori mi ha contattato per leggere questo libro, non ho potuto resistere per quattro motivi:
  La trama mi ha ricordato un po' Gossip Girl che, volenti o nolenti, tutti conosciamo ed è un po' la mia guilty pleasure. Quindi l'idea di una storia in cui la vittima possiede un'app di pettegolezzi mi ha intrigato tantissimo.
   Qualcosa della trama mi ha ricordato anche "Tredici", libro che avevo trovato carino ma di cui avevo apprezzato soprattutto la serie tv. Quindi anche per questo motivo ero curiosa.
   Adoro le storie con un pizzico di mistero.
   E adoro anche i gruppi di lettura, perciò l'idea di leggere e commentare il libro sui social mi piaceva parecchio.


Le voci di questo libro sono quattro: Bronwyn, Nate, Addy e Cooper, i "Quattro di Bayview", i ragazzi che si trovavano in punizione insieme alla vittima, Simon, durante la sua morte. E la McManus è stata brava a gestire il punto di vista di quattro personaggi, forse un pochino di meno a dare lo stesso spazio a tutti loro nella storia, poiché più volte ho avuto l'impressione che alcuni fossero trascurati e che la vera protagonista alla fine fosse Bronwyn (tra l'altro è anche l'unica che ha l'epilogo). Del resto però, seppur incarnano degli stereotipi, risultano abbastanza piacevoli, in particolare ho apprezzato Addy, la reginetta della scuola che pian piano cresce e si trasforma in una tipa tosta.

Ho apprezzato anche il legame che si crea tra di loro (anche se non sono andata in brodo di giuggiole per Bronwyn e Nate, al contrario di molti) e in particolare il rapporto che allacciano con altri personaggi della storia, come ad esempio quello tra Addy e sua sorella Ashton (vorrei farvi anche altri esempi, ma rischio di fare spoiler).

La storia è coinvolgente e si legge abbastanza velocemente. Forse non all'inizio, visto che ho impiegato un pochino per abituarmi ai quattro punti di vista , ma superata la parte iniziale è tutto in discesa. Mi sono divertita a fare teorie. Tra l'altro io sono il tipo che diventa paranoico e sospetta di tutti, persino dei personaggi più improbabili. Ho cambiato idea più di una volta e più di una volta non ero sicura al 100% di chi fosse il colpevole.

Però una cosa devo dirla. Ma che cavolo di poliziotti hanno a Bayview? Davvero imbarazzanti. A fine lettura mi lascia ancora perplessa il fatto che si fossero concentrati sui quattro ragazzi che erano in aula escludendo del tutto altri possibili sospettati.

Il finale forse mi ha deluso un pochino perché speravo in qualcosa di più inaspettato. Voglio dire, non è che sia stata una delusione vera e propria, però speravo in un colpo di scena che mi avrebbe lasciato a bocca aperta.

Da un certo punto di vista quindi questo libro non è così eccezionale, però tutto sommato ho trovato la lettura piacevole e interessante (tant'è che su goodreads ho dato 4 stelle, e io ultimamente sono molto severa con i giudizi).

Fatemi sapere se lo avete letto o se pensate di leggerlo :)

*il libro recensito mi è stato fornito dalla casa editrice

Commenti

  1. Questo libro è OVUNQUE da poche settimane a questa parte e già l'ho preso in antipatia ahahaha comunque non penso che lo leggerò perché una storia del genere secondo me deve essere scritta in maniera impeccabile sotto tutti i punti di vista altrimenti non mi piace proprio per niente. Eviterei quindi di fare la stessa fine di Tredici xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vuol dire che la strategia di marketing della Mondadori ha funzionato ahahah
      Comunque tra questo libro e Tredici c'è un abisso, me lo ha ricorda MOOOLTO vagamente, ma non sono assolutamente simili, ecco. E' poi l'autrice scrive bene U.U

      Elimina
  2. Più che Gossip Girl mi ha ricordato Pretty little liars AHAHAH Io l'unico che ho visto meno è stato Cooper, sopratutto per *tu sai cosa*, avrei preferito un più di spazio quando ci siamo arrivati! Per il finale vedo la pensiamo allo stesso modo ma lo avevi già scritto da me :P Che si concentrassero solo su loro quattro non era stupido, stupido era non andare da persone vicine a lui o che lo erano state! E' stata un'indagine fatta un po a metà, su questo concordo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. PLL non lo seguo, ma immaginavo che ci fosse qualche somiglianza!
      Anch'io avrei voluto più Cooper. E' il personaggio più trascurato, ahimè.

      Elimina
  3. Lettura leggera e intrigante a cui, prima o poi, mi dedicherò sicuramente. :)

    RispondiElimina
  4. Ho pensato la stessa cosa sui poliziotti ahahahah

    RispondiElimina
  5. Sono contenta di vedere che ti sia piaciuto! Mi ha fatto un po' storcere il naso il fatto che ti abbia ricordato Tredici in quanto non abbia amato particolarmente quel libro, ma se non ha fatto impazzire neanche te allora mi tranquillizzo!
    Mi dispiace non essere riuscita a procurami in tempo la copia per partecipare al GDL, ma recupererò molto presto dato che sicuramente sarà la mia prossima lettura! 😊

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi ha ricordato Tredici per alcuni temi, ma i libri sono abbastanza differenti :)

      Elimina
  6. Ciao! Io sono rimasta delusissima da questo libro e avrei davvero davvero davvero DAVVERO voluto amarlo ç.ç (trovi la mia recensione qui).
    Non so, questo mix di personaggi ultra-stereotipati, il prevedibilissimo colpo di scena finale, la latente banalizzazione della depressione e il fatto che l’omosessualità di uno dei personaggi faccia più scalpore della soluzione del mistero stesso non mi hanno convinto. Peccato! Non escludo di leggere la conclusione della serie, ma non saprei…
    Va detto che Bronwyn e Nate sono super dolciosi insieme *^*
    Rainy

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Risponderemo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riusciamo a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Guida di lettura: "Devil's Night" di Penelope Douglas

 Buongiorno lettori, oggi volevo parlarvi della serie dark romance Devil’s Night della regina di TikTok ovvero Penelope Douglas , ovvero Corrupt, Hideaway, Kill Switch e Nightfall. Vi darò una breve introduzione sulla serie, una spiegazione dei personaggi principali e l’ordine di lettura , e anche un breve commento sui libri singoli. I libri sono in ordine di lettura, in modo che sappiate esattamente dove iniziare, come continuare e soprattutto dove finire con la storia dei Cavalieri! Titolo:  Corrupt - Il mio sbaglio più grande (Devil's Night 1#) Autrice : Penelope Douglas Pagine:   448 Editore:  Newton Compton Editori Pubblicazione: 10 Gennaio 2023 Traduttore: Laura Lancini Trama:  “Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell'orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. Non mi vede neppure. Ma io l'ho notato. L'ho visto, l'ho sentito. Le cose che ha fatto, i misfatti che ha

Recensione "Bride" di Ali Hazelwood

Bride è il nuovo libro di Ali Hazelwood, autrice amatissima per i suoi STEM romance. Questa volta si è cimentata in qualcosa di nuovo, un paranormal romance con protagonisti una vampira e un licantropo costretti ad un matrimonio combinato per la pace dei due popoli. Ecco la mia recensione di Bride! Titolo: Bride Autrice: Ali Hazelwood Pagine: 384 Editore: Sperling & Kupfer Anno: 2024 Compra a 9,99€ Misery Lark, l'unica figlia del più potente Consigliere dei Vampiri del Sud-ovest, è ancora una volta un'emarginata. I suoi giorni nell'anonimato tra gli Umani sono finiti: è stata chiamata a sostenere una storica alleanza per mantenere la pace tra i Vampiri e i loro più acerrimi nemici, i Lupi, e non vede altra scelta che arrendersi allo scambio. I Lupi sono spietati e imprevedibili e il loro capo, Lowe Moreland, non fa eccezione. Governa il suo branco con severa autorità, ma non senza giustizia. E, a differenza del Consiglio dei Vampiri, non senza sentimento. È chiaro, d

Recensione "Evil" di V. Schwab (Vicious)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione di " Evil " di V. Schwab , la traduzione italiana di Vicious . Buona lettura! Titolo: Evil Serie: Vicious #1 Autore: V. Schwab Pagine: 408 Editore: Newton Compton Editore Anno: 2019 (ita), 2013 (eng) compra a 4,99€ Il destino di Victor è intrecciato a quello di Eli sin dai tempi dell'università, quando la loro comune sete di conoscenza, unita a una sfrenata ambizione, si rivelò fatale. Gettandosi a capofitto in una ricerca sull'adrenalina e le esperienze ai confini della morte, fecero una straordinaria scoperta: a determinate condizioni, è possibile sviluppare poteri soprannaturali. Ma le cose precipitarono... Sono passati dieci anni da allora e Victor è evaso di prigione, determinato a trovare il suo vecchio amico. Eli ha dedicato la vita a cercare di rimediare al loro errore, dando la caccia a chiunque abbia abusato dei poteri soprannaturali. Il sodalizio di un tempo si è tramutato in rivalità e i due arcinemici s

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri

Recensione 'Noi i cattivi' di Amanda Foody e C.L.Herman: Review Party

Buongiorno lettori, oggi vi lascio la recensione di un libro che attendevo da molto, parlo di ‘Noi i cattivi’ di Amanda Foody e C.L.Herman. Ringrazio la casa editrice per la copia digitale gentilmente fornita e Silvia del blog 'I miei sogni tra le pagine' per aver organizzato questo Review Party!  TITOLO : Noi i cattivi  AUTORE : Amanda Foody e C.L.Herman  PAGINE : 396  PUBBLICAZIONE : 17 GENNAIO 2023  EDITORE : Mondadori   TRADUTTORE : Silvia Rosa "A ogni generazione, al sorgere della Luna di Sangue, le sette famiglie della remota città di Ilvernath scelgono ciascuna un proprio campione che combatterà in un torneo all'ultimo sangue. In palio c'è il controllo assoluto sull'alta magia, la più potente al mondo, a lungo ritenuta esaurita e ora gelosamente custodita in segreto da una delle sette famiglie maledette di Ilvernath. Finora i crudeli Lowe hanno vinto quasi tutti i tornei, e si preparano a confermare il proprio dominio. Ma quest'anno c'è qualcosa

Recensione "Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo - Il ladro di fulmini"

Ciao divoratori! Oggi parliamo di Percy Jackson -  Il ladro di fulmini , primo volume della serie Gli dei dell'Olimpo di Rick Riordan ! Titolo: Il ladro di fulmini Saga: Percy Jackson e gli dei dell'Olimpo #1 Autore: Rick Riordan Pagine: 384 Anno: 2010 Editore: Mondadori compralo a 6,99€ Percy Jackson non sapeva di essere destinato a grandi imprese prima di vedere la professoressa di matematica trasformarsi in una Furia per tentare di ucciderlo. Le creature della mitologia greca e gli dei dell'Olimpo, in realtà, non sono scomparsi ma si sono semplicemente trasferiti a New York, più vivi e litigiosi di prima. Tanto che l'ultimo dei loro bisticci rischia di trascinare il mondo nel caos: qualcuno ha rubato la Folgore di Zeus, e qualcuno dovrà ritrovarla entro dieci giorni. Sarà proprio Percy a dover indagare sull'innocenza di Poseidone, dio del mare e padre perduto, che l'ha generato con una donna mortale facendo di lui un semidio. Nuove gesta e

Sconti tascabili Einaudi 2022 - Sette libri da acquistare!

Ciclicamente le case editrici propongono sconti e promozioni.  Dal 16 di febbraio al 20 marzo  Einaudi sconta il suo catalogo ed è l’occasione giusta per comprare nuovi libri da leggere, permettendoci di sentirci meno in colpa. O almeno... il 20% in meno! Armi acciaio e malattie. Breve storia degli ultimi tredicimila anni   di Jared Diamond: un saggio che ci permette di capire “ P erché sono stati gli europei e gli americani del nord a sviluppare una civiltà tecnologicamente avanzata e non, ad esempio, i cinesi o i sumeri? ” riunendo in un unico libro diverse discipline, per permetterci di capire perché siamo quel che siamo... In base a dove siamo nati e cresciuti. È un saggio che cerca di respingere anche spiegazioni razziste nella storia dell’umanità tramite un metodo scientifico. Molto tosto, ma sicuramente interessante!  Memorie di Adriano  di Marguerite Yourcenar: ormai considerato un classico, l’autrice si immagina, tramite un espediente narrativo, di aver ritrovato delle memorie

Film e serie tv in uscita a marzo (Netflix, Prime Video, Now Tv, Disney Plus e al cinema)

Oggi parliamo dei film e delle serie tv in uscita in streaming su netflix, prime video, disney plus e Now tv a marzo più i film che usciranno al cinema. Film e serie tv in arrivo a marzo su Netflix Tra le serie tv più attese del mese c’è sicuramente la seconda stagione di Bridgerton con protagonista Anthony , il fratello maggiore di Daphne, e Kate (i fan di Sex Education riconosceranno l‘attrice). Data di uscita: 25 marzo . Il 18 marzo è in arrivo Human Resources , lo spin-off della spassosissima serie animata Big Mouth che parla di adolescenza e sessualità senza filtri. Questa volta protagonisti sono i mostri degli ormoni e le altre creature delle Risorse Umane. Sempre il 18 marzo esce Alessandro Cattelan – una semplice domanda , una serie che si interroga sulla felicità. Ci saranno diversi ospiti famosi che accompagneranno Cattelan. Altri prodotti italiani che arriveranno questo mese su netflix sono la seconda stagione della commedia romantica Guida astrologica per cuori infr

Recensione "Nevernight. Mai dimenticare" di Jay Kristoff (o anche "Tutto quello che non mi è piaciuto del libro")

Ciao lettori, oggi recensione di Nevernight - Mai dimenticare , primo volume delle Cronache dell'Illuminotte , scritto da Jay Kristoff . Come già vi anticipo nel titolo, questo libro non mi è piaciuto. Adesso cercherò di spiegarvi per bene perché, cercando di evitare gli spoiler. Quei pochi che ho inserito sono stati oscurati, evidenziateli con il mouse per leggerli :D Titolo: Nevernight. Mai dimenticare Serie: Gli accadimenti di Illuminotte 1 Autore: Jay Kristoff Pagine: 462 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno: 2019 (ita), 2016 (eng) Comprarlo a 17,00€ Destinata a distruggere imperi, Mia Corvere ha solo dieci anni quando riceve la sua prima lezione sulla morte. Sei anni dopo, la bambina cresciuta tra le ombre si avvia a mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Ma le possibilità di sconfiggere nemici così potenti sono davvero esili, e Mia è costretta a trasformarsi in un'arma implacabile. Deve mettersi alla prova tra i nemici - e gl

BLOGTOUR "The falconer", Elizabeth May: BESTIARIO - le fate delle mitologia scozzese

Ciao lettori! Oggi ospito una tappa del blogtour dedicato alla trilogia " The falconer " di Elizabeth May . Il primo volume è uscito qualche anno fa con il titolo " La cacciatrice di fate ", ma purtroppo la casa editrice non ha più proseguito la pubblicazione. Per fortuna i seguiti sono stati tradotti amatorialmente e quindi non avete più scuse! Dovete recuperare questa meravigliosa trilogia! Se non siete ancora convinti, seguite questo blogtour per scoprire qualcosa di più sulla storia e magari decidere se fa per voi. Io oggi vi parlerò delle fate che trovate in questo libro e farò un confronto con la mitologia . Prima però vi lascio tutte le informazioni sul libro! Titolo: La cacciatrice di fate Autore: Elizabeth May Seguiti: The fallen kingdom , The vanishing throne Pagine: 310 Editore: Sperling & Kupfer Compralo a 8,99€ Lady Aileana non ha paura della notte: è nelle pieghe del buio che può compiere la sua missione. Non ha paura degli strett