Passa ai contenuti principali

Chi ben comincia #14 Innamorarsi a Central Park

Hey, bellissimi! Perdonatemi se ultimamente sono passata poco e niente dai vostri blog, ma questa settimana abbiamo iniziato l'orario pieno a scuola e non solo ritorno tardi, ma devo anche studiare çwç ad ogni modo, cercherò di recuperare i post al più presto!

Tra gli obiettivi del Blogger Love Project c'era anche quello di ripubblicare le rubriche un po' trascurate. Oggi, dopo un paio di mesi di pausa, vi ripropongo Chi ben comincia. Come rubrica mi piace, solo che il giovedì ogni volta capita che o sono troppo stanca per pubblicare qualcosa o devo pubblicare necessariamente un altro post.

Chi ben comincia è una rubrica ideata da Alessia de Il profumo dei libri e consiste in poche, semplici regole: prendere un libro, copiare le prime righe del libro, scrivere titolo e autore, aspettare i commenti.
Oops. L’ho fatto di nuovo.
Doveva essere un tranquillo brindisi natalizio (uno solo, non vari) con Rachel. E invece… mi copro gli occhi e mi giro sull’altro fianco, cercando di capire cosa è successo. Me lo sto immaginando, o quel buttafuori è
venuto davvero con noi all’altro night club? Sul serio abbiamo preso un risciò? Ho un ricordo confuso di Kira che canta Jingle Bells e del tipo alla guida che fa finta di essere una renna. Ma c’è di peggio: non la smettevo più di parlare di David. Me lo ero ripromessa dopo l’ultima volta: basta sbronze e basta parlare di David. Stranamente, però, ora mi sento benino. Con cautela cerco segni dei postumi, ma sono a posto. Non ho neanche mal di testa. Una volta tanto, pare che mi sia ricordata di bere quel mezzo litro d’acqua prima di andare a letto. Cavoli, però qua dentro sembra il Sahara. Devo aver lasciato acceso il riscaldamento. Vedo già gli sms che riceverò oggi da Deborah: “Zoë, per favore, non lasciare il riscaldamento acceso tutta la notte, è molto costoso. ps È tua quella tazza sulla credenza? In tal caso, ti chiederei di lavarla”. Sbadigliando, mi trascino giù dal letto per spegnere il calorifero. Strano: non è acceso. Decido di aprire la finestra: una ventata d’aria gelida mi darà una svegliata. Tiro le tende e… invece del cortile coperto di neve, la siepe di zucchero a velo e il sentiero melmoso, mi trovo davanti un accecante cielo azzurro, la strada illuminata dal sole e il verde degli alberi. Scrollo la testa e mi strofino gli occhi. Possibile che tutta la neve si sia sciolta durante la notte? E gli alberi e il sole, allora? Una ragazza che passeggia (mi avvicino alla finestra per guardare meglio) indossa un abitino rosso, estivo. Ha le gambe scoperte. Emetto un suono strozzato e afferro la tenda per mantenere l’equilibrio.
Poi mi accorgo che non è l’unica cosa che non va.
Non sono nella mia camera da letto.

Allora, che ne dite? Se ricordate, vi avevo detto di averlo iniziato ma poi essermi fermata a capitolo uno perché non mi convinceva e continua a non convincermi. Però vorrei sapere le vostre opinioni, se magari vale la pena continuare..

Commenti

  1. Ciao Giusy! Non ho letto questo romanzo, ma l'inizio non è niente male, mi ha incuriosito! Certo, poi bisogna vedere se mantiene lo stesso ritmo per tutto il libro, se già ti sei fermata al primo capitolo non è molto incoraggiante....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ele non posso dirti di più appunto perché mi sono fermata a capitolo uno, però la protagonista e alcuni personaggi a primo impatto non mi hanno fatto simpatia più di tanto!

      Elimina
  2. Ahahah carina l'ultima frase XD
    Comunque io ci proverei.. diciamo però che te lo dice una che, di storie di questo genere ne legge solo da un'autrice! :'D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anch'io vorrei provarci perché proprio odio non terminare un libro..però se già inizio così, non so come arriverò all'ultima pagina..

      Elimina
  3. uuuuh! mi ispira....lo metto in wish...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vedo che l'inizio sta piacendo a tutte xD sarò io quella anormale lol

      Elimina
  4. Giù carissima... questa volta non posso aiutarti perché non l'ho proprio letto.
    Sembra carino...ma bò...pare una scemenza...
    Dovrei chiedere a Iris (visto New York)... quella è esigente nelle letture peggio di te :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo! La trama per carità, è interessante..però boh, ho l'impressione che lo odierò!
      Anch'io ho subito pensato a Iris xD sembra proprio un libro che potrebbe piacere!

      Elimina
  5. Oddio, che inizio interessante per questo libro *___* Davvero, chissà però se andando avanti resta interessante XD Il fatto che tu non lo abbia più continuato però... umhhh... fa venire qualche dubbio u.u

    E comunque ho iniziato un po' a partecipare al BLP e devo dire che ho iniziato a conoscere altre blogger simpatiche ^-^ <3 Hai detto che sei all'ultimo anno di liceo... che scuola hai fatto? Anche io avrei dovuto fare altro forse, ma alla fine non è mai troppo tardi per dare una svolta alla propria vita, quindi non preoccuparti ^-^ ♥

    Ti mando taaanti bacini e anche tante caramelle alla cioccolata <3
    A presto, Hicchan ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vabbè, non fidarti del mio giudizio, sono arrivata solo a capitolo uno ahahah piuttosto ti consiglio di leggere altre recensioni se ti incuriosisce!

      Ho letto il tuo post del BLP ^^
      Comunque vado al linguistico e spero proprio di riprendermi con l'università :D
      Ricambio i bacini e ti mando tanti muffin al cioccolato :3

      Elimina
  6. giusyyyy... anche a me questo libro non ha proprio convito io mi ero fermata al capitolo quattro, non c'è l'ho fatta proprio ad andare avanti lei mi urta il sistema nervoso.... quindi non ci ho proprio perso tempo.... un super bacio notte!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ahahahahahahahah almeno hai resistito fino a capitolo quattro! Io sto pensando di leggerlo solo per poi divertirmi a recensirlo xD

      Elimina
  7. Ciao Giusy!Ma questa grafica è qualcosa di adorabile *-*
    L'inizio di questo libro sembra carino..però non ti so dire, magari poi si rivela una storia già sentita e risentita ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie *-*
      Mah, la trama sembra originale, forse continuerò, non saprei..

      Elimina
  8. Ciao dolcissima!!!!!!!l'inizio sembra interessante!^_____^certo il fatto che tu non lo abbia continuato mi fa pensare che forse..mmm....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Seleny il mio giudizio è da premere con le pinze dato che sono arrivata a capitolo uno xD

      Elimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Ruin and rising" di Leigh Bardugo (Grisha Trilogy 3)

Ciao lettori, finalmente condivido con voi la recensione di " Ruin and rising " di Leigh Bardugo , terzo volume della Grisha Trilogy, attualmente inedito in Italia, ma Mondadori ha annunciato la pubblicazione dell'intera trilogia nel 2020 ( notizia qui ). Titolo: Ruin and rising Autore: Leigh Bardugo Serie: Grisha trilogy 3 Pagine: 422 Prossimamente in italiano Compralo a 5,49€ Soldato. Convocatrice. Santa . Il destino della nazione risiede nelle mani di una Convocatrice del Sole spezzata, un tracciatore in disgrazia e i resti di quello che una volta era un potente esercito magico. Il Darkling comanda dal suo trono di ombre mentre una debole Alina Starkov riprende la sua battaglia sotto la dubbiosa protezione di alcuni fanatici che la venerano come una Santa. Adesso le sue speranze risiedono in un'antica creatura magica scomparsa da lungo tempo e nella possibilità che un principe fuorilegge sopravviva ancora. Mentre i suoi alleati e i suoi nemici corrono ve

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri