Passa ai contenuti principali

BLOGGER LOVE PROJECT - DAY THREE

Buona domenica lettori!
Oggi è l'ultimo giorno dell'iniziativa Blogger Love Project ç_ç 

Blogger Love Project, è iniziativa organizzata da Sweety Readers, She was in Wonderland e The Bookshelf con lo scopo di condividere il nostro ammmmore per la bloggosfera ♥.
DAY THREE
Mini-Challenge #3: Bookish Playlist- associare delle canzoni ai nostri libri, personaggi, serie, ambientazioni preferiti ♦
Event wrap-up - post di recap conclusivo con le nostre considerazioni sull'iniziativa ♦




♦ Mini-Challenge #3: Bookish Playlist 
Questo sarà il post più difficile di tutta la mia vita.
Non ho mai associato libri a canzoni çç
oggi farò un po' a modo mio! 


A volte ascolto delle canzoni che mi rimandano a dei libri che ho letto, come GIRL ON FIRE di Alicia Keys.

La prima volta che l'ho ascoltata, non ho potuto fare a meno di pensare alla ragazza di fuoco, Katniss Everdeen.

"This girl is on fire
This girl is on fire
She’s walking on fire
This girl is on fire"

Altra canzone che mi fa pensare subito alla saga della Collins è la canzone dei Coldplay, Atlas. Forse non vale, dato che è una delle colonne sonore de La ragazza di fuoco, ma non posso fare a meno di collegare la canzone al libro.


"Some saw the sun
Some saw the smoke
Some heard the gun
Some bent the bow
Sometimes the wise must tense for the note
Caught in the fire, say oh
We’re about to explode"


 Stessa cosa mi accade quando ascolto Radioactive degli Imagine Dragons, che mi fa pensare subito a L'Ospite di Stephanie Meyer. Non ho letto il libro, ma conto di farlo presto.

"I'm waking up, I feel it in my bones
Enough to make my systems blow
Welcome to the new age, to the new age
Welcome to the new age, to the new age
Whoa, oh, oh, oh, oh, whoa, oh, oh, oh, I'm radioactive, radioactive
Whoa, oh, oh, oh, oh, whoa, oh, oh, oh, I'm radioactive, radioactive "


Ogni volta che ascolto A thousand years di Christina Perri, penso a Breaking Dawn.

"I have died everyday waiting for you
Darling don't be afraid I have loved you
For a thousand years
I love you for a thousand more"

Invece, mi fa pensare a New Moon Neutron Star Collision (love is forever) dei Muse.

"I was searching
You were on a mission
Then our hearts combined like
A neutron star collision
I have nothing left to lose
You took your time to choose
Then we told each other
With no trace of fear that…
Our love would be forever
And if we die
We die together
And lie, I said never
‘Cause our love would be forever"


Ecco le miei canzoni :3
sono quasi tutte colonne sonore dei film e probabilmente non vale e.e ma ve l'ho detto, non sono in grado di collegare musica e libri çç


♦ Event wrap-up ♦
Blogger Love Project è stata davvero una bella iniziativa, ma sopratutto una bella sfida. Non una sfida tra blogger, ma una sfida contro noi stessi.
In questi tre giorni non solo ho condiviso il mio amore per la bloggosfera, ho anche conosciuto altri blog e dato il meglio di me.

Quando la prima volta ho letto il post dell'iniziativa, ho pensato "che idea geniale!", dopo ho letto "scrivere una poesia con i titoli dei libri" "scrivere una lettera a sé stessi" ed ero già "okay, meglio lasciar perdere" però poi ho pensato di partecipare e mettermi alla prova.

Voi dovete sapere che io sono una persona moooolto pigra. Scrivere qualcosa seguendo un tema stabilito è troppo per me. Mi scoccia troppo far lavorare il mio cervello per partorire qualcosa di discreto.
Ma quando lo faccio, chi mi ferma più!
Tutto questo per dire che: se non ci fosse stata questa iniziativa, mai e poi mai avrei scritto tutto quello che ho scritto.
Non avrei mai scritto una lettera a me stessa del passato, cosa piuttosto emozionante poiché ho pensato ai vecchi tempi, alle opportunità perse, a quello che avrei potuto fare in determinate occasioni.. credo di non essere stata l'unica a provare un pizzico di nostalgia e di rimorso.
Vi parlo della lettera perché a mio parere è stata la sfida più bella di tutto il Blogger Love Project!
Io spero che le ragazze organizzino nuovamente questo progetto, tra qualche mese (non fatemi aspettare troppo però, eh è.é) , magari farlo durare qualche giorno in più e mettere un po' di distanza tra un giorno e l'altro. E' stato un po' faticoso pubblicare un post dietro l'altro, figuriamoci più di uno. Forse è questa l'unica cosa che cambierei..con un po' di distanza tra i vari post avrei potuto anche mettere in pratica gli obiettivi che mi avevo stabiliti :3 del resto l'iniziativa mi è piaciuta davvero tanta e il mio è solo un consiglio!


Non preoccupatevi, ho finito :D
sono curiosa di sapere quali sono le vostre canzoni e cosa pensate voi di questo progetto o se magari la prossima volta chi non si è iscritto parteciperà!
Adesso in teoria dovrei studiare, più tardi darò un'occhiata ai vostri post :)


Commenti

  1. Giù, te la sei cavata benissimo. Come dici tu forse era meglio far passare un pò di giorni tra un post e l'altro. Cmq è stata un'iniziativa molto bella sopratutto per farvi conoscere. Brave!

    RispondiElimina
  2. Molto belle le canzoni che hai citato! E anche gli abbinamenti :) bravissima...con tutte queste canzoni che ho visto per il Blogger Love Project mi è venuta una voglia di ascoltare musica a tutto volume e sfrenarmi per casa xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero *__* mi metterei le cuffie e bye bye mondo!

      Elimina
  3. Ciao Giusy!! E' venuta fuori una playlist niente male!! L'unica canzone che non conosco è A thousand years di Christina Perri, vado subito ad ascoltarla! *_*
    Concordo su una maggiore distanza tra un giorno e l'altro, in effetti è stato un pò difficile riuscire a stare dietro a tutto! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nym ti consiglio di ascoltarla ** specialmente se sei una romanticona! Mette i brividi **

      Elimina
  4. Una bella playlist però! :)
    Già, quella della lettera è stata una grande sfida anche per me. Mi ha aiutato tantissimo anziché andare da uno psicologo, la scrittura è sempre la via migliore e poi è gratis ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero! La scrittura è la cura per tutti i nostri mali u_u

      Elimina
  5. E' stato davvero un bellissimo progetto ^_^
    Nemmeno io associo libri a canzoni.. quindi anche per me sarebbe stato un pò difficile scegliere qualche brano :)

    RispondiElimina
  6. *_* girl on fire a me piace un sacco! È stato un progetto molto carino. Io leggo molto spesso con la musica, ma più che altro sono soundtracks, quindi niente voci in modo che non mi distraggano dalla lettura :3

    RispondiElimina
  7. che brava che sei stata!!!!!!!!*_*...mi piace molto le canzoni che hai associato ai libri!^_^

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Www wednesday 19 - Cosa ho letto? Cosa sto leggendo? Cosa leggerò?

Ciao lettori! Perdonate l'assenza, ma ho avuto dei problemini con il dominio del blog e FINALMENTE dopo due mesi sono riuscita a risolverli. Per "celebrare" il mio ritorno ho pensato di pubblicare un velocissimo www wednesday. Nelle prossime settimane poi pubblicherò il riepilogo delle letture degli ultimi quattro mesi... mi viene già da piangere 😂.  WWW WEDNESDAY Cosa ho letto? L'ultimo libro terminato è Città di Spettri di Victoria Schwab . Non avevo particolari aspettative perché è un middle grade e io non ci vado tanto d'accordo a causa dello stile molto semplice (almeno la maggior parte delle volte). Allo stesso tempo però ero curiosa perché gli horror per ragazzi mi piacciono. E' un libro molto introduttivo - succede poco -, ma si legge velocemente proprio grazie allo stile e alla brevità della storia. La protagonista mi ha detto ben poco, ma il suo rapporto con Jacob - il suo migliore amico fantasma - mi è piaciuto molto. L'aspetto che più ho appr

Blogger Love Project 3 - DAY 6: Share your blogger love

Ciao, bellissimi. Eccoci al sesto giorno del Blogger Love Project <3 Purtroppo per mancanza di tempo, io e Alenixedda di Da una stella cadente all'altra non siamo riuscite ad organizzarci per il tag a coppia, ma non temete: ci inventeremo qualcosa per recuperare. Nel menu di oggi c'è Share your blogger love , ovvero elencare tutti i nostri blog preferiti in base a dei motivi specifici. Missione a dir poco difficile. Blogger Love Project #3 Le menti geniali :  BRICIOLE DI PAROLE  e  SPARKLE FROM BOOKS . Ogni volta che entro sul blog di Rosa o su quello di Valy non posso che restare sorpresa. Ogni volta hanno sempre qualche idea originale da sfornare. Prima o poi vi rubo qualche rubrica, sappiatelo. L'apprendista grafico:  DOWN THE RABBIT HOLE  ne sa sempre una più del diavolo! La mia bookworm di fiducia :  BOOKS IN THE STARRY NIGHT . Se Giada ama un libro è scientificamente provato che lo ami anche io. Se Giada detesta un libro è scient..ah, no. Se Giada odia

Recensione "King of scars" di Leigh Bardugo, il libro di Nikolai (UN DISASTRO!)

La recensione di oggi è di " King of scars " di Leigh Bardugo , primo volume di una duologia sequel ambientata nel Grishaverse ancora inedita in italiano, ma che dovrebbe arrivare nei prossimi mesi. Titolo: King of scars Autrice: Leigh Bardugo Pagine: 528 Anno: 2021 Compralo a 2,99€ Affronta i tuoi demoni... o nutrili. Nikolai Lantsov ha sempre avuto un debole per l'impossibile. Nessuno sa cosa ha dovuto affrontare durante la sanguinosa guerra civile e vuole che resti così. Ora, con i nemici che si radunano nei confini indeboliti, il giovane re deve trovare un modo per riempire le casse di Ravka, forgiare nuove alleanze e fermare una crescente minaccia per quello che una volta era il grande esercito Grisha. Eppure ogni giorno una magia oscura cresce sempre più forte dentro lui, minacciando di distruggere tutto quello che ha costruito. Con l'aiuto di un giovane monaco e la leggendaria Grisha Chiamatempeste, Nikolai viaggerà nei luoghi di Ravka dove sopravvive la più os

Gruppo di lettura #3 Wool di Hugh Howey

Ciao divoratori :3 settimane fa avevo scritto che avrei organizzato un gruppo di lettura. Ero molto indecisa sulla scelta del libro, ma alla fine ho optato per Wool di Hugh Howey per varie ragioni. Volevo scegliere un libro con una narrazione lenta sia per non finire i capitoli in pochi giorni e poi dover aspettare con ansia il recap e sia perché almeno ci godiamo la lettura. Del resto è anche uscito (o uscirà in questi giorni, non ricordo bene) il terzo volume. Quale miglior occasione per iniziare questa trilogia? Il gruppo di lettura inizierà tra qualche settimana, esattamente dopo la fine della scuola. Avete quindi un bel po' di tempo per pensarci e iscrivervi. Titolo: Wool (Silo #1) Autore: Hugh Howey Anno: Ottobre 2013 Editore: Fabbri Cosa faresti se il mondo fuori fosse letale e l’aria che respiri potesse uccidere? Se vivessi in un luogo dove ogni nascita richiede una morte e le tue scelte possono salvare vite o distruggerle? Questo è il mondo di Wool. In