Passa ai contenuti principali

Recensione graphic novel "Assassinio sul Nilo" di Agatha Christie

Ciao lettori, la recensione di oggi riguarda la graphic novel "Assassinio sul Nilo" di Agatha Christie, adattata da Callixte e Isabelle Bottier. Ringrazio la casa editrice per la copia e Feeling Bookish per avermi coinvolta in questo review party.

Titolo: Assassinio sul Nilo
Autore: Agatha Christie, Callixte, Isabelle Bottier
Pagine: 64
Editore: Mondadori (Oscar Ink)
Anno: 2020

Un eterogeneo gruppo di viaggiatori è in navigazione sul Nilo sul lussuoso battello Karnak. Tra di loro l'affascinante Linnet Ridgeway, la ragazza più ricca d'Inghilterra, in luna di miele. Ciascuno dei personaggi ha però una sua storia e un suo segreto, accuratamente nascosto sotto un'inappuntabile facciata. Fra i turisti c'è anche Hercule Poirot, e per fortuna. Perché nel giro di poche ore a bordo del Karnak si consumano ben due delitti, e la tranquilla crociera si trasforma in una disperata caccia a un assassino diabolicamente astuto.

Recensione graphic novel "Assassinio sul Nilo" di Agatha Christie

Parto con una premessa: non ho mai letto un romanzo di Agatha Christie. Questo per dirvi che in questa recensione non potrò naturalmente dirvi di più sulla fedeltà dell'adattamento, non potrò dirvi se rispecchia l'atmosfera del libro e così via. 

Il giallo non è il mio pane quotidiano, ma mi è capitato di leggere e apprezzare alcuni romanzi di questo genere (un esempio è la serie Cormoran Strike). Inoltre sono sempre stata curiosa riguardo i libri di Agatha Christie, infatti speravo che questa graphic novel mi aiutasse a farmi un'idea (per questo ringrazio Silvia di Feeling Bookish perché è stata lei a convincermi!).

Sicuramente un aspetto che ho apprezzato sono le tavole un po' vecchio stile, ma che comunque non risultano datate. Infatti secondo me l'illustratrice ha fatto un buon mix ed è riuscita a rendere i disegni più "moderni" ricreando allo stesso tempo l'atmosfera descritta nella storia. Poi le tavole che riguardano alcuni siti egiziani sono a dir poco fantastiche! Se anche voi siete affascinati da questa terra, questa grahic novel è perfetta per viaggiare con la mente.

Riguardo la sceneggiatura ho emozioni contrastanti. Mi è piaciuta sicuramente la storia di base, anche se ho indovinato praticamente subito il\la\i colpevole\i. Non so quanto oggettivamente sia prevedibile, ma io quando leggo sono abituata a fare le ipotesi più assurde, quindi non mi è stato difficile capire chi e perché avesse agito in quel modo. Di sicuro però ho apprezzato tutti quei piccoli dettagli che hanno arricchito la storia e che in un certo modo volevano mandarmi fuoristrada. 

Ho fatto però un po' fatica a riconoscere i personaggi. Dal punto di vista stilistico si riescono a distinguere facilmente, ma il problema si pone quando Poirot inizia a citare alcuni nomi verso la fine e io non riuscivo a collegarli ad un volto. Sicuramente se avessi letto il romanzo non avrei fatto fatica perché ognuno probabilmente avrebbe avuto una caratterizzazione più approfondita, ma qui non c'è il tempo, quindi è un po' superficiale. 

Nel complesso comunque è stata una lettura carina e mi ha fatto passare una buona oretta. Mi ha abbastanza incuriosito, infatti vorrei vedere il film che uscirà presto e leggere qualche romanzo della Christie (non dico proprio questo, ma non escludo di farlo in futuro).

Valutazione: 3,5

Leggerete questa graphic novel? Qual è il vostro romanzo preferito di Agatha Christie?


Commenti

  1. ho amato questo libro e sono curiosa per questa graphic novel. Mi piace il tuo commento sulle tavole

    RispondiElimina
  2. Ultimamente ho letto dieci piccoli Indiani e mi è piaciuto molto!

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Tre anni di Divoratori di Libri ♥

O ggi Divoratori di libri compie ben tre anni ! Ma voi ci credete? Tre anni è un traguardo che mai mi sarei aspettata, considerando il fatto che sono un tipo che inizia cento cose e ne lascia a metà novantanove.. ma la passione per la lettura è sempre rimasta anzi, cresce sempre di più ogni anno. Se dovessi ringraziare il blog per un motivo in particolare, sarebbe proprio questo, il fatto che mi abbia fatto crescere tantissimo! Non voglio continuare con frasi sdolcinate e commoventi perché tanto sono le stesse ogni anno, però non posso fare a meno di ringraziare ancora una volta i miei 543 lettori (vorrei citarvi ad uno ad uno, ma rischio di fare una figura di merda perché sicuramente dimenticherei qualcuno) e i 1964 lettori della pagina facebook! Siete l'anima del blog e senza di voi Divoratori di libri neanche esisterebbe.  Per l'occasione ho organizzato un giveaway per ringraziare tutti voi che mi seguite. Ringrazio la De Agostini per aver messo a disposizione  Wolf

Albion di Bianca Marconero | Recensione

Buon pomeriggio lettori <3 Per questa settimana ho finito con le lezioni e non posso che essere più felice di così, anche se ho una decina di esercizi di graphic design da fare e un paio di foto da scattare per fotografia >_<  Ma pensiamo ai lati positivi, come ad esempio al fatto che potrò leggere tanto ** Adesso vi lascio la recensione di un libro gentilmente inviatomi dall'autrice (ma che avrei letto comunque :P). Buona lettura! Titolo: Albion Serie: Albion #1 Autrice: Bianca Marconero Editore: Limited Edition Books Anno: 2013 Compra su amazon Marco Cinquedraghi è un ragazzo privilegiato, ma non fortunato. Cresciuto senza madre, privato del fratello maggiore, morto misteriosamente, il giorno del funerale del nonno riceve la notizia che gli sconvolgerà la vita: dovrà partire per l'Albion college, la misteriosa scuola in cui, da sempre, si diplomano i Cinquedraghi. Ma il blasonato collegio svizzero riserva non poche sorprese: si studia il sassone, ci si conf

Iscrizioni gruppo di lettura "Io prima di te" di Jojo Moyes

Buongiorno, lettori. Come avete capito dal titolo, oggi aprono le iscrizioni per il gruppo di lettura di Io prima di te di Jojo Moyes ! Vi chiedo scusa se non sono riuscita a pubblicarlo prima (infatti volevo farlo la scorsa settimana), ma ho avuto problemi di connessione. Ad ogni modo vi lascio con la scheda del libro e le altre informazioni su come si svolgerà il gruppo di lettura, blah blah blah. Titolo: Io prima di te Autore: Jojo Moyes Pagine : 312 (kindle)\391 (cartaceo) A ventisei anni Louisa Clark sa tante cose. 
Sa esattamente quanti passi ci sono tra la fermata dell'autobus e casa sua. Sa che le piace fare la cameriera in un locale senza troppe pretese nella piccola località turistica dove è nata e da cui non si è mai mossa, e probabilmente, nel profondo del suo cuore, sa anche di non essere davvero innamorata di Patrick, il ragazzo con cui è fidanzata da quasi sette anni. Quello che invece ignora è che sta per perdere il lavoro e che, per la prima volta, tut

Cercando Alaska - John Green ● Recensione.

Ciao lettori. Avevo annunciato su faccialibro la mia assenza, ma mi mancavate e dopo due giorni di intenso studio avevo bisogno di un po' di svago. Finalmente pubblico questa benedetta recensione. Titolo: Cercando Alaska Autore: John Green Anno: 2005 Editore: Rizzoli * Estratto * Miles Halter, solitario collezionista di Ultime Parole Famose, lascia la tranquilla vita di casa per cercare il suo Grande Forse a Culver Creek, una prestigiosa scuola in Alabama. È qui che conosce Alaska. Brillante, buffa, svitata, imprevedibile e molto sexy, per Miles diventa un enigma, un pensiero fisso, una magnifica ossessione. Ho iniziato il libro con da un lato aspettative enormi (cavolo, stiamo parlando di John Green!), dall'altro un po' basse. Sembra non aver senso (e molto probabilmente non avrà senso), ma è così XD la trama del libro non mi ispirava molto..eppure ne sentivo parlare benissimo e sapevo già che lo stile dello scrittore fosse belli

Top Ten Tuesday #8 Autori famosi dei quali non ho mai letto nulla

In realtà questo era il tema della scorsa Top Ten (che io ho saltato) e visto che mi piace troppo, ho deciso di proporvela oggi :) TOP TEN TUESDAY  è una rubrica settimanale ideata dal blog  The Broke and the Bookish  che consiste nel pubblicare ogni martedì una classifica basata sui temi scelti dal blog sopra citato. Tema del giorno: Top Ten Reasons Popular Autors I've never read.    #1 J. R. R. Tolkien  Si, non ho letto nulla di Tolkien, ma ho sempre voluto farlo. Avevo persino ordinato i libri qualche mese fa, ma non sono arrivati poiché erano esauriti ç__ç #2 George R. R. Martin  Non ricordo più quanto volte ho sentito parlare di questo autore e della sua famosa serie Il trono di spade. Sono curiosissima di iniziarla *---* #3 Kerstin Gier Anche di questa autrici non ho mai letto nulla, ma ho letto che è molto apprezzata tra le blogger. La serie delle Gemme è in wishlist da esattamente..tre anni? quattro? non lo ricordo più. Eppure, rileggendo ora le trame no