Passa ai contenuti principali

Recensione "Alice from Wonderland" di Alessia Coppola

Buon pomeriggio lettori!
Oggi vi parlo di uno degli ultimi libri che ho terminato, Alice from Wonderland di Alessia Coppola. Ringrazio l'autrice per avermi omaggiato di una copia del libro e avermi permesso di leggerlo. :)

Titolo: Alice from Wonderland
Autore: Alessia Coppola
Serie: Alice from Wonderland #1
Pagine: 279
Editore: Dunwich Edizioni
Anno: 2015
Amazon: ebook | cartaceo
Cosa accadrebbe se Alice varcasse la dimensione di Wonderland? Quanto labile diverrebbe il confine tra lucidità e follia? Una strega, un sortilegio e un libro sono il principio di tutto. Alice non è più la bambina sprovveduta che vagheggiava tra labirinti di carte. È una giovane innamorata, alla ricerca della propria identità. Per trovarla viaggerà nel tempo e oltre il tangibile. Scrittori, scienziati, circensi e matti sono i suoi compagni in uno straordinario viaggio verso una meta impossibile. Sottomondo non è mai stato così sopra. Che la magia abbia inizio, la tana del coniglio vi aspetta. 

RECENSIONE
Avendo sentito parlare praticamente ovunque di questo libro, ero molto curiosa di iniziarlo. Lo dirò senza giri di parole: a volte mi ha coinvolto, altre volte meno. Certi aspetti mi sono piaciuti, altri meno. Quindi per me è un libro "nì", alias interessante ma che poteva essere sviluppato meglio.

L'idea di base mi è piaciuta tantissimo e al momento posso dire che è l'unico retelling di Alice che mi abbia convinto, anche se, come dicevo, non ho gradito alcuni aspetti del libro.
La prima parte è la più lenta a mio parere e non mi ha coinvolto molto. Avrei preferito che questi capitoli fossero più brevi e che l'autrice si concentrasse maggiormente sugli aspetti più importanti della storia. Ma è qualcosa che si ripete spesso: in effetti delle volte dettagli di minore importanza hanno maggiore spazio rispetto a passaggi più rilevanti e questo, almeno per quanto mi riguarda, ha rallentato la mia lettura. Non fraintendetemi, io adoro i dettagli, ma in questo libro mi hanno dato l'impressione che volessero allungare il brodo. Come dicevo, però, l'idea di base mi è piaciuta tanto, e mi è soltanto dispiaciuto che spesso, a causa di queste scene poco importanti, mi coinvolgeva poco, mentre in altre scene ero completamente catturata.

I personaggi sono carini, seppur in generale non mi abbiano catturato più di tanto. L'unico che ho trovato davvero interessante è Algar, anche se nel finale mi ha fatto storcere il naso, ma l'ho sicuramente preferito a Edmund, personaggio che mi ha lasciato piuttosto indifferente, come la protagonista Alice d'altronde.

Per quanto riguarda il finale invece, l'autrice ne propone due, tra i quali uno alternativo. Quello principale l'ho trovato affrettato, seppur interessante, mentre quello alternativo mi è piaciuto di più.

Ho apprezzato lo stile di Alessia Coppola. L'ho trovato evocativo, ed è molto brava, sembra quasi di leggere una favola. Certi dialoghi sono davvero matti e richiamano perfettamente l'atmosfera del classico. Ho apprezzato anche l'inserimento di alcuni personaggi o cose (come il freakshow) realmente esistite.

Tirando le somme, si tratta di un buon retelling, molto interessante, pieno di alti e bassi. Coinvolgente e a tratti no, riesce a intrattenere il lettore per buona parte del tempo. Naturalmente ve lo consiglio, perché anche se non ho apprezzato certi aspetti, tutto sommato è un buon libro e credo che molti di voi potreste apprezzarlo di più.
Rating:  6\10 

Cosa ne pensate di questo libro? Attendo i vostri commenti :) 

Commenti

  1. Un libro che mi incuriosisce da tanto tempo essendo io follemente innamorata del mondo creato da Carrol, lo leggerò prima o poi! ^^

    RispondiElimina
  2. Lo leggerò assolutamente, mi ispira tanto <3

    RispondiElimina
  3. Mi ispirava ma non penso di leggerlo presto. :/
    Vorrei tanto trovare un retelling di Alice che sia davvero ma davvero ben fatto però, al momento, non ne ho visto neanche uno..

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come dicevo nella recensione, tra quelli che ho letto questo è il più convincente, non tanto per la storia, ma per l'idea di base. Poi magari a te piacerà di più. Come sai io sono molto esigente ^^"

      Elimina
  4. Complimenti per la recensione, mi ci sono ritrovata molto. La cosa che ho apprezzato di più in assoluto del libro è stato Algar, perché al di là del fatto che non mi è sempre stato simpatico, l'ho trovato comunque un'idea geniale, ma per tutto il resto direi che concordo in pieno con te :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Sia :P pensavo di essere l'unica XD
      io invece trovo sempre intrigante il Brucaliffo!

      Elimina
  5. come sai, l'ho letto e mi piaciuto molto, anche io ho preferito il personaggio di Agar tra tutti ^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Personaggi tormentati >>>>>>> personaggi rose e fiori XD

      Elimina
  6. Ho letto la sinossi con molto interesse, stavo quasi per aggiungerlo alla mia wishlist quando... sono andata avanti con la recensione. AHAH
    Leggerò qualche altra recensione prima di decidere se aggiungerla in wishlist o meno c:

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Guarda, io sono una lettrice molto esigente e non mi accontento facilmente. In generale è un libro carino, quindi se pensi che possa piacerti dalla trama, dagli una possibilità :)

      Elimina
  7. Ciao Giusy! Mi sa che è la prima volta che commento... Ma ho deciso di impegnarmi un filo di più sui blog che seguo, chissà che serva a non perdere altre brave blogger (incrocio le dita).
    Ho questo libro sull'ereder perché preso credo in qualche promozione/sconto/simili, ma finora non lo avevo letto. Dopo le tue parole mi tenta un po' meno, ma magari sarò più preparata quando mi deciderò a dedicargli qualche minuto.
    Mi scoraggiano un po' quei dettagli inutili che ti hanno annoiata, ma spero di superarli. Al massimo ci sbuffo sopra.

    RispondiElimina
  8. Mi spiace che non ti sia piaciuto granché, a me aveva fatta impazzire!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già, peccato, l'idea di base mi piaceva molto :(

      Elimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis