Passa ai contenuti principali

December Thoughts ⛄ le mie letture del mese

Siamo quasi nel 2019...
CHE ANSIA!

Sembra che anche questo mese (e questo anno) sia passato in fretta e che io non sia riuscita a portare a termine nemmeno un quarto dei miei propositi. *applause*
Ma di questo parleremo meglio nei prossimi giorni... intanto parliamo di dicembre.

Sono abbastanza soddisfatta perché non solo ho letto cinque libri,  ma due di questi sono volumi con più di seicento pagine e uno è persino in inglese.

Mi sono dedicata principalmente alla serie “Il trono di ghiaccio”, ma ormai lo sapete perché ogni due per tre vi parlo di questi libri. Comunque, sono riuscita a rileggere “La corona di fuoco” che mi è piaciuto tantissimo; il quarto volume, “Regina delle ombre”, pieno di alti e bassi (la prima parte l'ho praticamente detestata), ma tutto sommato mi è piaciuto, specie per gli sviluppi di trama che mi hanno lasciato a bocca aperta; e infine "Empire of storms" che sicuramente ho apprezzato molto più del quarto, ma che... boh, a parte PARECCHIE (ripeto PARECCHIE) analogie con la serie "A court of thorns and roses" (che poi è sempre della Maas... si plagia da sola?), non mi sembra di star leggendo la serie che tanto ho adorato con i primi tre volumi. Cioè, mi è piaciuto, ma mi è rimasto l'amaro in bocca.
Per la rubrica Intervista con le blogger ho letto "Birthday Girl" e mi sono pentita di ogni singolo secondo che gli ho dedicato. Una delle letture peggiori dell'anno. Ultimo, ma non meno importante, "Cosa farebbe Frida Kahlo?", una raccolta di cinquanta biografie di donne coraggiose che mi è piaciuta tantissimo. Se volete saperne di più: Recensione Cosa farebbe Frida Kahlo?

in lettura & to be read gennaio

Con che libro concluderete l'anno? Io credo con nessuno. Proprio questa notte ho appunto terminato quello della Douglas e personalmente pensavo di fare una piccola pausa oggi, anche se allo stesso tempo sono tentata di leggere qualcosa perché nel mese di gennaio sicuramente dovrò rallentare tantissimo i ritmi in vista della sessione invernale.

Pensavo di leggere qualche pagina de "Il principe crudele" dato che sembro in vena di ebook ultimamente (in realtà perché in questi giorni riesco a leggere principalmente a letto, la notte) e anche per il fatto che è successo un putiferio a causa di una recensione negativa al libro della Black che personalmente non ha fatto altro che aumentare la mia voglia di leggerlo.
Altrimenti continuerò con "La verità sul caso Harry Quebert" che, ahimè, mi stava piacendo, ma ho dovuto interrompere per i libri della Maas. Di sicuro invece ascolterò l'audiobook di "Anna dai capelli rossi" che sto trovando molto piacevole. A proposito, qui trovate la prima tappa del gruppo di lettura.

Per quanto riguarda la to be read di gennaio  NON NE HO LA MINIMA IDEA. Voglio leggere un sacco di libri, ma non mi azzardo a fare programmi. Sicuramente ho deciso di fermarmi con i libri della Maas e di riprendere a fine sessione di esami. Forse leggerò qualcosa di corposo e me lo gusterò pian piano... o forse farò letture meno impegnative. Dipende dal mio mood.

Com'è stato il vostro dicembre?

Commenti

  1. Dicembre è stato un incubo perché volevo leggere e avevo mille cose da fare e che ho fatto, trascinando letture a lungo per i miei tempi o stressandomi perché appena iniziavo dovevo smettere. Però ho passato un anno soddisfacente a livello di letture e dicembre in particolare .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'importante è che le letture alla fine siano state soddisfacenti :3

      Elimina
  2. Non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi del libro della Douglas xD A me non ispira neanche un po' e mi sa di trashata pazzesca!

    Per il putiferio scatenato da 'Il principe crudele', invece, ho un sacco di cose da dire, ma pubblicamente taccio:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Argh, ci sarà da divertirsi con il libro della Douglas!
      Curiosa di leggere Il principe crudele... Appena finisco Sabrina mi ci fiondo!

      Elimina
  3. Il mio è stato alquanto disastroso, penso di aver terminato un solo libro! E ora ne ho due in lettura, più numerosi altri sul comodino, che non so quando riuscirò a terminare :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, ti capisco :( se non è un buon periodo ti consiglio di cambiare libro fino a quando non troverai quello giusto!

      Elimina
  4. Ciao Giusy!Il mio mese non è stato dei migliori in fatto di letture, sto leggendo The Queen of Air and Darkness da inizio dicembre e non sono nemmeno ancora a metà xD Con la serie della Maas mi sono un po' bloccata, ho iniziato Empire of Storms ma non riusciva a prendermi molto (dovrei prima rivedermi la storia degli ultimi volumi mi sa). Cosa farebbe Frida Kahlo? mi ispira tantissimo e voglio decisamente recuperarlo prima o poi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah, il libro della Clare è un bel mattoncino. Spero sia comunque bello, non ho sentito ottimi pareri su questa trilogia.
      Empire of storms mi ha preso molto all'inizio, mentre dopo aver superato la metà ho rallentato parecchio... Se vuoi ci sono i post del gruppo di lettura con tutti i riassunti, se vuoi fare un ripasso!

      Elimina
  5. Queste ultime settimane avrei voluto leggere di più ma la mia pigrizia ha vinto e ho giocato quasi tutto il tempo/visto film, sigh
    Invece, per la Maas sai bene come la pensa ma sono fiduciosa e spero che gli ultimi due mi facciano riprovare le stesse cose dei primi! Almeno l'ultimo dai ;_;

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io ormai non ci spero più ahahah l'ultimo sarà tipo uguale al terzo di Acotar XD ho questa impressione!

      Elimina
  6. Mi piacciono sempre questi post di riepilogo :)

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Ruin and rising" di Leigh Bardugo (Grisha Trilogy 3)

Ciao lettori, finalmente condivido con voi la recensione di " Ruin and rising " di Leigh Bardugo , terzo volume della Grisha Trilogy, attualmente inedito in Italia, ma Mondadori ha annunciato la pubblicazione dell'intera trilogia nel 2020 ( notizia qui ). Titolo: Ruin and rising Autore: Leigh Bardugo Serie: Grisha trilogy 3 Pagine: 422 Prossimamente in italiano Compralo a 5,49€ Soldato. Convocatrice. Santa . Il destino della nazione risiede nelle mani di una Convocatrice del Sole spezzata, un tracciatore in disgrazia e i resti di quello che una volta era un potente esercito magico. Il Darkling comanda dal suo trono di ombre mentre una debole Alina Starkov riprende la sua battaglia sotto la dubbiosa protezione di alcuni fanatici che la venerano come una Santa. Adesso le sue speranze risiedono in un'antica creatura magica scomparsa da lungo tempo e nella possibilità che un principe fuorilegge sopravviva ancora. Mentre i suoi alleati e i suoi nemici corrono ve

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis