Passa ai contenuti principali

November thoughts - "Novembre è durato un quarto d'ora" cit.

Davvero, novembre è passato in un baleno e io inizio a mangiarmi le mani perché a febbraio ci sarà la sessione invernale (ok, ho ancora due mesi ma.... AIUTO) e io voglio leggere TROPPI LIBRI.

Vi ricordo di seguirmi su instagram: @divoratoridilibri

WRITTEN IN RED ➡️A novembre mi sono un po' arenata perché ho letto Written in red che rimandavo da almeno un anno e se avessi aspettato ancora ne sarebbe passato un altro. La verità è che mi sono bloccata per qualche settimana, e che mi ha fatto un po' disperare... diciamo che c'erano capitoli che leggevo tranquillamente e altri in cui avrei voluto strapparmi i capelli XD. Non è stata una lettura terribile, ma è TERRIBILMENTE LENTO. E non è nemmeno questo il problema, più che altro il fatto che non succede nulla per tre quarti del libro. Però almeno ho letto un altro libro in lingua quest'anno!

LA CORONA DI MEZZANOTTE ➡️  Il gruppo di lettura della serie continua e non potrei essere più soddisfatta di così! Rileggere questo libro è stato emozionante come la prima volta, ma non solo, sono riuscita a superare una cosa e adesso posso finalmente continuare con gli altri volumi.



IL PRINCIPE PRIGIONIERO ➡️ è stata una lettura fuori programma per la maratona fantasy organizzata dalla Penguin (che alla fine ho deciso di abbandonare per terminare Written in red). Ammetto comunque che mi aspettavo il peggio del peggio, ma in realtà è stata una lettura decente. Forse leggerò anche il seguito (ho scoperto una cosa che mi ha lasciato interdetta).  

Sto leggendo... 


... o meglio, rileggendo "La corona di fuoco". L'ho letto in inglese un paio di anni fa, quando ancora ero inesperta e mi sto rendendo conto che all'epoca non avevo capito un cazzo LOL. Comunque nonostante la storia si stia sviluppando lentamente, è una lettura molto coinvolgente e sto fremendo dalla voglia di andare avanti. Una volta finito il libro pubblicherò sia una recensione sia un commento con spoiler.


Cosa voglio leggere a dicembre

Sicuramente leggerò alcuni titoli dalla mia lista di 10 libri da leggere entro il 2018 (sono già a quota 2\10!) perché alcuni li rimando da TROPPO tempo (ormai non li scrivo più perché sto diventando ripetitiva xD).

Continuerò con la serie de Il trono di ghiaccio e leggerò "La regina delle ombre", anche se non so se leggere il file inviatomi dall'ufficio stampa o aspettare che arrivi la mia copia cartacea. E poi continuerò la serie, visto che possiedo anche i volumi successivi.

Altra lettura che mi terrà compagnia è il classico "Anna dai capelli rossi" per il Vintage reading club.

E questo è tutto. Com'è stato il vostro novembre?

Altri post pubblicati durante il mese: 

Commenti

  1. A me la Maas continua ad ispirare poco ma sono felice che almeno qualcosa venga portato in Italia :D
    La trilogia di Captive Prince è piuttosto carina, non è perfetto ma si fa leggere bene :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. COSA LEGGONO I MIEI OCCHI?
      LA MAAS TI ISPIRA POCOOOOOO
      COSAAAAAA

      No, dai, TU DEVI LEGGERLA. Assolutamente. Potrebbe diventare la tua nuova ossessione U.U

      Elimina
  2. Il secondo di Captive Prince è il più bello!

    RispondiElimina
  3. Sono contenta che tu abbia finalmente concluso Written in red e sono sicura che, dopo la tua esperienza, non lo leggerò mai. xD
    Per la Maas, invece, sai cosa ne penso e non vedo davvero l'ora di rileggere il quarto, visto che è uno di quello di cui mi ricordo meno!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahahahahahah mi spiace per Written in red XD
      Però io ti consiglio di leggere almeno l'estratto, per farti un'idea. E' possibile che io abbia sclerato perché l'ho letto in lingua più che altro..

      Elimina
  4. Written in Red lo avevo messo nella tbr. Ebbene, l'ho tolto perché sicuro che non lo leggerò mai XD
    Sono intenzionata anche io a continuare la saga della Maas in lingua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per la Maas possiamo organizzarci e fare una buddy read!

      Elimina
  5. Poichè non conosco un libro che hai nominato, ti offendi se ti dico che ho intenzione di usare il tuo blog come una delle mie linee guida per rientrare nel mondo dei YA fantasy (ecc.) belli belli? ❤

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo che no *___* se hai bisogno, chiedi pure!

      Elimina
  6. anche a me il tempo è volato, troppo da leggere e troppo poco tempo per farlo!

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Ruin and rising" di Leigh Bardugo (Grisha Trilogy 3)

Ciao lettori, finalmente condivido con voi la recensione di " Ruin and rising " di Leigh Bardugo , terzo volume della Grisha Trilogy, attualmente inedito in Italia, ma Mondadori ha annunciato la pubblicazione dell'intera trilogia nel 2020 ( notizia qui ). Titolo: Ruin and rising Autore: Leigh Bardugo Serie: Grisha trilogy 3 Pagine: 422 Prossimamente in italiano Compralo a 5,49€ Soldato. Convocatrice. Santa . Il destino della nazione risiede nelle mani di una Convocatrice del Sole spezzata, un tracciatore in disgrazia e i resti di quello che una volta era un potente esercito magico. Il Darkling comanda dal suo trono di ombre mentre una debole Alina Starkov riprende la sua battaglia sotto la dubbiosa protezione di alcuni fanatici che la venerano come una Santa. Adesso le sue speranze risiedono in un'antica creatura magica scomparsa da lungo tempo e nella possibilità che un principe fuorilegge sopravviva ancora. Mentre i suoi alleati e i suoi nemici corrono ve

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri