Passa ai contenuti principali

RIEPILOGO DI MARZO - corvi, wrestler e piattaforme

Ciao lettori! Scusate l'assenza, ma marzo non è stato un mese positivo (immagino che questo valga per tutti)! Quindi per evitare di portare qui la mia negatività, ho deciso di allontanarmi un po'. Spero di tornare presto a pubblicare costantemente perché ho tantissime cose da condividere!

Per il momento vi lascio il riepilogo del mese...

Libri letti a marzo 📚

Questo mese mi sono lasciata guidare dall'ispirazione, non ho seguito nessuna to be read in particolare... e infatti mi ritrovo con un sacco di arretrati *brava Giusy, continua così*.

Raven boys (rilettura)
Ladri di sogni (rilettura)
La nona casa (lettura in anteprima)
Residenza Arcadia (graphic novel)
Il trono di spade 1 (graphic Novel)
Cronache del mondo emerso (abbandonato?)

Devo dire che è stato un ottimo mese sul fronte letture. E non immaginavo, visto che con questo maledettissimo covid la voglia di leggere è diminuita.

Ho riletto i primi due volumi della serie Raven Cycle di Maggie Stiefvater e tornare dai miei ragazzi corvo è stato bellissimo *-* attualmente sto leggendo una traduzione amatoriale del terzo (Blue Lily Lily Blue) e conto di leggere il quarto volume in inglese per concludere questa tetralogia. Sto amando questa serie, molto di più rispetto la prima volta.

In un certo senso potremmo definire rilettura anche il trono di spade, visto che conosco già la storia per mezzo di altri media. Però questo graphic novel era troppo bello per non prenderlo e ora, se possibile, mi ha fatto venire voglia di rileggere il libro. Ve ne parlerò appena leggerò anche il secondo volume (in realtà la seconda parte del primo libro).

Il libro della Bardugo l'ho adorato! Non vedo l'ora di parlarvene e mi spiace da morire che l'uscita sia stata rimandata, ma visto la situazione attuale decisamente meglio così. Non è un libro semplice, specie all'inizio, ma conquista piano piano.

Residenza Arcadia è stata una lettura carina. Per certi versi vi confesso che mi ha lasciata un po' perplessa, però ci sono state scene che mi hanno emozionata, specie nel finale.

Cronache del mondo emerso è un punto interrogativo. Se lo avessi letto anni fa, sicuramente l'avrei apprezzato. Ma leggerlo adesso... non so. La prima metà non mi ha fatto impazzire e in alcuni punti ho anche fatto fatica. Non so ancora se abbandonarlo o riprenderlo in seguito. Ci penserò.

Serie tv viste a marzo 📺


Questo mese ho seguito pochissime serie tv, ma sono molto soddisfatta.

1) Ho visto le prime due stagioni di Glow. E'una serie che prende ispirazione dalla nascita di un programma di wrestling femminile degli anni '80. Inaspettatamente questa serie mi ha preso tantissimo e in pochissimo tempo me ne sono innamorata. La prima stagione è carina, la seconda è bellissima. Quello che mi piace è che affronta determinati temi senza però urlare e nel frattempo intrattiene benissimo. Adesso ho iniziato la terza, ma procederò con calma perché per il momento è l'ultima. Ve la consiglio. Ogni stagione ha 10 episodi da 30 minuti (eccetto rari casi come il pilot o il finale di stagione).

2) Attendevo con ansia Elite, ma per il momento ho visto solo il primo episodio della terza stagione. Mi piace il trash eh, ma 1h ad episodio non mi invoglia.

3) Poi ho finito l'ultima stagione di The 100 che mi è piaciuta decisamente di più rispetto a quella precedente. Come avevo immaginato, hanno preso gli elementi migliori delle altre stagioni e li hanno riadattati. Il risultato è una stagione godibile e molto coinvolgente.

film visti a marzo 🎥



Con la scusa della quarantena, ogni tanto la sera guardiamo un film tutti insieme. Ogni tanto eh, perché a casa mia siamo tanti ed è difficile che siamo tutti d'accordo xD

1) Abbiamo visto Il Buco su Netflix, il film di cui parlavano praticamente tutti. E devo confessarvi che è molto interessante. Come ho già detto varie volte sui social, sembra quasi un episodio di black mirror perché l'idea di base è abbastanza agghiacciante, e anche le conseguenze ai quali essa porta. E infine perché fa riflettere. Certo, vi confesso che avrei voluto che qualche aspetto venisse spiegato. Benissimo il finale aperto, ma su altre cose potevano dilungarsi.

2) Nella prima mezz'ora Baby Driver è quasi snervante perché i dialoghi sono ridotti all'osso e c'è taaanta (buona) musica, infatti stavamo pensando di stoppare, per fortuna però dopo si fa interessante. Una buona visione, con un ottimo cast (quanto è figo Jon Hamm nei panni di uno psicopatico?) e una bellissima colonna sonora. Sicuramente un film di azione sul genere "rapine" un po' diverso.

3) Ho visto anche metà di Zombieland ma non ho ancora deciso se proseguire o meno.

Naturalmente vi risparmio i commenti sulla saga di Harry Potter che abbiamo rivisto (OK, dei primi due film ho saltato il finale, sorryyyy) e alla fine abbiamo anticipato gli ultimi film perché ci scocciava aspettare. Ora voglio rileggere i libri T_T

Com'è stato il vostro marzo? Vi va di raccontarmelo? O, se preferite, vi va di lasciare il link del vostro riepilogo? 🖤


Commenti

  1. Mi piacciono sempre i post di riepilogo.

    RispondiElimina
  2. Ho deciso che mi regalerò gli audiolibri e gli ebook in originale
    dei Raven Boys, così finalmente saprò come finisce 🤩 Sai che Baby driver volevo vederlo? Mi ispira e vado matta per Hamm. Credi che la voglia di rileggere HP sia venuta un po' a tutti; a me è venuta in inglese 😂

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono molto curiosa di scoprire cosa ne penserai poi *-*
      e prima o poi recupererò anch'io Harry Potter in inglese!

      Elimina
  3. avevo letto il primo di Raven boy, due volte credo, ma non mi aveva conquistato così tanto (a parte il colpo di scena finale)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. capisco, è un fantasy un po' insolito in effetti

      Elimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis