Passa ai contenuti principali

Recensione Shadowhunters Città delle anime perdute di Cassandra Clare

Buon pomeriggio divoratori! Oggi vi lascio la recensione di Città delle anime perdute, libro che ho finito di leggere qualche giorno fa. 

Titolo: Città delle anime cadute (The mortal Instruments #5)
Autore: Cassandra Clare
Pagine: 549
Anno: 2012
Editore: Mondadori

Lilith, madre di tutti i demoni, è stata distrutta. Ma quando gli Shadowhunters arrivano a liberare Jace, che lei teneva prigioniero, trovano soltanto sangue e vetri fracassati. E non è scomparso solo il ragazzo che Clary ama, ma anche quello che odia, suo fratello Sebastian, il figlio di Valentine. Un figlio determinato a riuscire dove il padre ha fallito e pronto a tutto per annientare gli Shadowhunters. La potente magia del Conclave non riesce a localizzare né l'uno né l'altro, ma Jace non può stare lontano da Clary. Quando si ritrovano, però, Clary scopre che il ragazzo non è più la persona di cui si era innamorata: in punto di morte Lilith lo ha legato per sempre a Sebastian, rendendolo un fedele servitore del male. Purtroppo non è possibile uccidere uno senza distruggere anche l'altro. A chi spetterà il compito di preservare il futuro degli Shadowhunters, mentre Clary sprofonda in un'oscura furia che mira a scongiurare a ogni costo la morte di Jace? Amore. Peccato. Salvezza. Morte. Quale prezzo è troppo alto per l'amore? Di chi ci si può fidare, quando peccato e salvezza coincidono? Ma soprattutto: si possono reclamare le anime perdute?

Città delle anime perdute per il  momento è il mio preferito della serie The Mortal Instruments. Tutti i libri di questa saga mi sono piaciuti, ma ogni volta era come se mancasse qualcosa, qualcosa che ho trovato in questo volume. I motivi principali che mi hanno fatto amare Città delle anime perdute sono Clary e Sebastian. 
Sembrerebbe che Clary finalmente stia crescendo. Questa volta è riuscita a irritarmi davvero poche volte (ma in compenso c'è sua madre che ho odiato come poche. Tale madre tale figlia!) . Non solo cerca di pensare a quello che è bene per tutti e non solo per sé stessa, ma sta diventando una vera e propria shadowhunters! Poi finalmente ho conosciuto il famoso Sebastian di cui parlavano tutti e, lasciatemelo dire, è diventato uno dei mie personaggi preferiti e un antagonista degno di questo nome!
L'ho adorato sin dal primo istante e pagina dopo pagina me ne sono innamorata sempre di più (si, sono proprio fuori di testa!). Ho adorato le scene con Clary e ammetto di averli shippati un po' XD
Un tantino superflue mi sono sembrate le scene di Jordan e Maia..molto belle invece quelle Malec e quelle di Simon e Isabelle. Molto dolci, anche se quelle Malec un po' tristi!
Un personaggio che mi è particolarmente piaciuto in Città delle anime perdute è Alec, che in cinque libri è cambiato davvero tanto. Sono riuscita a capire le sue insicurezze, le preoccupazioni, le azioni compiute..credo che chiunque si sarebbe comportato esattamente come lui. E, diamine, mi manca tantissimo il vecchio Jace, quello conosciuto in Città di Ossa!
Ad ogni modo mi è piaciuta tantissimo la trama a dir poco geniale, i vari intrecci e collegamenti con l'altra saga (ogni volta che venivano nominati Will e fratello Zaccaria avevo gli occhi due cuoricini!). La prima parte del libro è stata lenta, ma non noiosa, mentre la seconda parte l'ho letta in un batter d'occhio e fermarmi era quasi impossibile. Ho dovuto leggere gli ultimi capitoli tutti d'un fiato!

"Tu non faresti niente per chi ti ama?" "Io per te farei quasi tutto" rispose piano lui. "Per te morirei. E lo sai. Ma uccidere un'altra persona, un innocente? E se fossero molte vite innocenti? O magari il mondo intero? E' davvero amore dire a qualcuno che, se dovessi scegliere tra lui e qualsiasi altra vita sul pianeta, sceglieresti lui? E' che..non so. Ma esiste poi un tipo d'amore che si possa definire morale?" "L'amore non è morale o immorale" disse Clary. "E' amore e basta"
Chi ha detto che la perfezione non esiste?

THE MORTAL INSTRUMENTS
#5 Città delle anime perdute
#6 Città del fuoco celeste

Non vedo l'ora di avere tra le mani Città del fuoco celeste per concludere la saga! E voi, che mi dite di questo capitolo? 

Commenti

  1. Questo libro mi è piaciuto molto perché finalmente si vede la figaggine di Sebastian (anch'io li ho shippati un po'....viva l'incesto!xD) ! *-* E ho odiato come te Jocelyn! >.< Non la sopportavo più! Jace dopo il quarto libro mi è cominciato a piacere di meno... Era più figo ai primi! Un personaggio che invece qui ho cominciato ad apprezzare è stato Simon! Bella recensione!^^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHAH Concordo, Sebastian è proprio figo *-*
      Jace..ah, quanto mi manca il vecchio Jace! Simon a me è sempre piaciuto, forse ora più di prima ^-^

      Elimina
  2. Bellissima recensione Giù *__*
    Questa serie è forse la seconda che mi rimane da leggere...prima o poi ce la farò!
    Ormai sento parlare così spesso di questi personaggi che è come se li conoscessi...ma solo da lontano ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Violet (: quando leggerai questa saga ti innamorerai dei suoi personaggi ancor di più, fidati ;)

      Elimina
  3. Clary che non irrita??
    Non vedo l'ora di leggerlo!ahahaha

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AHAHAHAH non è che non irrita..irrita di meno! E questo è già tanto XD

      Elimina
  4. dovrei recuperare la serie proprio da questo! l'ultimo che ho letto è stato città di vetro.. ma prima voglio smaltire quelli che ho comprato! xD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se l'ultimo che hai letto è stato Città di vetro, dopo dovresti leggere Città degli angeli caduti e poi questo :p ma ti consiglio prima di leggere la trilogia L'angelo, Il principe e La principessa. In Città degli angeli caduti e Città delle anime perdute ci sono vari riferimenti a quella trilogia :)

      Elimina
  5. Uno dei miei preferiti!!! Felice che ti sia piaciuto!! *-*

    RispondiElimina
  6. Ciao Giusy! Sono una tua nuova follower :)
    La saga degli Shadowhunters mi è piaciuta molto fino al terzo libro, Città degli angeli caduti mi è piaciuto meno forse proprio perché anche a me sembrava gli mancasse qualcosa... Ma la tua recensione mi ha fatto venire voglia di continuarla! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Vally, benvenuta ^-^
      io ti consiglio di continuarla, questo quinto volume è il più bello della saga (per il momento!). Prima però di consiglio di leggere la trilogia The Infernal Devices, così capirai meglio tutti i vari riferimenti che vi sono in Città delle anime perdute :)

      Elimina
    2. Sì sì l'ho letta la trilogia The Infernal Devices ed è pure la mia preferita!! :)

      Elimina
    3. allora continuala *^* già in Città delle anime perdute ci sono vari riferimenti, mentre in Città del fuoco celeste dovrebbero esserci alcuni personaggi *__*

      Elimina
  7. Ciao Giusy!
    anche a me questo libro è piaciuto tanto, presto lo rileggerò!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) anche a me è venuta voglia di rileggere l'intera saga!

      Elimina
  8. Ciao giusy ^^
    Ne approfitto per farti i complimenti per la grafica (adoro il verde) e il font del headerè fantastico, i miei complimentoni!!! E poi hai cambiato la foto profilo *o* un baciooo

    RispondiElimina
  9. Anche io adoro Sebastian!!! Sì, okay, è cattivo bla bla bla, ma è un personaggio meraviglioso, ben strutturato, con un passato davvero triste. Un villain proprio fico ahaha.
    Durante la lettura di questo libro, e anche di Città degli angeli caduti, anche a me è mancato moltissimo il vecchio Jace.. :'(
    Hai scelto la mia citazione preferita di tutto il libro, comunque!! *_*
    Bella recensione! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Giada!
      Sebastian è davvero un figo ahahaha sono stufa dei bravi ragazzi, voglio i bad boy xD
      Io sto pensando di rileggere Città di ossa! Mi sto persino scordando perché adoravo Jace :(
      Comunque è anche la mia citazione preferita *____*

      Elimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri