Passa ai contenuti principali

Il mio 2018 in 13 punti

Felice anno nuovo!

Eccomi qui con il tanto temuto (e procrastinato) bilancio del 2018. Avrò portato a termine gli obiettivi che mi ero prefissata? Avrò letto i libri che speravo? Continuate a leggerlo per scoprirlo.


Il 2017 non è stato esattamente il mio anno in fatto di letture. Di 30 libri letti soltanto 5 si erano conquistati un posto d'onore nel mio cuoricino. Il resto tutto abbastanza dimenticabile. Nel 2018 non ho puntato troppo in alto: giusto un 40 libri da leggere. E, signori, sono riuscita a leggerne ben 52 (grazie anche al fatto che adesso non ho più lezioni da seguire, ma solo esami da dare).

Tutti i libri del 2018

Ecco com'è stato il 2018 libresco!


1. Ho letto soltanto due(su dieci) classici. Brevi per giunta. 

Si tratta dell'amatissimo Il piccolo principe - carino, ma non mi ha colpito più di tanto - e de Il curioso caso di Benjamin Button,  molto piacevole.

2. Non ho più così tante difficoltà nella lettura in inglese

anche se ho notato che tendo a dimenticare con più facilità rispetto a quando leggo in italiano. Ad ogni modo sono ben 5 i romanzi letti in lingua, 7 se consideriamo le due graphic novel.


libri letti in inglese: Empire of storms, A court of mist and fury, A court of wings and ruin, Ms Marvel 1, Ms Marvel 2, Written in red, The Fallen Kingdom.

3. Ho ripreso alcune serie interrotte da anni e ne ho conclusa una.

Solo a fine anno mi sono rimboccata le maniche e preso in mano la situazione serie, riscoprendo un vecchio amore. Così ho terminato la trilogia "The falconer" e proseguito con "Il trono di ghiaccio", leggendo altri due volumi. Per me è un grosso traguardo, visto il numero di serie lasciate a metà.

4. Ho riletto ben 5 libri.

Io che in passato ho sempre detto "rileggere non mi piace". Alcune storie le ho rivalutate, altre le ho apprezzate come la prima volta. Rileggere non è così male. E fa bene.


5. Non ho letto il numero di fumetti che speravo (7\10), ma va bene così.

Anche se in generale preferisco un romanzo vero e proprio al fumetto, mi sto appassionando sempre di più a questo mondo e ormai è qualcosa di naturale, non ci penso più di una volta a leggere ciò che mi interessa (devo dire anche grazie a kindle unlimited). 

fumetti letti: Ugo-go-go, Ms marvel 1, Ms Marvel 2, Stelle o sparo, Lumberjanes, Marathon, Basilicò.

6. Non solo romanzi.

Stessa cosa dei fumetti: preferisco leggere un bel romanzo ad un manuale o a un saggio ecc., però mi piacciono tanto anche quest'ultimi e sono felice di aver letto qualche titolo come L'uomo che scambiò sua moglie per un cappello, 10 cose da sapere su l'arte contemporanea o Cosa farebbe Frida Kahlo?.

7. Alcuni libri mi hanno sorpreso...

Tipo Beastly (da cui mi aspettavo meno di zero), La quinta onda (che mi convinceva poco), Il principe prigioniero (che, ok, non che mi sia piaciuto così tanto, ma mi aspettavo una porcheria e invece non lo è... non del tutto).

8. ... altri mi hanno deluso. 

Be', succede quando le tue aspettative sono altissime (Chiamami col tuo nome) o quando ne hai sentito parlare benissimo per così tanti anni (La chimera di Praga). Delle volte non apprezzi tantissimo la lettura, altre tutto sommato non sono comunque malaccio (L'incubo di Hill House, Ti ho trovato fra le stelle).

9. Alcuni libri mi hanno fatto innamorare...

Tinder (che è anche una meraviglia per gli occhi), A court of thorns and roses (la trilogia), The Vanishing Thrones (il tanto atteso seguito de La cacciatrice di fate), Un altro giorno ancora (che mi ha fatto anche morire dal ridere), Miti del Nord (che ha allungato a dismisura la mia wishlist).


10. ... altri mi hanno fatto venire voglia di suicidarmi.

Birthday Girl & Il gioco della seduzione... sto parlando proprio di voi💖

11. Mi sono dedicata ad alcuni "diversity books"

come Figli di sangue e ossaThe hate u give, Puoi sentire la notte? e voglio leggerne di più. 

12. Ho aperto un profilo instagram dedicato del tutto ai libri

e, wow, qualcuno mi segue. Pensavo che lo avrei abbandonato dopo due mesi, ma dopo quasi un anno eccomi qui con più di 800 followers. Grazie!

13. e, come sempre, mi avete letto in tanti qui sul blog.

Tra i post più apprezzati del 2018 la recensione di Chiamami col tuo nome e di Miti del Nord. Quindi grazie!

Spero che questo riassunto vi sia piaciuto. All'inizio pensavo di non scriverlo perché questo genere di post mi manda in confusione, ci sono troppe cose da dire e si rischia di essere noiosi, per non parlare del fatto che avrete letto come minimo un centinaio di recap.

Fatemi sapere com'è stato il vostro 2018! Se avete scritto un post di riepilogo è il momento di spammare, avete la mia benedizione.  

Commenti

  1. Ciao Giusy! �� Direi che il tuo è stato un ottimo anno di letture e sono contenta che abbia apprezzato le riletture: personalmente, mi piace molto rileggere i libri soprattutto dopo anni (anche perché solitamente il mio giudizio è ben diverso). ��
    In generale odio spammare, ma visto che tu l'hai chiesto con così tanto slancio questo è il mio bilancio del 2018.
    A presto! ��

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono d'accordo! Però è anche bello vedere che delle volte certe cose non cambiano 💖

      Elimina
  2. Ciao Giusy : ) anche per me l'anno scorso è stato all'insegna della riscoperta di fumetti e graphic novel mentre quest'anno vorrei provare a leggere qualche titolo super chiacchierato come Il sognatore e Fidanzati dell'inverno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. "Il sognatore" e "Fidanzati dell'inverno" vorrei leggerli anch'io, anche se, come avrei dedotto dal post, la Taylor non mi ha colpito con "La chimera di Praga" ^^"

      Elimina
  3. Ciaoo! Per me niente fumetti, non mi piacciono più di tanto.
    Tra i miei buoni propositi per l'anno nuovo ho inserito leggere di più in francese e spagnolo e spero proprio di riuscire a farlo.
    Ti lascio qui il mio recap/buoni propositi: https://vuoiconoscereuncasino.blogspot.com/2019/01/buoni-propositi-per-il-2019-e-recap-2018.html

    Buona serata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao! Sai che non mi dispiacerebbe leggere qualcosa in francese o spagnolo? Però preferirei qualcosa scritto da un autore madrelingua, piuttosto che una traduzione :)

      Elimina
  4. Quest'anno per me è stato abbastanza anomalo perché ho fatto una marea di riletture (ora che ci penso, oltre a ToG, ho riletto anche la saga di The Raven Boys xD) e mi sono avvicinata anch'io di più al mondo del fumetto!
    Per le letture migliori ne abbiamo qualcuna in comune ma non sto a dire altro perché tanto ne abbiamo già sclerato abbastanza insieme con la Maas e la May XD

    RispondiElimina
    Risposte
    1. e il 2019 sarà ancora più pieno di riletture visto che voglio finire un sacco di saghe (come sai, the Raven circle ASSOLUTAMENTE!)💖

      Elimina
  5. Direi una grande annata, insomma.
    Sul mio blog un po' di crisi, scarsa fiducia in Blogger, ma si resuste: ne parlerò domani!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. uhm, insomma... mi piacerebbe fare più letture indimenticabili, ma io sono un tipo difficile, quindi immagino che dovrei essere contenta così XD
      domani vengo a leggerti 💖

      Elimina
  6. Quest'anno appena passato non è stato male come letture. Ma ho fallito bella lettura di libri che già ho, riducendo di ben poco i libri già in possesso tra cartacei e ebook e quel poco di manga che ho ancora da leggere (se li leggo prendo i seguiti, furba che sono! Invece sono li a prendere polvere ). Spero di rifarmi nel 2019. Però ho letto alcune novità, alcune anche molto fresche. Una rarità per me. Ed iniziato a far fuori la scorta di riviste che si sono accumulate nel tempo con l'ultimo trasloco. E sì, sono una testa dura perché non le mollo e butto via. Magari il 2019 è l'anno del recupero.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche il mio problema! Il numero di ebook e cartacei non è diminuito e sarà proprio uno degli obiettivi del 2019. Più che altro perché con il tempo perdo interesse... quindi voglio provare almeno al leggerli prima di darli via. Ad ogni modo, buona fortuna con i tuoi propositi!

      Elimina
  7. Ciao Giusy!!! Non potevo non tornare a commentare qui su Divoratori ;) Che dire, un bel2018 libresco, di crescita oserei dire.. brava! ^_^ Ti dirò, a me La chimera di Praga è piaciuto, anche se non tanto da voler continuare la lettura... ops xD Devo mettermi in pari con la serie della Maas, ma sinceramente per leggere quello nuovo dovrei rileggere i volumi precedenti, e al momento non mi va Y_Y Cosa ti hann ofatto Birthday Girl & Il gioco della seduzione per farti venire voglia di dirci addio?!? XD
    Comunque, per me niente recap 2018... anche perchè devo ancora aggiornare Goodreads e mi rompo, eheh ^_^ Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Aww, ciao 💖
      sì, tutto sommato è stato un buon anno (anche se io non sono mai contenta! xD). Per quanto riguarda la Maas ti consiglierei di leggerti i riepiloghi che abbiamo fatto con il gruppo di lettura,però è anche vero che rileggere il libro è tutta un'altra cosa, specie questi di ToG. Ad ogni modo non vedo l'ora di leggere la tua opinione sul quarto volume!
      il libro della Douglas e quello della SEP mi hanno un po' annoiato, un po' irritato XD

      Elimina
  8. Troppi pochi classiciiiiii male male male
    (io parlo ma per la verità non ho contato quanti ne ho letti xD magari sono pure meno di due ahahah)

    RispondiElimina
  9. Io quest'anno ho scoperto di amare Simonetta Agnello Hornby <3

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione | Il trono di ghiaccio di Sarah J. Maar

Hey belli ♥ oggi vi lascio la recensione di questo meraviglioso libro. Finalmente sono riuscita a scrivere qualcosa di decente. Forse. Titolo: Il trono di ghiaccio ( Il trono di ghiaccio #1 ) Autore: Sarah J. Maas Pagine: 461 Anno: 2013 Editore: Mondadori Amazon: cartaceo | ebook Nessuno esce vivo dalle miniere di Endovier. Celaena, la migliore assassina nel regno di Adarlan, è lì rinchiusa da un anno e quando le offrono la possibilità di diventare sicario di corte, non esita neppure un istante ad accettare. Ma la lotta è appena all'inizio: Celaena deve affrontare ventitré contendenti. Se vincerà, diventerà la paladina del re e dopo quattro anni di servizio sarà libera. Il Principe Ereditario è il suo maggiore alleato. Il Capitano delle Guardie la protegge. Entrambi la amano. Ma l'amore e il talento non bastano per vincere. Nel castello un pericolo insidioso è in agguato, e ben presto Celaena capisce che le persone di cui fidarsi sono sempre meno... A lei spetta il

Tre anni di Divoratori di Libri ♥

O ggi Divoratori di libri compie ben tre anni ! Ma voi ci credete? Tre anni è un traguardo che mai mi sarei aspettata, considerando il fatto che sono un tipo che inizia cento cose e ne lascia a metà novantanove.. ma la passione per la lettura è sempre rimasta anzi, cresce sempre di più ogni anno. Se dovessi ringraziare il blog per un motivo in particolare, sarebbe proprio questo, il fatto che mi abbia fatto crescere tantissimo! Non voglio continuare con frasi sdolcinate e commoventi perché tanto sono le stesse ogni anno, però non posso fare a meno di ringraziare ancora una volta i miei 543 lettori (vorrei citarvi ad uno ad uno, ma rischio di fare una figura di merda perché sicuramente dimenticherei qualcuno) e i 1964 lettori della pagina facebook! Siete l'anima del blog e senza di voi Divoratori di libri neanche esisterebbe.  Per l'occasione ho organizzato un giveaway per ringraziare tutti voi che mi seguite. Ringrazio la De Agostini per aver messo a disposizione  Wolf

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Gruppo di lettura #3 Wool di Hugh Howey

Ciao divoratori :3 settimane fa avevo scritto che avrei organizzato un gruppo di lettura. Ero molto indecisa sulla scelta del libro, ma alla fine ho optato per Wool di Hugh Howey per varie ragioni. Volevo scegliere un libro con una narrazione lenta sia per non finire i capitoli in pochi giorni e poi dover aspettare con ansia il recap e sia perché almeno ci godiamo la lettura. Del resto è anche uscito (o uscirà in questi giorni, non ricordo bene) il terzo volume. Quale miglior occasione per iniziare questa trilogia? Il gruppo di lettura inizierà tra qualche settimana, esattamente dopo la fine della scuola. Avete quindi un bel po' di tempo per pensarci e iscrivervi. Titolo: Wool (Silo #1) Autore: Hugh Howey Anno: Ottobre 2013 Editore: Fabbri Cosa faresti se il mondo fuori fosse letale e l’aria che respiri potesse uccidere? Se vivessi in un luogo dove ogni nascita richiede una morte e le tue scelte possono salvare vite o distruggerle? Questo è il mondo di Wool. In

Blogger Love Project 3 - DAY 6: Share your blogger love

Ciao, bellissimi. Eccoci al sesto giorno del Blogger Love Project <3 Purtroppo per mancanza di tempo, io e Alenixedda di Da una stella cadente all'altra non siamo riuscite ad organizzarci per il tag a coppia, ma non temete: ci inventeremo qualcosa per recuperare. Nel menu di oggi c'è Share your blogger love , ovvero elencare tutti i nostri blog preferiti in base a dei motivi specifici. Missione a dir poco difficile. Blogger Love Project #3 Le menti geniali :  BRICIOLE DI PAROLE  e  SPARKLE FROM BOOKS . Ogni volta che entro sul blog di Rosa o su quello di Valy non posso che restare sorpresa. Ogni volta hanno sempre qualche idea originale da sfornare. Prima o poi vi rubo qualche rubrica, sappiatelo. L'apprendista grafico:  DOWN THE RABBIT HOLE  ne sa sempre una più del diavolo! La mia bookworm di fiducia :  BOOKS IN THE STARRY NIGHT . Se Giada ama un libro è scientificamente provato che lo ami anche io. Se Giada detesta un libro è scient..ah, no. Se Giada odia