Passa ai contenuti principali

Cercando Alaska - John Green ● Recensione.

Ciao lettori. Avevo annunciato su faccialibro la mia assenza, ma mi mancavate e dopo due giorni di intenso studio avevo bisogno di un po' di svago.
Finalmente pubblico questa benedetta recensione.

Titolo: Cercando Alaska
Autore: John Green
Anno: 2005
Editore: Rizzoli

Miles Halter, solitario collezionista di Ultime Parole Famose, lascia la tranquilla vita di casa per cercare il suo Grande Forse a Culver Creek, una prestigiosa scuola in Alabama. È qui che conosce Alaska. Brillante, buffa, svitata, imprevedibile e molto sexy, per Miles diventa un enigma, un pensiero fisso, una magnifica ossessione.







Ho iniziato il libro con da un lato aspettative enormi (cavolo, stiamo parlando di John Green!), dall'altro un po' basse. Sembra non aver senso (e molto probabilmente non avrà senso), ma è così XD la trama del libro non mi ispirava molto..eppure ne sentivo parlare benissimo e sapevo già che lo stile dello scrittore fosse bellissimo..perciò, mi sono lanciata! Era da tantissimo che dicevo di iniziarlo ma per un motivo o per un altro rimandavo. Qualche settimana fa mi sono proprio puntata: "IO. DEVO. INIZIARE. CERCANDO. ALASKA." E così è stato. L'ho divorato esattamente in tre giorni e ogni volta che dovevo interrompere la lettura era qualcosa di atroce e doloroso.

La storia si è rivelata più bella di quel che mi aspettavo. Probabilmente l'elemento che più mi è piaciuto è il fatto che i personaggi sono così reali che potrebbero essere dei nostri amici, dei nostri compagni di scuola. Sono ragazzi normali, alle prese con la vita scolastica, con i primi amori, le prime cazzate. Sono ragazzi d'oggi. Ragazzi che si lasciano influenzare dagli amici, ragazzi che fumano solo per il piacere di farlo, che fanno sesso solo per sentirsi grandi. Sono caratteristiche che di solito in un normale young adult mi danno fastidio..ma non è stato così con Cercando Alaska. Be' non è che inizialmente i personaggi mi andavano a genio..ma pagina dopo pagina ho iniziato ad accertarli e mi sono lasciata prendere dalla loro simpatia e soprattutto dall'amicizia che li lega. 
Miles, uno dei protagonisti, è probabilmente il personaggio che si sviluppa più di tutti. Poco a poco si lascia alle spalle quell'insicurezza che aveva portato con sé a Culver Creek. Ho scritto "uno dei protagonisti" perché Alaska potrebbe essere la protagonista. Tanto per citare Miles, lei potrebbe essere un uragano e gli altri una leggere pioggerella  (in realtà non è proprio così la frase..ma vabbé). Sin da subito il lettore si accorge che Alaska ha qualcosa che non va, che non è in pace con sé stessa. Un giorno felice e spensierata, quello dopo incazzata e scontrosa.
La seconda parte del libro è proprio incentrata su di lei. Alaska se ne va lasciando tante domande e Miles, il Colonnello e Takumi non avranno pace se non scopriranno perché se ne andata. 
Questa parte è stata triste. La mancanza di Alaska non la sentono soltanto i personaggi del libro, ma la sente anche il lettore. Era come se mancasse qualcosa, se mancasse una tessera al puzzle. Quasi quasi riuscivo a percepire il vuoto dei personaggi tra le pagine. Ma John Green è riuscito comunque a fammi sorridere anche in momenti tragici come questi. E' proprio per questo che lo adoro. Sa farti emozionare, ma sa farti anche ridere in momenti più drammatici. Il tutto utilizzando un semplice linguaggio.

Allora, avete letto Cercando Alaska? Avete intenzione di leggerlo?

Commenti

  1. Un libro meraviglioso. Prima o poi, lo rileggo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io credo che ne approfitterò delle nuove ristampe per comprarlo in cartaceo e rileggerlo ^^

      Elimina
  2. A me non ha convinto così tanto invece.... non c'è paragone con Colpa delle stelle e questo lo sapevo, però mi aspettavo di più!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non saprei, a me è piaciuto tantissimo. Be', Colpa delle stelle è il massimo.

      Elimina
  3. Lo leggerò di sicuro ora che esce il versione best bur!! non vedo l'ora!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. diamine, io non lo sapevo >.< l'ho letto in ebook, anche perché la versione con quella bambilina è inquietante da morire XD

      Elimina
  4. AAAAAAH questo libro! Lo odio ç:ç però lo voglio leggere troppo ç.ç

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah XD perché lo odi? Per il fatto che l'avevi vinto ma non ti è stato inviato? ç__ç

      Elimina
  5. Come detto da Alessandra, aspetto l'edizione economica per avventarmi su di lui :3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :D adesso che l'ho scoperto, credo che comprerò Colpa delle stelle *___*

      Elimina
  6. E' il prossimo libro di Green che voglio leggere...Colpa delle stelle mi è proprio piaciuto tanto tanto ^o^

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *O* sono felice che ti sia piaciuto Colpa delle stelle! Questo merita di essere letto!

      Elimina
  7. Un libro meraviglioso *-* Green è un grande, punto.

    RispondiElimina
  8. Non ho letto nulla di John Green e questo libro non è che mi ispirava particolarmente ma la tua recensione mi è piaciuta e credo che gli darò un'opportunità ;). Nel frattempo aspetto Colpa delle stelle con la cover del film ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Violet come ho scritto nella recensione, nemmeno me ispirava la trama. Ma è John Green, una garanzia. Te lo consiglio!

      Elimina
  9. Ho assolutamente intenzione di leggerlo :D Quindi questa recensione non può che farmi contenta *_* sarà il primo libro di John Green che leggerò questo! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. fantastico Ika *O* sono felicissima di sentirtelo "dire".

      Elimina
  10. Giusy, però così mi rovini T.T
    Voglio leggere Cercando Alaska da troooppo tempo, e ogni volta per un qualsiasi motivo, rimando. Per ora non posso più comprare libri perchè ne ho davvero troppi sugli scaffali che non sono stati letti, ma sarà il primo ad essere comprato non appena avrò smaltito tutti quelli già acquistati!:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. LOL allora nel frattempo uscirà la nuova versione e potrai prendere quella, al posto di questa con la cover inquietante U.U

      Elimina
  11. Che meraviglia questo libro! *-*
    Anche io non sono entrata subito in simpatia con i protagonisti ma poi alla fine ho chiuso il libro e ne sentivo la mancanza! :)
    Leggi anche Città di carta! Merita! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si *-* anch'io!!
      Città di carta conto di leggerlo al più presto **

      Elimina
  12. Devo decisamente leggere quest romanzo.
    La tua recensione mi ha incuriosita ancora di più e ormai sta scalando molto velocemente la mia TBR!

    RispondiElimina
  13. E' vero, John Green riesce a farti sorridere anche quando narra momenti molto tristi.. dev decidermi ad acquistare questo libro :)

    RispondiElimina
  14. Leggerò assolutamente questo libro. E' già da un po' che mi ispira, devo solo smaltire un po' di arretrati che ho in casa e poi sarà mio!! Assolutamente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *O* perfetto! Allora nel frattempo uscirà la nuova copertina :3 ti risparmierai la bambola assassina U.U

      Elimina
  15. devo assolutamente leggerlo Giusy!!!>_<....

    RispondiElimina
  16. L'ho finito proprio due giorni fa e anche io l'ho divorato in due o tre giorni! :)
    Ho adorato questo libro, in fondo John Green è pur sempre John Green. L'unica cosa che mi ha dato un po' di fastidio, è stato il fatto che ogni due secondi accendevano una sigaretta, ma per il resto è un libro maledettamente, magnificamente, sorprendentemente stupendo. *^*
    Senza parlare poi del fatto che mi sono immedesimata in Alaska in un modo impressionante, abbiamo quasi lo stesso carattere: un giorno la persona più felice del mondo, il giorno dopo scontrosa, arrabbiata, triste senza un motivo ben preciso. ^-^
    PS: recensione bellissima, come sempre. :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio, non sapevo dovesse uscire la nuova edizione! Questa è troppo inquietante, ho l'impressione che la sostituirò, ahaha.

      Elimina
    2. Grazie Aurora *___*
      io invece sono l'opposto di Alaska XD
      Io odio questa edizione >.< non vedo l'ora che escano le nuove **

      Elimina
  17. letto, e amato alla follia. Mi è piaciuto più di Colpa delle stelle (un pelino eh, dato che ho adorato anche quello!) ma questo lo trovo... sublime *O* non ci credo ancora che l'ho finito, voglio rileggerlo già :(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero! Ho adorato entrambi, ma preferisco anch'io Colpa delle stelle:3

      Elimina
  18. Ho tutti i libri di questo scrittore e lo adoro! Letto e ovviamente mi è piaciuto un sacco! *-*

    RispondiElimina
  19. Ancora non l'ho letto, ma una mia cara amica me lo sta consigniando da tantissimo tempo...Il fatto è che vorrei avere una seconda vita solo per leggere tutti i libri della mia wishlist infinitamente lunga

    RispondiElimina
  20. Sento parlare così bene di quest'autore eppure non ho letto nulla di suo.Devo rimediare

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Risponderemo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riusciamo a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Guida di lettura: "Devil's Night" di Penelope Douglas

 Buongiorno lettori, oggi volevo parlarvi della serie dark romance Devil’s Night della regina di TikTok ovvero Penelope Douglas , ovvero Corrupt, Hideaway, Kill Switch e Nightfall. Vi darò una breve introduzione sulla serie, una spiegazione dei personaggi principali e l’ordine di lettura , e anche un breve commento sui libri singoli. I libri sono in ordine di lettura, in modo che sappiate esattamente dove iniziare, come continuare e soprattutto dove finire con la storia dei Cavalieri! Titolo:  Corrupt - Il mio sbaglio più grande (Devil's Night 1#) Autrice : Penelope Douglas Pagine:   448 Editore:  Newton Compton Editori Pubblicazione: 10 Gennaio 2023 Traduttore: Laura Lancini Trama:  “Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell'orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. Non mi vede neppure. Ma io l'ho notato. L'ho visto, l'ho sentito. Le cose che ha fatto, i misfatti che ha

Recensione "Due cuori in affitto" di Felicia Kingsley

Recensione di " Due cuori in affitto " di Felicia Kingsley, libro romance perfetto per l'estate!  Titolo: Due cuori in affitto Autrice: Felicia Kingsley Editore: Newton Compton Pagine: 353 Anno: 2022 Compralo a 3,70€ O ascolta l'audiolibro   Da leggere se amate questi trope: -  forced proximity 👫 - hate to love👩‍❤️‍💋‍👨 - only one bed🛌 - fake relationship  Recensione "Due cuori in affitto" di Felicia Kingsley Summer e Blake sono due sconosciuti che si ritrovano a condividere una casa vacanze perché i proprietari, una coppia sul punto di divorziare, l'hanno affittata a due persone diverse senza consultarsi. Entrambi i protagonisti si presentano con due compagni che però spariranno ben presto, lasciandoli soli. Parliamo di due personalità opposte : da un lato abbiamo Summer , persona abitudinaria, il cui sogno è diventare una sceneggiatrice; dall'altro c'è Blake , scrittore di bestsellers che vive di sregolatezze e che considera gli sceneggia

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis

on the read: 5 libri ambientati in Francia

Ciao lettori! Sono felice di annunciarvi l'inizio di una bellissima collaborazione con Baba di Desperate Bookswife ! Abbiamo unito il nostro amore per i libri e per i viaggi ed è venuta fuori questa rubrica di consigli. Di volta in volta io e Baba vi proporremo dei libri ambientati in diversi Paesi. Per questo primo appuntamento abbiamo scelto la Francia !

Recensione libro "La quinta onda" di Rick Yancey

Ciao lettori! In collaborazione con La cercatrice di storie oggi vi lasciamo la recensione del primo volume della serie La quinta onda di Rick Yancey . Fatemi sapere cosa ne pensate! Titolo: La quinta onda (the fifth wave #1) Autore: Rick Yancey Pagine: 504 Editore: Mondadori Anno: 2014 Scheda amazon Di notte, Cassie non può più guardare il cielo stellato con gli stessi occhi di prima; ora sa che loro arrivano da lì, da quegli astri luminosi e distanti, e arrivano per distruggere il suo mondo. Cassie è tra gli ultimi superstiti, sola, in fuga da loro, esseri mandati sulla Terra per sterminare la specie umana: l'unica speranza che le resta è ritrovare Sammy, il fratellino che le è stato strappato dalle braccia. Quando il misterioso Evan Walker si offre di aiutarla, Cassie capisce che deve prendere una decisione: fidarsi o rinunciare alla sua missione, arrendersi o continuare a lottare. In un'avventura che mescola la suspence de La guerra dei mondi e l'azione d

Recensione "Ravensong. Il canto del corvo" di TJ Klune

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione di " Ravensong. Il canto del corvo " di TJ Klune . Si tratta del seguito di Wolfsong,  libro che ho letto e amato la scorsa estate! Ringrazio la casa editrice per la copia omaggio.  Titolo: Ravensong. Il canto del corvo Serie: Green Creek 2 Autore: TJ Klune Pagine: 619 Editore: Triskell Edizioni Anno: 2020 Comprarlo a 5,99€ Gordo Livingstone non ha mai dimenticato le lezioni incise sulla sua pelle. Temprato dal tradimento di un branco che lo ha abbandonato, ha cercato conforto in un’officina nella piccola città di montagna in cui vive, giurando di non lasciarsi più coinvolgere dagli affari dei lupi. Avrebbe dovuto bastargli. E gli è bastato, finché i lupi non sono tornati, e con loro anche Mark Bennett. Alla fine, hanno affrontato la bestia insieme, come un branco… e hanno vinto. Un anno dopo, Gordo si ritrova ancora una volta a essere lo stregone del branco dei Bennett. Green Creek ha trovato un equilibrio dopo la morte di Richard C

Harry Potter e la pietra filosofale: pensieri, citazioni e differenze libro-film

Anni che mi riprometto una rilettura di Harry Potter e finalmente, dopo la maratona andata in onda su Italia 1, sono riuscita ad iniziare sul serio La pietra filosofale . Ho sempre voluto parlarvene qui, ma  come?  Come parlare di una storia che conoscono praticamente tutti? Perciò ho pensato di pubblicare un articolo diverso al posto della solita recensione. Sarà un post di riflessione, con citazioni*, differenze con il film ecc . ATTENZIONE, CI SONO PICCOLI SPOILER! "A Harry Potter, il bambino che è sopravvissuto." Titolo: Harry Potter e la Pietra Filosofale Autore: J. K. Rowling Serie: Harry Potter 1 Pagine: 302 Editore: Salani Editore Compralo a 8,99€ Harry Potter è un ragazzo normale, o quantomeno è convinto di esserlo, anche se a volte provoca strani fenomeni, come farsi ricrescere i capelli inesorabilmente tagliati dai perfidi zii. Vive con loro al numero 4 di Privet Drive: una strada di periferia come tante, dove non succede mai nulla fuori dall’ordi

Recensione "Raven boys" di Maggie Stiefvater

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione del libro " Raven boys ", primo volume della serie The Raven Circle scritta da Maggie Stievater . Titolo: Raven Boys (The Raven Circle #1) Autore: Maggie Stiefvater Anno: 2013 Pagine: 467 Editore: Rizzoli Compra a 8€ Nata in una famiglia di chiaroveggenti, Blue Sargent, sedici anni, fin da piccola sa che con un bacio ucciderà il suo vero amore. Ora però a quanto pare il momento è prossimo: prova ne è la visione che Blue ha nella notte della vigilia di San Marco, quando gli spiriti dei futuri morti di Henrietta, una cittadina della Virginia, si mostrano alle veggenti Sargent: Blue vede lo spettro di Gansey e apprende che è proprio lui il suo vero amore, e quindi la persona che ucciderà. Fatalità vuole che Gansey di lì a poco si presenti alla porta delle Sargent per un consulto magico: da anni è sulle tracce di Glendower, mitico re gallese la cui salma è stata trafugata oltreoceano secoli prima e sepolta lungo la li

Recensione "L'estate nei tuoi occhi" di Jenny Han

Buongiorno, oggi recensione de L'estate nei tuoi occhi di Jenny Han , primo volume della Summer Trilogy , lettura perfetta per l'estate!  Titolo: L'estate nei tuoi occhi (The summer trilogy #1) Autore: Jenny Han Editore: Piemme Anno: 2014 Due fratelli. Un vero amore. Belly misura il tempo in estati. Tutto ciò che di bello e magico è accaduto nella sua vita, è accaduto fra giugno e agosto. L'inverno è solo il periodo che la divide dalla prossima estate, dalla casa sulla spiaggia, da Susannah e i suoi due figli, da Conrad e Jeremiah. Loro sono gli amici con cui è cresciuta: Jeremiah è il ragazzo su cui contare, Conrad quello che ti fa battere il cuore. E quest'estate si rivela ancora più speciale, perché sta accadendo ciò che Belly sta aspettando da tempo e che sembrava non sarebbe mai accaduto. Stranamente questo libro mi è piaciuto. È raro che uno young adult mi appassioni, eppure è stato così. Belly ogni anno non vede l'ora c

Recensione "Nevernight. Mai dimenticare" di Jay Kristoff (o anche "Tutto quello che non mi è piaciuto del libro")

Ciao lettori, oggi recensione di Nevernight - Mai dimenticare , primo volume delle Cronache dell'Illuminotte , scritto da Jay Kristoff . Come già vi anticipo nel titolo, questo libro non mi è piaciuto. Adesso cercherò di spiegarvi per bene perché, cercando di evitare gli spoiler. Quei pochi che ho inserito sono stati oscurati, evidenziateli con il mouse per leggerli :D Titolo: Nevernight. Mai dimenticare Serie: Gli accadimenti di Illuminotte 1 Autore: Jay Kristoff Pagine: 462 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno: 2019 (ita), 2016 (eng) Comprarlo a 17,00€ Destinata a distruggere imperi, Mia Corvere ha solo dieci anni quando riceve la sua prima lezione sulla morte. Sei anni dopo, la bambina cresciuta tra le ombre si avvia a mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Ma le possibilità di sconfiggere nemici così potenti sono davvero esili, e Mia è costretta a trasformarsi in un'arma implacabile. Deve mettersi alla prova tra i nemici - e gl