Recensione "The Vanishing Throne" di Elizabeth May

Ciao lettori! Oggi vi parlo di The vanishing Throne, seguito de "La cacciatrice di fate" libro che avevo apprezzato tanto alcuni anni fa, se ricordate. In Italia la serie è stata interrotta, ma delle brave fanciulle hanno tradotto il seguito e quindi ne ho approfittato per rileggere il primo volume e proseguire la lettura di questa trilogia.

Titolo: The Vanishing Throne
Serie: The falconer #2
Autore: Elizabeth May
Pagine: 458
Anno: 2016
Compra su amazon
Aileana Kameron, la falconiera, è scomparsa attraverso il portale che stava cercando di chiudere per sempre. Adesso si è risvegliata nel mondo della fate, intrappolata e torturata dal malvagio Lonnrach. Con l'aiuto di un alleato inaspettato, Aileana ritorna nel mondo degli umani, solo per scoprire che tutto è irrevocabilmente cambiato. Edimburgo è stata distrutta e i pochi umani sopravvissuti vivono una difficile tregua con le fate mentre entrambi i mondi rischiano di sparire del tutto. Aileana possiede la chiave per salvarli entrambi, ma per farlo ha bisogno di risvegliare i suoi poteri da falconiera. E il prezzo per farlo potrebbe costarle la vita.

Recensione "The Vanishing Throne" di Elizabeth May

Vi dico subito che queste sono le prime cinque stelline dell'anno date senza rimuginarci sopra giorni, come faccio di solito. E' stata una di quelle (poche) volte in cui, una volta finita la lettura, ho avuto subito le idee chiare, e penso che alcuni di voi sappiano quanto io sia pignola di solito con le valutazioni dei libri.

La cacciatrice di fate è un libro che ho letto nel 2014 (recensione) e che mi era piaciuto molto, seppur non fosse privo di difetti. Si era trattato di una lettura piacevole, divertente e originale e i suoi personaggi mi avevano subito conquistato. Purtroppo in Italia è una serie interrotta, eppure non possiamo fargliene colpa alla casa editrice, anche perché Elizabeth May ha impiegato un sacco per scrivere i seguiti (il primo è uscito nel 2013, il secondo nel 2015, il terzo nel 2017!) e dopo tutto questo tempo secondo me molti hanno perso interesse. Persino in patria mi sa che non hanno avuto tantissimo successo come altre serie simili (tipo A court of thorns and roses di Sarah Maas, tanto per citarne uno che per feels somiglia molto a questo secondo volume), tant'è che non si trova nemmeno una fanart nel webbe (MI SENTITE PIANGERE?).

Parlando di The Vanishing throne... l'ho trovato perfetto. Sinceramente al confronto il primo volume sembra... brutto. Okay, brutto non lo è, però è molto introduttivo.

Devo ammettere che la prima parte uhm... non so, mi convinceva poco. Non lo so nemmeno io il perché, fatto sta che l'ho letto preoccupatissima perché se dopo tutto questo tempo non si fosse rivelato all'altezza, potete immaginare come mi sarei sentita. Insomma, anni di aspettative gravavano su questo libro. Ma dopo la storia ingrana ed è.. WOW! Non si riesce a mettere giù il libro!


La Aileana di questo libro l'ho adorata. E' quasi un personaggio nuovo, decisamente più maturo e che non uccide per vendetta. Quello che è successo alla fine del primo libro l'ha cambiata, rendendola una persona più consapevole. Non ho potuto fare a meno di adorarla. E Kiaran è meraviglioso, come sempre. Anzi di più. Qui tutti i suoi segreti vengono fuori e devo ammettere che ho sofferto, non poco, ma me lo hanno fatto apprezzare sempre di più. Quello che adoro di questo personaggio è il fatto che non è un santo, ha commesso degli orrori e se ne vergogna, ma allo stesso tempo non vuole essere compatito, è un fardello che vuole portare da solo.

Insieme a Aileana fanno scintille. Ho amato il loro rapporto, ho amato ogni singola scena di loro due, scene da infarto. Ragazzi, questi due hanno una chimica ASSURDA e non hanno nemmeno bisogno di toccarsi per provocare incendi nel mio umile corpo umano. Mi è piaciuto un sacco il fatto che il loro rapporto fosse complesso, specie quando i segreti vengono a galla e il peso è troppo per sopportarli. Allo stesso tempo però il loro legame è talmente forte da poter convivere con tutto l'orrore che grava alle loro spalle.

E poi non posso non parlare di Derrick, il piccolo pixie! Oltre a farmi sbellicare ogni volta, adoro il suo rapporto con Aileana e il fatto che per lei sia un vero amico e ci sia sempre nel momento di bisogno. Menzione speciale anche per i personaggi secondari, come Sorcha, Lonnrach e Aithinne, che sono veramente interessanti. Non vedo l'ora di ritrovarli ancora una volta nel volume successivo.

Anche la trama rispetto al primo volume è più elaborata. Adesso non voglio entrare nei dettagli perché non mi va di fare spoiler, però vi dico giusto quello che ho apprezzato. Ho adorato la mitologia scozzese a cui si ispira l'autrice. Ho provato a cercare qualcosa su internet e si trova davvero poco, quindi immagino che parecchio di quello che ha scritto sulle fate è uscito di sana pianta dalla sua testolina. E poi tutte le rivelazioni di questo volume... mi hanno lasciato a bocca aperta, Più che altro perché sinceramente non avevo idea di dove volesse andare a parare!

Ho notato anche un netto miglioramento rispetto al primo volume dal punto di vista stilistico. Se ne La cacciatrice di fate avevo trovato lo stile di scrittura della May troppo conciso e poco evocativo, qui è più maturo, leggermente più descrittivo rispetto al primo. Alcuni concetti vengono ripetuti più volte, ma non siamo ai livelli del primo volume (alias quando Kam ripeteva in continuazione quanto fosse "assassina").

Ripeto, questo libro è perfetto, sia a livello di trama sia a livello di emozioni. Vi dico solo che spesso, tra un capitolo e l'altro ho dovuto fare delle pause lunghissime perché erano talmente intensi da non poter reggere.

Adesso non mi resta che leggere l'ultimo volume, The fallen kingdom. Dopo quel finale (decisamente meno brusco rispetto al primo), non so proprio cosa aspettarmi. Anzi, ne ho una vaga idea, ma preferisco non pensarci, sigh. HO PAURA.

Avete letto questa trilogia? Cosa ne pensate? Fatemi sapere 💜

Commenti

  1. Non ho mai letto questa serie però ammetto che le copertine mi sono sempre piaciute xD penso che prima o poi la recupererò!

    RispondiElimina
  2. L’altra sera ho letto “la cacciatrice di fate” e la prossima lettura sarà proprio “The vanishing throne”, quindi volendo godermi la lettura ho deciso di non leggere la tua recensione. Aspetto di leggere il libro e poi correrò a commentare di nuovo. Ho letto solo che hai adorato la protagonista in questo romanzo. A me piaceva anche nel primo, quindi credo proprio che stasera inizierò la lettura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi fa molto piacere! non vedo l'ora di sapere cosa ne pensi 😍

      Elimina
    2. L'ho iniziato dopo cena. "Solo un paio di capitoli" ho pensato.
      L'ho terminato, ho dovuto. Non mi sono neanche accorta del tempo che passava. Questo libro è la perfezione..
      Citandoti: "[...]non so proprio cosa aspettarmi. Anzi, ne ho una vaga idea, ma preferisco non pensarci, sigh. HO PAURA." Io ho un sospetto, ma non ci voglio neanche pensare.

      Elimina
    3. Deduco che ti sia piaciuto quindi 😍
      sul terzo libro non mi esprimo proprio :( ho un brutto presentimento ...

      Elimina
  3. Anche questa è una di quelle serie in lista da una vita!

    RispondiElimina
  4. Che pianti, che disperazione ;_;
    Non usciremo vive dopo il terzo. Già piango dopo solo 9 capitoli. Aiut.

    RispondiElimina

Posta un commento

Lascia un segno del tuo passaggio. I vostri commenti sono l'anima del blog. Lo spam sarà automaticamente cancellato.

Post più popolari