Passa ai contenuti principali

Review party: recensione de “I lupi dorati” di Roshani Chokshi

Buongiorno lettori, ormai le vacanze sono un ricordo lontano, ma non disperiamoci e consoliamoci con la recensione de “I lupi dorati” di Roshani Chokshi, uscito da pochissimi giorni in libreria e per cui ringrazio Cristina del blog ‘Chroniclesofabookaholic” per aver organizzato questo review party e la casa editrice per la copia digitale gentilmente fornita in anteprima!

Titolo: I lupi dorati
Autore: Roshani Chokshi
Editore: Mondadori (oscar fantastica)
Data di pubblicazione: 13 settembre 2022
Numero di pagine: 432

"1889. L’Esposizione Universale ha immesso nuova linfa alla città di Parigi, ma ha anche portato alla luce antichi segreti. Nessuno conosce le oscure verità quanto Séverin Montagnet-Alarie, cacciatore di tesori e ricco albergatore. Il potentissimo ordine di Babel lo contatta per costringerlo ad aiutarli in una missione, e Séverin si trova così a inseguire un tesoro che mai avrebbe immaginato: la sua vera eredità."


RECENSIONE 'I LUPI DORATI' DI ROSHANI CHOKSHI


Inizio col dire che questo libro, seppur non certo privo di difetti, è stato davvero una piacevole scoperta, super positiva! Mi attirava moltissimo la sua connotazione di fantasy storico ambientato durante l’esposizione universale del 1889 a Parigi con la sua meravigliosa Tour Eiffel! Quell’atmosfera da piena Belle Époque, di un mondo che stava cambiando per il progresso tecnico-scientifico, ma che si scontrava anche con il razzismo e soprattutto con l’antisemitismo. Il tutto condito però dalla magia, perché in questa versione alternativa del nostro mondo esiste la Forgiatura. Una straordinaria capacità innata che si sviluppa in alcuni individui in modo puramente casuale che gli consente di manipolare la materia fisica, liquida o spirituale, potere che scaturisce dai frammenti Divini della biblica Torre di Babele. Questi frammenti sono sparsi per il mondo e custoditi gelosamente dai membri dell’Ordine di Babele e dalle sue Case, che li preservano per la sicurezza dell’umanità.

Il nostro protagonista principale, Séverin, è l'ultimo erede non riconosciuto della sua Casa ormai estinta.
Dalla mente geniale, contorta e anche oscura, è un “ladro” che sta cercando di rientrare in possesso degli artefatti della sua Casa e che vuole disperatamente ritornare in possesso della sua eredità che gli è stata ingiustamente sottratta. Lo vuole a tutti i costi e per questo accetterà uno strano accordo con il Patriarca di un’altra Casa, suo coetaneo e amico/rivale d’infanzia, per ritrovare un potentissimo artefatto in cambio della promessa di poter tornare ad essere il Patriarca della propria Casa.

Da qui parte un’entusiasmante caccia al tesoro fatta di indovinelli e rebus da risolvere basati sulla conoscenza della mitologia egizia, greca, cinese e tanto sulla matematica, una parte che mi è piaciuta molto e mi ha davvero intrigato!

La prima parte è un pochino lenta ed ingarbugliata, la Chokshi non ci dà spiegazioni approfondite sulla struttura dell’Ordine e delle Case, è tutto un po’ confusionario e questo mi ha creato non poco fastidio perché la narrazione non risulta sempre comprensibile. Anche perché avendo quattro punti di vista diversi le scene cambiano repentinamente con piccoli salti temporali per cui a tratti mi è sembrato di essermi persa dei pezzi per strada! Lo stile narrativo comunque è molto fluido e poetico, per certi versi mi ha ricordato lo stile del ‘circo della notte’. Ma più si va avanti con la storia e più il ritmo diventa frenetico e incalzante, cosa sicuramente positiva perché ti fa leggere il libro molto velocemente per svelare il mistero, ma allo stesso tempo diventa per questo troppo sbrigativo e accade tutto troppo repentinamente!

Il punto di forza del libro sono però i personaggi che hanno delle vibes tanto da ‘sei di corvi’ della Bardugo, forse anche troppo, una banda di persone totalmente diverse tra di loro, ma legate da un fortissimo vincolo di affetto, stima e fiducia reciproca.

Oltre a Séverin troviamo Laila, meravigliosa ballerina indiana dal fascino indiscutibile e tentatore, di giorno è una altrettanto incredibile pasticcera presso l’Eden, l’hotel di cui è proprietario Séverin e dove praticamente vive tutta la banda e di sera si trasforma nell’Enigme, star assoluta e ‘dissoluta’ del Palais des Rêves. Laila ha uno straordinario potere, che le consente di toccare gli oggetti e di leggerli, mette questa sua abilità al servizio di Séverin in cambio del suo aiuto a trovare un libro che potrebbe salvarle la vita...perché la vita di Laila ha una ‘scadenza’…
Laila è il mio personaggio preferito, è un po’ la “mamma” del gruppo, si preoccupa e occupa di tutti, è dolcissima, affettuosa, ma allo stesso tempo è forte, indipendente, sensuale e potente, davvero meravigliosa! Ma poi la chimica con Séverin è davvero pazzesca, i due hanno un trascorso che non ci viene mai raccontato nel dettaglio e che tentano senza successo di dimenticare, questo fa volare scintille in ogni scena che li coinvolge e che fa salire la tensione, anche sessuale, a livelli vertiginosi, dopo il finale poi non vedo l’ora di vedere come si svilupperanno le cose!

Troviamo poi Tristan, fratello adottivo di Séverin, in tutto e per tutto suo fratello se non di sangue, pieno di gioia e di vita, timido, dolce, un genio della botanica e una passione per il suo cucciolo, una tarantola che semina il terrore e il panico tra il gruppo 😂 ma anche con una mente instabile, provata dalle sofferenze subite in passato.

Zofia, un vero e proprio genio, ebrea e per questo oggetto di episodi antisemiti e che manifesta disturbi dello spettro autistico.

Enrique, brillante storico metà spagnolo e metà filippino, in bilico tra le sue due origini che aspira a far parte di un gruppo rivoluzionario filippino, ma a cui non viene accettato a causa del suo sangue occidentale che si manifesta nel suo aspetto fisico rendendolo ai loro occhi impuro.

Ed infine Hypnose, il Patriarca della Casa Nyx, eccentrico rivale/amico d’infanzia di Séverin, la vera Drama Queen del libro. É lui la ventata di leggerezza e di simpatia del libro, si intuisce che nonostante sia lui ad imporre il patto a Séverin, e per questo essere in un certo senso il ‘nemico’, si senta semplicemente molto solo e in questo modo abbia così guadagnato degli amici e una ‘famiglia’.

Il bello di questo gruppo è che sono tutti di razze diverse/miste, per questo malvisti dalla società del tempo, insieme però riescono ad andare oltre ed anzi proprio per questo ad essere tanto legati tra loro!
Sono tutti alla ricerca di un proprio posto nel mondo, di trovare una propria appartenenza e viste le proprio origini, si vede che è un argomento che sta molto a cuore all’autrice.
E’ una bellissima rappresentazione della meravigliosa coesistenza delle differenze culturali, razziali ed anche sessuali, c’è infatti una buona rappresentazione del mondo LGBTQ.­

Per concludere infine vi dico che si vede come dietro ci sia un progetto ben strutturato che però in alcuni punti sembra sfuggire di mano all’autrice, come se non sapesse benissimo dove andare a parare, motivo per cui forse  sarebbe più un libro da 3,5 stelle. Nel complesso però mi ha comunque molto entusiasmato e visto che si tratta di un primo libro voglio credere nel potenziale della trilogia nel complesso e dargli fiducia! Voi che dite, lo leggerete?




4⭐⭐⭐⭐

Alessia

Commenti

Post popolari in questo blog

Guida di lettura: "Devil's Night" di Penelope Douglas

 Buongiorno lettori, oggi volevo parlarvi della serie dark romance Devil’s Night della regina di TikTok ovvero Penelope Douglas , ovvero Corrupt, Hideaway, Kill Switch e Nightfall. Vi darò una breve introduzione sulla serie, una spiegazione dei personaggi principali e l’ordine di lettura , e anche un breve commento sui libri singoli. I libri sono in ordine di lettura, in modo che sappiate esattamente dove iniziare, come continuare e soprattutto dove finire con la storia dei Cavalieri! Titolo:  Corrupt - Il mio sbaglio più grande (Devil's Night 1#) Autrice : Penelope Douglas Pagine:   448 Editore:  Newton Compton Editori Pubblicazione: 10 Gennaio 2023 Traduttore: Laura Lancini Trama:  “Si chiama Michael Crist. È il fratello maggiore del mio ragazzo ed è come quei film dell'orrore che guardi coprendoti gli occhi. È bellissimo, forte, e assolutamente terrificante. Non mi vede neppure. Ma io l'ho notato. L'ho visto, l'ho sentito. Le cose che ha fatto, i misfatti che ha

Recensione "Shadowspell Academy Vol.1 l'incantesimo dell'ombra" di Shannon Mayer e K.F. Breene

Buongiorno lettori, oggi eccomi con la recensione del primo volume  della serie "Shadowspell Academy. L'incantesimo dell'ombra, " del duo Shannon Mayer e K.F. Breene, per cui ringrazio di cuore la casa editrice per la copia omaggio.  Titolo: L'incantesimo dell'ombra. #shadowspell academy vol.1 Autore: Shannon Mayer, K.F. Breene Pagine: 168 Casa editrice: Fanucci Data di pubblicazione: 22 marzo 2024 Traduttore: Laura Mastroddi "Il giorno in cui l’uomo più pericoloso che avessi mai incontrato si è presentato alla nostra fattoria per consegnarci una condanna a morte sotto forma di invito, non avevo idea che quelle parole avrebbero potuto cambiare la mia vita. Mio fratello minore è stato scelto per entrare nella prestigiosa e segretissima scuola di magia, la Shadowspell Academy, nascosta tra le pieghe del nostro mondo. È un luogo così insidioso che nessuno garantisce che una volta entrato ne uscirai vivo. Se dovesse rifiutarsi, la nostra intera famiglia verr

Recensione "Divini rivali" di Rebecca Ross: Review Tour

Buongiorno lettori, oggi vi lascio la recensione di un libro da tutti molto atteso per il quale il booktok e il bookstagram è impazzito, si tratta del bellissimo "Divini rivali" di Rebecca Ross , pubblicato da pochissimi giorni dalla Fazi Editore che ringrazio come sempre per la copia digitale fornita in anteprima! Posso dirvi che questa volta il libro merita tutto l’hype che ci gira intorno e forse anche di più!! Titolo: Divini Rivali (#1 Letters of Enchantment) Autore: Rebecca Ross Casa editrice: Fazi Editore Pagine: 408 Pubblicazione: 7 novembre 2023 Traduttore: Stefano Andrea Cresti "Mentre una sanguinosa guerra tra divinità infuria nel paese, la diciottenne Iris Winnow cerca di rimettere insieme i pezzi della sua vita. Il fratello è partito per la guerra e non dà notizie di sé, la madre annega i dispiaceri nell’alcol, il lavoro da giornalista non le dà soddisfazioni. Sogna un futuro in cui la sua scrittura farà la differenza grazie alla promozione a editorialista,

Recensione: "Lapvona" di Ottessa Moshfegh

 Buongiorno lettori, oggi vi porto la recensione del nuovo libro uscito a Marzo di Ottessa Moshfegh, "Lapvona" , stessa autrice di "Il mio anno di riposo e oblio", sempre edito Feltrinelli che ringrazio per la copia del romanzo.  Titolo: Lapvona Autrice: Ottessa Moshfegh Pagine: 272 Editore: Feltrinelli  Pubblicazione: 14 Marzo 2023 Traduttore: Silvia Rota Sperti Trama: Il racconto si svolge nel corso di un anno nel villaggio medievale di Lapvona, un luogo povero e timorato di Dio che viene perennemente prosciugato dei suoi averi dal signore feudale che vive in cima alla collina. Marek, il figlio storpio, bistrattato e delirante di un pecoraio, non ha mai conosciuto sua madre; suo padre gli ha detto che è morta durante il parto. Una delle poche consolazioni per Marek è il suo legame duraturo con l’ostetrica cieca Ina, che lo ha allattato quando era un bambino, come ha fatto con tanti bambini del villaggio. Ma i doni di Ina vanno oltre all’accudimento dei neonat

Recensione "La guerra dei papaveri" di R. F. Kuang

Finalmente la recensione de La guerra dei papaveri di R. F. Kuang vede la luce! Ho letto il libro tra fine-dicembre e inizio-gennaio, ma ho avuto bisogno di tempo per elaborare il tutto. Adesso che l'uscita de  La repubblica del drago (il seguito) si avvicina (dovrebbe uscire il  18 maggio ), è arrivato il momento di parlarvene. Titolo: La guerra dei papaveri Autore: R. F. Kuang Serie: The poppy war 1 Pagine: 516 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno: 2020 Compralo a 20,90€ Orfana, cresciuta in una remota provincia, la giovane Rin ha superato senza battere ciglio il difficile esame per entrare nella più selettiva accademia militare dell'Impero. Per lei significa essere finalmente libera dalla condizione di schiavitù in cui è cresciuta. Ma la aspetta un difficile cammino: dovrà superare le ostilità e i pregiudizi. Ci riuscirà risvegliando il potere dell'antico sciamanesimo, aiutata dai papaveri oppiacei, fino a scoprire di avere un dono potente. Deve solo imparare a us

Recensione "Wolfsong. Il canto del lupo" di TJ Klune \ Review Party

Ciao lettori, sono tornata con una nuova recensione ! Il libro di cui vi parlo è " Wolfsong - Il canto del lupo " di TJ Klune , primo volume della serie Green Creek uscito il 27 luglio. Per l'occasione ho organizzato un evento (blogtour e review party) in collaborazione con la casa editrice che ringrazio per la copia omaggio. Il romanzo in breve : fantasy, licantropi, lgbt+, autoconclusivo, amore, amicizia, angst, lacrime.  E molto altro! Leggete la recensione per scoprirlo! Titolo: Wolfsong. Il canto del lupo Serie: Green Creek 1 Autore: TJ Klune Pagine: 647 Editore: Triskell Edizioni Anno: 2020 (ita) \ 2016 (eng) Compra a 4,49€ Ox aveva dodici anni quando suo padre gli impartì una lezione davvero importante. Gli disse che non valeva niente e che la gente non lo avrebbe mai compreso. Poi andò via. Ox aveva sedici anni quando incontrò un ragazzo sulla strada verso casa. Il ragazzo che parlava, parlava e parlava. Soltanto in seguito scoprì che il ragazzo no

Recensione "Evil" di V. Schwab (Vicious)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione di " Evil " di V. Schwab , la traduzione italiana di Vicious . Buona lettura! Titolo: Evil Serie: Vicious #1 Autore: V. Schwab Pagine: 408 Editore: Newton Compton Editore Anno: 2019 (ita), 2013 (eng) compra a 4,99€ Il destino di Victor è intrecciato a quello di Eli sin dai tempi dell'università, quando la loro comune sete di conoscenza, unita a una sfrenata ambizione, si rivelò fatale. Gettandosi a capofitto in una ricerca sull'adrenalina e le esperienze ai confini della morte, fecero una straordinaria scoperta: a determinate condizioni, è possibile sviluppare poteri soprannaturali. Ma le cose precipitarono... Sono passati dieci anni da allora e Victor è evaso di prigione, determinato a trovare il suo vecchio amico. Eli ha dedicato la vita a cercare di rimediare al loro errore, dando la caccia a chiunque abbia abusato dei poteri soprannaturali. Il sodalizio di un tempo si è tramutato in rivalità e i due arcinemici s

Recensione "L'estate nei tuoi occhi" di Jenny Han

Buongiorno, oggi recensione de L'estate nei tuoi occhi di Jenny Han , primo volume della Summer Trilogy , lettura perfetta per l'estate!  Titolo: L'estate nei tuoi occhi (The summer trilogy #1) Autore: Jenny Han Editore: Piemme Anno: 2014 Due fratelli. Un vero amore. Belly misura il tempo in estati. Tutto ciò che di bello e magico è accaduto nella sua vita, è accaduto fra giugno e agosto. L'inverno è solo il periodo che la divide dalla prossima estate, dalla casa sulla spiaggia, da Susannah e i suoi due figli, da Conrad e Jeremiah. Loro sono gli amici con cui è cresciuta: Jeremiah è il ragazzo su cui contare, Conrad quello che ti fa battere il cuore. E quest'estate si rivela ancora più speciale, perché sta accadendo ciò che Belly sta aspettando da tempo e che sembrava non sarebbe mai accaduto. Stranamente questo libro mi è piaciuto. È raro che uno young adult mi appassioni, eppure è stato così. Belly ogni anno non vede l'ora c

3 libri da leggere a settembre

Sto tornando, divoratori. Non sono ancora del tutto pronta perché devo fare delle modifiche al blog, ma nel frattempo ne approfitto per lasciarvi qualche post. Iniziamo con le novità di settembre . Mi piacerebbe un sacco fare una lista di tutte le uscite, ma purtroppo non ho molto tempo, perciò ho deciso di selezionare solo i libri di mio interesse, in questo caso tre. Ho deciso che diventerà una specie di rubrica, ovvero ogni mese vi proporrò i libri in uscita che mi interessano. 3 libri da leggere a settembre Cuore Oscuro, Naomi Novik 432 pag. \ Mondadori \ 26 settembre \ Compra su amazon

Recensione "Crescent City. La casa di terra e sangue" di Sarah J. Maas

Ciao lettori, finalmente sono tornata (io, Giusy) con una nuova recensione. Il libro in questione è Crescent City - La casa di terra e sangue di Sarah J. Maas . Vi anticipo già che è stato un parto soffertissimo. Titolo: La casa di terra e sangue Serie: Crescent City 1 Autrice: Sarah J. Maas Pagine: 708 Editore: Mondadori Anno di pubblicazione: 2020 Compralo a 19,90€ Ventitré anni, mezza Fae e mezza umana, Bryce Quinlan ha una vita perfetta: di giorno lavora in una galleria d'arte e di notte passa da una festa all'altra, senza problemi e senza preoccupazioni. Quando però una brutale strage scuote profondamente Crescent City, la città in cui vive, e Bryce perde una persona a lei molto cara, il suo mondo crolla in mille pezzi lasciandola disperata, ferita e molto sola. Adesso non cerca più il divertimento, ma un oblio in grado di farle dimenticare i terribili fatti che hanno cambiato la sua vita per sempre. Due anni dopo l'imputato è finalmente dietro le sbarre ma i crimini r