Passa ai contenuti principali

Animali fantastici… Dove eravamo rimasti?

 

Il 13 aprile è prevista l’uscita in sala di Animali Fantastici 3: i segreti di Silente, terzo capitolo della saga Animali Fantastici, storia che si colloca ben sessant’anni prima degli eventi di Harry Potter. Di seguito un breve riassunto degli eventi dei due film precedenti!



Ammetto di aver avuto un attacco di cuore quando ho letto che Animali fantastici: i Crimini di Grindelwald era uscito al cinema nel 2018. Sono passati ben quattro anni (che dati gli eventi sono sembrati quaranta). Anche questo terzo capitolo ha avuto un iter travagliato: inizialmente previsto per il 2020, causa pandemia e problematiche legate agli attori del film (la questione Johnny Depp e la meno discussa situazione giuridica dell’attore che interpretava Abernathy, Kevin Guthrie) hanno posticipato l’uscita di questo capitolo ad oggi, aprile 2022. Dopo così tanto tempo e così tante polemiche legate alla serie di film che puntava a rilanciare il mondo magico di Harry Potter, mi sembrava utile e socialmente ben accetto fornire un riassunto degli eventi narrati nelle prime due pellicole. 


Animali fantastici e dove trovarli, ambientato nel 1926, è il primo capitolo della saga. Seguiamo la missione del magizoologo Newt Scamander, giunto a New York per liberare un Tuono Alato, nel suo habitat naturale. Sfortunatamente però, per un brutto scherzo del destino scambierà la sua valigia, piena di creature magiche, con quella di un No-Mag, Jacob Kowalski che, aprendola, libererà alcuni di queste. Il compito dei due sarà quello di recuperarle e metterle in salvo. A contrastarli (almeno inizialmente) troviamo Porpentina, detta Tina, Goldstein, una ex Auror americana che intende consegnare Newt alla giustizia magica statunitense (il MACUSA, il Congresso degli Stati Uniti d’America), per aver introdotto illegalmente animali magici. Insieme a lei la sorella Queenie, legilimens (cioè nata con la capacità di leggere nel pensiero), che si innamorerà, ricambiata, di Jacob. Nel frattempo però le cose nel mondo magico americano non vanno molto bene. il rapporto tra No-Mag e maghi è ai ferri corti: sul fronte magico abbiamo le reticenze dei politici ad entrare in rapporti con i No - Mag. Reticenze che vengono ampliate dal crescente numero di maghi e streghe che iniziano a simpatizzare per le idee di Gellert Grindelwald, che mira alla sottomissione del mondo babbano da parte dei maghi; dalla parte No-Mag abbiamo l’introduzione del gruppo estremista dei Secondi Salemiani, guidati da Mary Lou Barebone, che predica per le strade l’esistenza e il pericolo della magia. La città di New York è infatti colpita da una potenza magica misteriosa, che crea scompiglio per la città. In questo secondo filone di trama vediamo l’Auror Percival Graves. direttore della sicurezza magica, che indaga proprio su questi episodi. Dietro tutto ciò ci sarebbe un Obscuriale, una creatura magica. Su cosa sia l’Obscurus ancora oggi siamo poco certi: citando Harry Potter Wiki esso è un'entità oscura e parassita, originatasi da un bambino incapace di controllare i propri poteri, volente o nolente, noto come Obscuriale. Questa energia si manifesta come un'entità distaccata dal suo "creatore" e quando ha il sopravvento scatena una forza violenta e distruttiva, infine uccidendo il mago o la strega da cui proveniva e cercando un altro ospite. Graves si avvicinerà a Credence, uno dei figli adottivi di Mary Lou, offrendosi di liberarlo dalla sua condizione, se lo aiuterà a trovare la misteriosa creatura che sta causando il caos nella città. Nel mentre Mary Lou tenterà di convincere il senatore Henry Shaw Jr a sposare la sua causa, ma invano. Quest’ultimo però, durante un comizio, viene misteriosamente ucciso dall’Obscuriale e di questo gesto verrà accusato proprio Newt (consegnato da Tina al Congresso) poiché, tra le sue creature magiche, appare anche un Obscurus. Le cose per i nostri protagonisti non si mettono bene: Tina verrà condannata a morte, Newt verrà privato della sua valigia (che dovrà essere distrutta con tutto ciò che contiene) e Jacob dovrà essere obliviato (quindi dimenticare il mondo magico). Fortunatamente però Queenie riesce a liberarli e riconsegnare la valigia a Newt. Graves intanto raggiunge Credence, convinto di aver individuato da solo chi sia l'Obscurus che colpisce la città: Modesty, un’altra ragazzina orfana. Dopo aver liquidato malamente Credence (ritenendolo un Magonò) Graves vuole portare via con sé Modesty, ma scopre che la ragazzina è morta. Infatti il vero Obscuriale non è lei, ma Credence che ora, sentitosi tradito, manifesta la sua potenza devastando l’orfanotrofio e fuggendo. Newt e Tina partiranno all’inseguimento del ragazzo. Mentre tentano di approcciarsi a lui pacificamente vengono interrotti da Graves, che aggredirà i due maghi e ammetterà di aver pianificato di liberare l'Obscurus per esporre la comunità magica ai No-Mag e incastrare Newt per l’incidente. Interviene anche il MACUSA che elimina l’Obscuriale (e, di fatto, Credence). Graves verrà arrestato e si rivelerà essere nientemeno che Grindelwald sotto pozione polisucco. Ora che la calma sembra essere tornata i maghi si preoccupano di cancellare la memoria a tutti i No-Mag che hanno assistito alla devastazione dell’Obscurus, utilizzando il potere del Tuono Alato (che viene finalmente liberato) il quale causerà una pioggia che oblivierà i cittadini di New York. Anche Jacob subirà lo stesso trattamento ma, come vedremo nell’ultima scena che lo riguarda, rimarrà in lui una reminiscenza dell’avventura che ha avuto, che verrà completamente recuperata quando rivedrà Queenie. Newt farà ritorno in Inghilterra, non prima di aver promesso a Tina di regalarle una copia del suo libro, Animali fantastici e dove trovarli.

La trama di questa prima pellicola è abbastanza semplice e la sensazione data è comunque quella di un film auto-conclusivo. Sinceramente ho gradito molto come nel finale si faccia chiaro riferimento all’opera dalla quale il film nasce (Animali Fantastici e dove trovarli è infatti un libro di testo che i maghetti di Hogwarts avevano in adozione per la scuola). Ricordo che la sua visione mi entusiasmò, cosa che non posso dire in egual modo del secondo capitolo della saga… 


Animali Fantastici: i Crimini di Grindelwaldambientato nel 1927, è un film che sarebbe potuto durare dieci minuti se solo le persone si parlassero chiaramente. La trama è decisamente più complicata ed intricata, vengono introdotti nuovi personaggi e si entra nel vivo della questione più prettamente politica della saga. Grindelwald riesce ad evadere dalla prigione di massima sicurezza in cui era rinchiuso grazie all’aiuto di Abernathy, un ex dipendente del MACUSA. Il mago oscuro sembra ancora deciso ad impossessarsi di un Obscurus e le motivazioni sembrerebbero legate a Silente: infatti il (non ancora) preside di Hogwarts sembra impegnato a “giocare” a distanza una partita con Grindelwald, il cui punto centrale è proprio l’Obscurus del primo film (Credence). Silente tenterà di coinvolgere in questa missione Newt, tornato in Inghilterra e alle prese con una situazione famigliare non proprio idilliaca (il fratello Theseus si dovrà presto sposare con quella che un tempo è stata la sua intima amica, Leta Lestrange) e soprattutto braccato dal Ministero della Magia inglese per il suo comportamento del primo film. Il Ministero gli offre la possibilità di tornare a viaggiare liberamente solo se aiuterà il fratello Theseus (anche lui Auror) a rintracciare Credence, che sanno essere l’obiettivo anche di Grindelwald. Newt rifiuta, non intende schierarsi in questa guerra magica. A fargli cambiare idea sarà l’improvviso arrivo in casa sua di Queenie e Jacob, che se almeno inizialmente sembrano più innamorati che mai, si scoprirà poi che i due stanno attraversando una crisi nella loro relazione: Jacob è stato ingannato con un Filtro d’amore da Queenie, che vuole sposarlo a tutti i costi ma il No-Mag sa che un matrimonio tra non magici e streghe non è consentito e non vuole esporla. Queenie decide di raggiungere Tina a Parigi, anch’essa sulle tracce dell’Obscurus, accusando anche Newt di aver ingannato la sorella, che ha interpretato male un articolo di giornale e pensa che sarà Newt a sposare Leta e non suo fratello  (mandare una cartolina per chiedere era difficile?). I due sono però determinati a rintracciare entrambe per chiarirsi. A quanto pare infatti Credence ha trovato rifugio in un circo di maghi e lo troviamo in campagna di una ragazza, Nagini, una Maledictus, ovvero ad un certo punto della sua vita sarà costretta a rimanere serpente per sempre (si, sarebbe QUELLA Nagini). Tina lo rintraccia però in ritardo, dato che i due giovani hanno scelto proprio quel giorno per fuggire e mettersi sulle tracce delle vere origini di Credence. I due troveranno una vecchia Nana (Irma), la donna che avrebbe condotto Credence a New York, ma vengono interrotti da un emissario del Ministero della Magia, che si rivela poi essere dalla parte di Grindelwald, che uccide la Nana prima che possa rivelare loro qualcosa. Nel frattempo, Newt e Jacob arrivano a Parigi e si mettono sulle tracce di Tina, che scoprono essere stata rapita da Yusuf Kama, un mago legato da un voto infrangibile con il padre e perciò costretto a rintracciare e uccidere il suo fratellastro. Dopo averlo messo KO Tina e Newt si recano al Ministero della Magia francese, dove, negli archivi, sperano di trovare l’albero genealogico dei Lestrange (che sarebbe la famiglia di Credence). Giunti agli archivi però scoprono che questi sono stati già trafugati dai seguaci di Grindelwald e portati al cimitero monumentale di Parigi. È qui che tutti i nostri personaggi si incontrano e dove assistiamo alla spiegazione sulle (presunte) origini di Credence. 


Colpo di scena però: Leta rivela che in realtà Credence non è suo fratello. Infatti, dopo che Corvus IV Lestrange, preoccupato dalla minaccia del padre di Yusuf, che voleva vendicarsi per la perdita della moglie Laurena (sottrattagli da Corvus IV con la maledizione Imperius), morta dopo la nascita di Leta, affida ad Irma la bambina e il piccolo Corvus V, direzione New York. Durante la traversata però Leta sostituisce il fratellino con un altro neonato, poiché stanca del pianto di Corvus. La nave però affonda ed Irma salva, dunque, il bambino scambiato e non Corvus, che muore annegato. Dopo questa rivelazione Credence è nuovamente punto a capo per quanto riguarda le sue origini. Intanto Grindelwald ha organizzato, proprio nei sotterranei del cimitero, un comizio in cui invita i maghi ad unirsi al suo programma, mostrandogli il futuro che attende l’Europa se i maghi non interverranno nel mondo non magico: la Seconda guerra mondiale. Con questa sua retorica riesce a fare breccia nella mente di alcuni, anche di Queenie, che sceglie di unirsi a lui con la promessa che sarà poi libera di sposare Jacob in tutta libertà. Anche Credence si unisce al mago oscuro, pur scoprire la sua reale identità. Prima di dileguarsi Grindelwald uccide Leta, dopo che quest’ultima ha tentato di eliminarlo a sua volta, e tenta di far saltare in aria l’intera città di Parigi. Fortunatamente Newt, Theseus, Tina e altri componenti del Ministero della Magia riescono ad impedire la tragedia. Il finale del film vede prima Silente che accoglie ad Hogwarts i nostri eroi, con Newt gli porge il patto di sangue che lo lega (sentimentalmente, con alte probabilità) a Grindelwald e, di fatto, gli impedisce di combatterlo direttamente; dall’altra parte vediamo proprio quest’ultimo che rivela a Credence la sua vera identità: Lui è un Silente e il suo nome è Aurelius (abbiamo urlato tutti qui, potete farlo di nuovo). 

Queste sono le premesse che ci accompagnano in sala. Cosa ne pensate? Siete soddisfatti di come questa saga sta andando? Siete curiosi di vedere Animali fantastici: i Segreti di Silente










Commenti

Post popolari in questo blog

Libri in uscita nel mese di Aprile

Buon primo aprile, lettori! Pronti a vedere le novità in libreria di questo mese? Mettetevi comodi perché escono un sacco di libri interessanti! 1. Il dizionario del diavolo (5 aprile) Una raccolta delle opere horror di Ambroce Bierce. Edizione bellissima, come sempre. 2. Wicked. Vita e opere della perfida strega dell'Ovest (5 aprile) Dopo essere stato rimandato per settimane, sembrerebbe che adesso l'uscita definitiva sia il 5. Sul blog trovate la recensione di Giulia ( leggila qui ). E se vi state chiedendo se l'edizione italiana avrà il dettaglio della cover "bucata", la risposta è sì. 3. Al nuovo gusto di ciliegia (5 aprile) Confesso di averlo snobbato, ma leggendo bene la trama sembra fare proprio al caso mio. Sembra uno di quegli horror un po' weird che adoro. 4. Ancora una volta con te (7 aprile) Il "fenomeno di booktok" arriverà in italiano con tanto di cover originale. Con la Newton Compton poi. Ci credete? 5. Crescent City. La casa di ci

Recensione "Crescent City. La casa di terra e sangue" di Sarah J. Maas

Ciao lettori, finalmente sono tornata (io, Giusy) con una nuova recensione. Il libro in questione è Crescent City - La casa di terra e sangue di Sarah J. Maas . Vi anticipo già che è stato un parto soffertissimo. Titolo: La casa di terra e sangue Serie: Crescent City 1 Autrice: Sarah J. Maas Pagine: 708 Editore: Mondadori Anno di pubblicazione: 2020 Compralo a 19,90€ Ventitré anni, mezza Fae e mezza umana, Bryce Quinlan ha una vita perfetta: di giorno lavora in una galleria d'arte e di notte passa da una festa all'altra, senza problemi e senza preoccupazioni. Quando però una brutale strage scuote profondamente Crescent City, la città in cui vive, e Bryce perde una persona a lei molto cara, il suo mondo crolla in mille pezzi lasciandola disperata, ferita e molto sola. Adesso non cerca più il divertimento, ma un oblio in grado di farle dimenticare i terribili fatti che hanno cambiato la sua vita per sempre. Due anni dopo l'imputato è finalmente dietro le sbarre ma i crimini r

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis

Recensione "Shatter me" di Tahereh Mafi

Miei cari divoratori, ho appena terminato Shatter me (ex Schegge di me) di Mafi Tahereh . Non ho potuto resistere un giorno in più per scrivere questa recensione: devo farlo adesso, per forza. Titolo: Shatter me Serie: Shatter me 1 Autore:  Tahereh  Mafi  Pagine: 275 Anno: 2012 Editore: Rizzoli Compralo a 8,99€ 264 giorni segregata in una cella, senza contatti con il mondo. Juliette non può parlare con nessuno, e nessuno deve avvicinarla, perché ha un potere terribile: se tocca una persona la uccide. Agli occhi dell'organizzazione che l'ha rapita il suo potere è un'arma stupefacente, per lei è una maledizione. Un giorno però nella cella viene spinto Adam. Juliette non vuole fargli del male, e così lo tiene a distanza. Ma Adam non sa del suo potere, e mentre lei dorme in preda agli incubi la prende tra le braccia per confortarla. Da quel momento tutto cambia, perché Adam, immune al tocco di Juliette, è l'unico che può accettarla così com'è. Insieme pr

Recensione "la prigioniera d'oro" di Raven Kennedy

Buongiorno lettori, oggi vi propongo la recensione de "la prigioniera d'oro" di Raven Kennedy, una lettura leggermente fuori comfort zone per quanto mi riguarda! Titolo: La prigioniera d'oro. Re Mida e la gabbia dorata  Autore: Raven Kennedy  Pagine: 300   Editore: Armenia  Anno di pubblicazione: 2022 "Auren è la favorita di re Mida, l’uomo dal tocco d’oro, che la tiene in una gabbia dorata, simbolo del suo potere. Questa «gabbia» copre l’intero piano superiore del castello, con gabbie integrate in ogni stanza e passerelle sbarrate collegate tra loro, in modo che Auren possa girare liberamente per il castello. La prigioniera si sente protetta e al sicuro nella sua gabbia. Ma da cosa? Ha avuto una vita molto dura, ha vissuto per strada fino a quando Mida non l’ha salvata. Auren lo conosce da prima che diventasse re, il che spiega molto sul loro rapporto. Ma la sua vita, le sue sicurezze, stanno per cambiare brutalmente..." RECENSIONE 'LA PRIGIONIERA D'

Recensione "Heartstopper" di Alice Oseman (REVIEW PARTY)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione del primo volume di Heartstopper di Alice Oseman , in uscita proprio oggi! Titolo: Heartstopper Autore: Alice Oseman Pagine: 289 Editore: Oscar Mondadori (Oscar Ink) Compralo a 10,99€ Charlie e Nick frequentano la stessa scuola ma non si sono mai conosciuti. Fino a un giorno in cui si trovano casualmente seduti l'uno accanto all'altro. Diventano subito amici. Anzi di più. Charlie si innamora perdutamente di Nick anche se pensa di non avere alcuna possibilità. Ma l'amore è sempre sorprendente e anche Nick si scopre attratto da Charlie. Molto di più di quanto i due ragazzi potessero immaginare. Le piccole cose che Nick e Charlie vivono compongono qualcosa di grande, che parla a tutti noi di amore, amicizia, lealtà così come dei momenti difficili della vita. Recensione "Heartstopper" di Alice Oseman Lo scorso anno con Heartstopper c'è stato una sorta di *boom* su instagram perché tutti lo leggevano, tutti

Gruppo di lettura serie "Il trono di ghiaccio" di Sarah J. Maas | dalle novelle prequel al quarto volume

Ciao lettori! Oggi sono felicissima di presentarvi un'iniziativa a cui tengo tantissimo! Voi sapete quanto mi piacciano i gruppi di lettura, ne organizzo almeno uno-due l'anno, ma questa volta si tratta di un'iniziativa più ambiziosa perché leggeremo una serie  (o almeno i libri che sono stati pubblicati al momento in italiano). Che io sia una fan de Il trono di ghiaccio ormai lo sanno pure i muri. Ogni occasione è buona per sottolinearlo. Nei prossimi mesi uscirà il quarto volume in italiano, quindi quale migliore occasione per (ri)leggerla? Sappiamo benissimo che in Italia spesso e volentieri le serie vengono interrotte e il fatto che la Mondadori ne stia portando avanti una che pensavamo tutti avesse fatto una brutta fine è un miracolo, per questo è importante pubblicizzarla , anche perché il quarto volume è un vero e proprio traguardo. Volume dopo volume spesso i lettori perdono interesse, quindi a questo punto è fondamentale far conoscere a più persone possibi

Recensione "Nevernight. Mai dimenticare" di Jay Kristoff (o anche "Tutto quello che non mi è piaciuto del libro")

Ciao lettori, oggi recensione di Nevernight - Mai dimenticare , primo volume delle Cronache dell'Illuminotte , scritto da Jay Kristoff . Come già vi anticipo nel titolo, questo libro non mi è piaciuto. Adesso cercherò di spiegarvi per bene perché, cercando di evitare gli spoiler. Quei pochi che ho inserito sono stati oscurati, evidenziateli con il mouse per leggerli :D Titolo: Nevernight. Mai dimenticare Serie: Gli accadimenti di Illuminotte 1 Autore: Jay Kristoff Pagine: 462 Editore: Mondadori (Oscar Fantastica) Anno: 2019 (ita), 2016 (eng) Comprarlo a 17,00€ Destinata a distruggere imperi, Mia Corvere ha solo dieci anni quando riceve la sua prima lezione sulla morte. Sei anni dopo, la bambina cresciuta tra le ombre si avvia a mantenere la promessa che ha fatto il giorno in cui ha perso tutto. Ma le possibilità di sconfiggere nemici così potenti sono davvero esili, e Mia è costretta a trasformarsi in un'arma implacabile. Deve mettersi alla prova tra i nemici - e gl

Recensione "Le ragazze immortali" di Kiran Millwood Hargrave

Buongiorno lettori, vi lascio la mia recensione del libro ‘Le ragazze immortali’ di Kiran Millwood Hargrave in uscita oggi per la Mondadori, che ringrazio per la copia digitale fornita gentilmente in anteprima! Titolo: LE RAGAZZE IMMORTALI Autore: KIRAN MILLWOOD HARGRAVE Pagine: 348 Editore: MONDADORI (OSCAR FABULA) Anno di pubblicazione: 2022 "Le gemelle Lil e Kizzy stanno per compiere diciassette anni, ed entro poche ore arriverà per loro il giorno della divinazione: l'Anziana Charani svelerà alle ragazze quale destino le aspetta. Ma non faranno in tempo a partecipare alla cerimonia perché il crudele Boier Valcar le fa rapire per farne le sue schiave. Costretta a lavorare nelle cucine del castello, un luogo tutt'altro che accogliente, Lil trova conforto nell'incontro con Mira, una compagna di sventura verso cui si sente attratta in un modo mai provato prima. E lì sente parlare del Drago, che ricorda la terribile figura mitologica di cui raccontano le antiche leggend