Passa ai contenuti principali

Book tag #21 Colpa delle stelle Book Tag

Buon fine settimana divoratori! Scusate se non ho ancora pubblicato il nuovo tema del mese, ma ci sto ancora pensando! Nel frattempo vi lascio questo carinissimo tag scoperto sul blog di Lumi e, in quanto TFIOS addicted, non potevo farmelo scappare! 






1. Come sei venuta/o a conoscenza del libro?
Avevo sentito parlare di Colpa delle stelle in molti blog e, ad essere sincera, non era la trama in sé a incuriosirmi, ma piuttosto i commenti positivi. Dovete sapere che io sono una tipa curiosa, perciò ho dovuto leggerlo. Probabilmente da sola non lo avrei mai fatto, avrei rimandato la lettura per settimane, mesi ecc. e per questo lo scorso anno ho organizzato un gruppo di lettura! Un'ottima idea!

2. Qual è la tua parte preferita del libro?
Adoro tantissimo quando Hazel e Augustus partono per Amsterdam. IO, che non mi sono mai cagata Amsterdam (non so perché), mi sono innamorata di questa città. E' stato John Green a farmi innamorare. Ne ha scritto così bene che adesso Amsterdam è una delle città che più desidero visitare.

3. Qual è la tua citazione preferita dal libro? (No spoiler)
Cito Lumi: l'intero libro è una citazione. Sceglierne una è impossibile. 


“Sono una… una… una granata, mamma. Sono una granata e a un certo punto esploderò e vorrei minimizzare le vittime”
Questa frase mi ha decisamente fatto emozionare tantissimo.


“Sono innamorato di te, e non sono il tipo da negare a me stesso il semplice piacere di dire cose vere. Sono innamorato di te, e so che l’amore non è che un grido nel vuoto, e che l’oblio è inevitabile, e che siamo tutti dannati e che verrà un giorno in cui tutti i nostri sforzi saranno ridotti in polvere, e so che il sole inghiottirà l’unica terra che avremo mai, e sono innamorato di te”
Non sono mai stata una romanticona, ma questa dichiarazione cavolo è perfetta!


“Il mio libro preferito era Un’imperiale afflizione, ma non mi andava di raccontarlo in giro. A volte leggi un libro e ti riempie di uno strano zelo evangelico che ti convince che il mondo frantumato che ti circonda non potrà mai ricomporsi a meno che, o fino a quando, tutti gli esseri umani non avranno letto quel libro. E poi ci sono libri come Un’imperiale afflizione, di cui non puoi parlare con altra gente, libri così speciali e rari e tuoi che sbandierare il tuo amore per loro sembrerebbe un tradimento.”
Forse è questa la mia preferita. Sono una lettrice anch'io e a volte mi sento esattamente come Hazel. Ci sono libri così belli che vorresti che il mondo intero leggesse quel libro. Poi ve ne sono altri che vorresti tenerli tutti per te!

4. Pensi che il film sarà all'altezza del libro?
Penso di sì, spero di sì. Ammetto che l'attore scelto per Augustus non mi è mai piaciuto esteticamente, ma spero che lo sappia interpretare bene! Ho sentito anche recensioni piuttosto positive del film perciò sono ottimista!

5. Quale canzone ti ricorda della storia? (NON una canzone della colonna sonora)
Okay, dovete sapere che l'associare una canzone a un libro non fa parte delle mie abilità. Perciò io scelgo la colonna sonora comunque (perché io po'!), All of the stars di Ed Sheeran. E' perfetta!

So can you see the stars over Amsterdam? Hear the song our heart is beating to?  

So open your eyes and see the way our horizons meet And all of the lights will lead into the night with me And I know these scars will bleed But both of our hearts believe All of these stars will guide us home 

6. In che modo ti ha colpito la storia?
La storia mi ha colpita perché John Green affronta un tema delicato e triste con ottimismo. 
Dovete sapere che io solitamente sto alla larga da libri del genere perché mi mettono troppa tristezza e dopo la lettura, passo il resto del giorno a ripensare al libro e ai protagonisti ma soprattutto al fatto che il cancro è reale e che al mondo vi sono persone che si ammalano e muoiono giovani. Sto a pensarci tutto il giorno e mi deprimo. Mentre in Colpa delle stelle sono riuscita a trovare un po' di positività! E a tratti è triste, è vero, ma ogni volta che penso a questo libro non posso fare a meno di avere un sorriso sulle labbra.


Il tag è finito. Spero tanto che vi sia piaciuto! 

Commenti

  1. Sono d'accordo con te.. Colpa delle stelle nonostante tratti una storia molto triste ha la capcità comunque di far sorridere il lettore.. il personaggio di Augustus soprattutto mi ha fatto molto divertire :)

    RispondiElimina
  2. Che bello questo tag *_*
    Hai ragione anche se è un libro triste porta un messaggio stupendo, e poi non so tu ma io molte volte invece di piangere mi sono messa a ridere xD
    Una rilettura ci sta prima di andare al cinema a vederlo in italiano ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si infatti ahahah ho pi riso che pianto XD
      io avevo pensato di rileggerlo in inglese :) tanto alcune citazioni le so pure a memoria xD non dovrebbe essere difficile!

      Elimina
  3. Libro bellissimo ma quanto ho pianto. Infatti non so se riuscirò a vedere il film, mi viene già male! Non so perchè ma a me non ha lasciato molta positività, è stato tutto così triste, e il tempo così poco. La parte più divertente è quando conoscono lo scrittore di Un'imperiale afflizione, lì davvero mi ha fatto ridereXD però poi se ci pensi c'era la parte triste anche in quello.. No, non posso farcela a vedere il film :'(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. io ho l'impressione che il film farà piangere tantissimo çwç non l'ho ancora visto perché per il momento lo streaming è proprio orrendo (e non mi va di vedermi un film quando la qualità è pessima!) perciò ormai credo che aspetterò settembre!
      Quando conoscono lo scrittore io ci sono rimasta male xD non mi aspettavo proprio che fosse così XD

      Elimina
    2. Io Van Houten me lo immaginavo grasso e "giggiulone"

      Elimina
    3. Idem, infatti non sono rimasta molto contenta dell'attore scelto, nonostante abbia recitato bene

      Elimina
  4. Oh che tag carinissimo! *o* Ne ho visti altri di questo genere con Harry Potter e Hunger Games! Quando torno devo farli! Io emh mi sono già vista il film in streaming e devo dire che è stato stupendo! *-*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. si, ce ne sono tantissimi anche su Harry Potter e Hunger Games (un paio li ho anche fatti!). Io cercavo lo streaming, ma ne ho trovato uno pessima con addirittura i sottotitoli in spagnolo di sotto e quelli in italiano di sopra XD ho deciso di lasciar perdere xD

      Elimina
  5. Anch'io devo farlo *---*anch'io mi sarei aspettata un altro attore per Augustus :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non vedo l'ora di leggere le tue risposte *^*
      eh già! accontentiamoci :3

      Elimina
  6. E' un TAG carinissimo!
    Ti posso dire che io ho già visto il film, e come te ero un po' scettica per l'attore protagonista. Scetticismo senza fondamento, perché mi è piaciuto più Ansel Elgort (Augustus) di Shailene Woodley (Hazel). Ed ho pianto più del libro, cosa che non mi sarei mai aspettata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. D: e io che pensavo che Shailene fosse perfetta per Hazel! Anch'io ho l'impressione che piangerò più con il film D:

      Elimina
  7. mi piace un sacco questo tag! d'altronde qualsiasi cosa che parli di colpa delle stelle avrebbe il mio consenso!! voglio vedere il film!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ahahah anche tu sei ossessionata? XD anch'io vorrei vedere il film, ma credo che aspetterò ormai settembre. Almeno lo vedo con una grafica decente :)

      Elimina
  8. Ho sempre più paura a leggere questo libro.
    Io sono come te: i libri tristi non sono il mio genere perché sto lì a pensarci per giorni
    Anche se ha una parte divertente non so che fare :(
    Tag bellissimo....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Violet leggilo. Ne vale la pena. Io non ho pianto quasi per niente, giusto qualche lacrimuccia xD davvero, ti consiglio di farlo! Mi ringrazierai (e io ti dirò "te lo avevo detto" xD) !!

      Elimina
  9. Che bel tag ♥ Quasi quasi lo faccio anche io sul mio blog!

    RispondiElimina
  10. Se ho letto questo libro è tutto merito tuo Giusy: non ho mai filato né le storie d'amore né quelle che parlano di malattia ma TFIOS è molto più di questo <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *O* il mio obiettivo di GREENizzare il mondo sta facendo effetto U_U

      Elimina
  11. bello bello bello questo tag :D e finalmente posso farlo anch'io perchè ieri sera ho terminato il libro!!! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. *__* sono curiosa di sapere la tua opinione!!

      Elimina
  12. Per me è un libro + ke perfetto,a volte c penso e rimango senza parole.

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri

Tre anni di Divoratori di Libri ♥

O ggi Divoratori di libri compie ben tre anni ! Ma voi ci credete? Tre anni è un traguardo che mai mi sarei aspettata, considerando il fatto che sono un tipo che inizia cento cose e ne lascia a metà novantanove.. ma la passione per la lettura è sempre rimasta anzi, cresce sempre di più ogni anno. Se dovessi ringraziare il blog per un motivo in particolare, sarebbe proprio questo, il fatto che mi abbia fatto crescere tantissimo! Non voglio continuare con frasi sdolcinate e commoventi perché tanto sono le stesse ogni anno, però non posso fare a meno di ringraziare ancora una volta i miei 543 lettori (vorrei citarvi ad uno ad uno, ma rischio di fare una figura di merda perché sicuramente dimenticherei qualcuno) e i 1964 lettori della pagina facebook! Siete l'anima del blog e senza di voi Divoratori di libri neanche esisterebbe.  Per l'occasione ho organizzato un giveaway per ringraziare tutti voi che mi seguite. Ringrazio la De Agostini per aver messo a disposizione  Wolf

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Albion di Bianca Marconero | Recensione

Buon pomeriggio lettori <3 Per questa settimana ho finito con le lezioni e non posso che essere più felice di così, anche se ho una decina di esercizi di graphic design da fare e un paio di foto da scattare per fotografia >_<  Ma pensiamo ai lati positivi, come ad esempio al fatto che potrò leggere tanto ** Adesso vi lascio la recensione di un libro gentilmente inviatomi dall'autrice (ma che avrei letto comunque :P). Buona lettura! Titolo: Albion Serie: Albion #1 Autrice: Bianca Marconero Editore: Limited Edition Books Anno: 2013 Compra su amazon Marco Cinquedraghi è un ragazzo privilegiato, ma non fortunato. Cresciuto senza madre, privato del fratello maggiore, morto misteriosamente, il giorno del funerale del nonno riceve la notizia che gli sconvolgerà la vita: dovrà partire per l'Albion college, la misteriosa scuola in cui, da sempre, si diplomano i Cinquedraghi. Ma il blasonato collegio svizzero riserva non poche sorprese: si studia il sassone, ci si conf