Passa ai contenuti principali

Recensione "Zanne" di Sarah Andersen

Eccomi di ritorno con una nuova recensione. Oggi parliamo di "Zanne", il nuovo fumetto di Sarah Andersen conosciuta anche come Sarah's scribbles. Ringrazio la casa editrice per la copia omaggio!

Titolo: Zanne
Autore: Sarah Andersen
Pagine: 112
Editore: Becco Giallo
Anno: 2020
Compralo a 15,20€

Elsie la vampira ha trecento anni, ma nonostante tutto questo tempo a disposizione non ha mai incontrato la sua anima gemella. Una notte, in un bar, tutto cambia quando incontra Jimmy, un bellissimo e affascinante licantropo.


Recensione "Zanne" di Sarah Andersen

Tutti conosciamo Sarah Andersen e se questo nome non vi dice nulla, vi consiglio di cercare le vignette di Sarah's Scribbles perché scommetto che TUTTI le abbiamo viste almeno una volta navigando su facebook e\o instagram.

Ero molto curiosa di leggere Zanne perché seguo l'illustratrice da un paio di anni e mi sono sempre divertita, tra l'altro molte di queste tavole le avevo già adocchiate su instagram e mi avevano fatto sbellicare dal ridere e fatto venire un po' gli occhi a cuoricino per questa storia d'amore tra la vampira e il licantropo.

Il focus è appunto la relazione tra queste due creature soprannaturali, eppure leggendo di questa quotidianità tra due esseri che non potrebbero mai esistere, non ho potuto fare a meno di notare come ogni vignetta che racconta con (black) humour la relazione tra Elsie e Jimmy si possa applicare a noi comuni mortali.

Credo che il superpotere di Sarah Andersen sia proprio questo: riuscire a parlare della vita di tutti noi anche attraverso quella di vampiri e licantropi

E' una storia a tratti tenera, ma anche estremamente divertente perché gioca con gli stereotipi, specie con quelli che riguardano vampiri e licantropi. In alcune vignette ho anche notato che l'autrice affronta in modo delicato e per niente inopportuno temi importanti, senza essere pesante. 

Ho apprezzato molto Zanne; il rapporto tra i due personaggi è molto carino e in certi punti mi ha fatto davvero ridere ad alta voce. L'unica cosa che un po' mi ha deluso è il fatto che si tratti di una serie di brevi episodi, anche se ho apprezzato che fossero in ordine cronologico, ovvero dal primo incontro tra Elsie e Jimmy per poi toccare varie tappe fondamentali di una relazione.

Poi vabbè, cento pagine sono state pochine, ne avrei voluto leggerne almeno il triplo!

Nel complesso comunque mi è piaciuta tanto: una lettura carina, veloce, divertente e secondo me perfetta da prendere in mano in quei momenti in cui siamo giù di morale.


Sarah Andersen per me è una garanzia
Mi fa sempre ridere, riflettere e sentire meno sola.

Valutazione: 4 stelle

Sono curiosa di sapere se conoscete Sarah Andersen. Su instagram ho notato che in molti non l'hanno subito collegata a Sarah's Scribbles!

Seguitemi su: instagram | facebook | twitter | goodreads | @ladystark_ofwinterfell | A girl of wintefell

Commenti

Post popolari in questo blog

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri

Recensione "Il principe crudele" di Holly Black (è davvero un flop?)

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione de " Il principe crudele ", una delle ultime fatiche di Holly Black , autrice che rientra tra le mie preferite perché fino a questo momento non mi ha mai delusa. Chissà come sarà andata questa volta? Leggete la mio opinione per scoprirlo ⇩ Titolo: Il principe crudele Autore: Holly Black Pagine: 313 Editore: Mondadori Anno: 2018 compralo a 9,99€ Jude era solo una bimba quando i suoi genitori furono brutalmente assassinati. Fu allora che sia lei che le sue sorelle vennero rapite e condotte nel profondo della foresta, nel mondo magico. Dieci anni dopo, l'orrore e i ricordi di quel giorno lontano e terribile ormai sfocati, Jude, ora diciassettenne, è stanca di essere maltrattata da tutti e soprattutto vuole sentirsi finalmente parte del luogo in cui è cresciuta, poco importa se non le scorre nemmeno una goccia di sangue magico nelle vene. Ma le creature che le stanno intorno disprezzano gli umani. E in particolare li dis