Passa ai contenuti principali

Recensione "Legend" di V. Schwab

Ciao lettori, oggi vi lascio recensione di Legend di V. Schwab, il seguito di Magic!

Titolo: Legend
Serie: Magic #2
Autore: V. Schwab
Pagine: 510
Editore: Newton Compton Editore
Anno: 2018
compralo a 4,99€ o leggilo gratis con KU
Dopo la Notte Nera, una nuova minaccia incombe su Londra Grigia, Londra Bianca e Londra Rossa. Sono passati quattro mesi da quando Kell ha trovato la pietra nera. Quattro mesi da quando ha incrociato il suo cammino con quello di Delilah, Rhy è stato ferito e i terribili gemelli Dane sono stati sconfitti. Ma, soprattutto, quattro mesi da quando la terra ha inghiottito il corpo di Holland insieme alla pietra, trascinandoli per sempre a Londra Nera. Le vite di Rhy e Kell ora sono indissolubilmente legate: se Kell muore, muore anche Rhy. Di notte, gli incubi perseguitano Kell con le immagini vivide degli eventi magici che si sono susseguiti e con il ricordo di Lila, sparita come era sua intenzione sin dall'inizio. Intanto, mentre a Londra Rossa fervono i preparativi per i Giochi degli Elementi, una competizione magica internazionale, un'altra Londra si sta lentamente risvegliando. Come un'ombra che, invece di dissolversi al mattino, accresce la sua oscurità, Londra Nera sta nuovamente interferendo con l'equilibrio magico. E per ripristinare l'ordine è necessario che un'altra Londra cada...

Recensione "Legend" di V. Schwab


Legend è stato pieno di alti e bassi, eppure a lettura conclusa la mia mente è ancora ferma alle pagine della Schwab. Il punto debole, a parer mio, è la prima parte, un pochino noiosa, e in generale la storyline principale, quella del torneo (non l'avrei detto!), mentre ho trovato interessante il percorso di ogni personaggio. Ma procediamo con calma.  

La prima parte, ad esclusione di alcune scene, l'ho trovata lenta e poco coinvolgente. Sarà perché la lettura di Magic risale al 2017 e magari alcune cose non erano proprio fresche o magari perché l'azione vera e la troviamo da metà libro in poi. Infatti per gran parte della storia non succede nulla e si concentra principalmente sui personaggi. Sicuramente quest'ultimo aspetto è positivo perché sono riuscita a rivalutare i protagonisti. Li avevo trovati carini in Magic, mentre qui mi hanno convinta. Di Kell ho apprezzato il conflitto interiore, conflitto tra ciò che è giusto fare per la corona e ciò che vuole per sé, ovvero scappare da Londra che ormai è diventata una gabbia. Ho apprezzato anche il suo rapporto con Rhy e devo dire che adesso non li shippo più, ormai sono stata completamente conquistata da Alucard, graditissima new entry. Mi è piaciuta anche Lila, meno stereotipata rispetto al primo volume. L'evoluzione che ha subito è quasi impercettibile, ma c'è. Anche se continua a fare la cosa sbagliata solo per il gusto di farla, pian piano si nota che inizia a stringere un legame con gli altri personaggi, seppur lei faccia (quasi) di tutto per negarlo.

Ma la vera star del libro per me è stata...

⚠️*qui devo fare uno spoiler piccino picciò (non è un colpo di scena perché già si sapeva) perché altrimenti non posso parlare della mia parte preferita* ⚠️

Holland! Lo avevo già apprezzato parecchio nel primo volume e sono felice che sia tornato. Io ho un punto debole e questo punto debole si chiama PERSONAGGI SFIGATI CHE DEVO ESSERE SALVATI. Altro che principesse da salvare, io voglio i principi da salvare! Holland tira fuori la crocerossina che è in me! Insomma, Holland è tornato e ha bisogno più che mai di essere salvato. E' tormentato, è complesso. Il suo desiderio di libertà è talmente grande da essere disposto a distruggere un mondo e allearsi con il male. Inutile dirvi che la sua storyline per me è stata la più emozionante dell'intero libro.

Mentre la trama principale non mi ha entusiasmato quando immaginassi. Gli stessi giochi degli elementi me li aspettavo più sensazionali, qualcosa di simile al torneo tremaghi di Harry Potter o qualcosa di molto survival tipo Hunger Games. In realtà è abbastanza carino, ma nulla di eccezionale. E in generale non succede tantissimo, se non nell'ultima parte. E ancora una volta ho avuto la sensazione che la Schwab avrebbe potuto sfruttare di più le sue idee. Con un world building di questo tipo ne avrebbe avute di cose da scrivere, invece ogni volta sembra sempre che non si sforzi più di tanto. Mi fa incazzare perché, cavolo, amo la creatività di questa donna e da un certo punto di vista mi sembra che la sprechi. In questo caso avrebbe potuto approfondire il rapporto alquanto precario tra la Londra Rossa e gli altri paesi, al posto di accennarlo soltanto, perché alla fine non penso che nel prossimo volume possa risolvere la questione. Ma almeno sono felice che abbia deciso di scrivere altri libri ambientanti in questo universo.

Infine il cliffhanger finale mi ha spiazzata. Cioè la storia finisce proprio quando inizia la parte più bella e questo mi ha dato la sensazione di leggere solo la prima metà di un libro. Non so come farò ad attendere tutto questo tempo per leggere il terzo (presumendo che esca a settembre). Quel finale è illegale e promette un seguito da urlo. Mi ha talmente incuriosita che per giorni non sono riuscita a leggere altro perché la mia testa continuava a tornare là.

Valutazione: 3,75⭐

Trilogia Magic: 1. Magic, 2. Legend, 3. A Conjuring of Light

Cosa ne pensate? Fatemi sapere!


⇨ SEGUIMI SU: instagram | facebook | twitter | bloglovin | goodreads

Commenti

  1. Sono d'accordo con te: la prima parte mi ha molto deluso, mentre nella seconda le cose iniziano a risollevarsi un po'... anche se moooolto lentamente! XD Il finale è ottimo, ma nel complesso questo volume mi è parso un po' un'occasione sprecata, Holland a parte (che poi è, lo penso anch'io, un ottimo comprimario e un personaggio decisamente più interessante di quanto ci fosse stato da pensare all'inizio).
    Lila, purtroppo, ho iniziato a non sopportarla più: praticamente non fa altro che andarsene in giro a puntare armi addosso a della gente a caso e a ripetere quanto lei sia dannatamente speciale! XD Confidiamo comunque nel prossimo volume! :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lila è ben lontana dall'essere il mio personaggio preferito, però rispetto al primo è decisamente più gradevole!
      Dita incrociate per il prossimo volume... vorrei dire che mi aspetto tantissimo, ma arrivati a questo punto, meglio volare basso xD

      Elimina
  2. Lila a me piace tanto, ma sono gusti XD
    Ho amato la storia, e sì, il finale è illegale, il terzo poi è decisamente meglio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. sono proprio curiosa di leggere il terzo! Speriamo che la CE si sbrighi!

      Elimina
  3. io ho resistito finora, credo mi convenga aspettare il terzo per buttarmi

    RispondiElimina

Posta un commento

Scrivi pure il tuo parere. Rispondo appena possibile! Se non vedi subito il tuo commento è perché si trova in attesa di moderazione; lo vedrai solo una volta che sarà approvato (approvo TUTTI i commenti tranne lo spam; inoltre facendo così riesco a rispondere anche quando commenti un articolo scritto anni fa).

Post popolari in questo blog

Recensione "Rovina e Ascesa" di Leigh Bardugo, volume conclusivo della trilogia Grisha

Finalmente condivido con voi la recensione di " Rovina e Ascesa " di Leigh Bardugo , terzo volume della Grisha Trilogy .  UPDATE 30.03.2021 : il libro l'ho letto in inglese perché all'epoca ancora inedito, ma oggi finalmente esce in italiano per Mondadori! Titolo:  Rovina e ascesa Autore:  Leigh Bardugo Serie:  Grisha trilogy 3 Pagine:  288 Editore: Mondadori Anno: 2021 Compralo a 17,95€ "Disprezza il tuo cuore." Era quello che volevo. Non volevo più essere in lutto, soffrire per qualche perdita o per i sensi di colpa, o per la preoccupazione. Volevo essere dura, calcolatrice. Volevo essere impavida. Fino a poco prima mi era sembrato possibile. Ora ne ero meno sicura. L'Oscuro ha ormai esteso il suo dominio su Ravka grazie al suo esercito di creature mostruose. Per completare i suoi piani, gli manca solo avere nuovamente al suo fianco Alina, la sua Evocaluce. La giovane Grisha, anche se indebolita e costretta ad accettare la protezione dell'Appara

Novità in libreria MAGGIO 2021

Ciao lettori e buona domenica, oggi parliamo delle uscite in libreria di maggio. La repubblica del drago , R. F. Kuang (25 maggio) Seguito de  La guerra dei papaveri . Io l'ho già letto in inglese e l'ho adorato, per questo non vedo l'ora di avere la mia copia italiana per fare una rilettura. Se non avete ancora iniziato a leggere questa trilogia, ve la consiglio tantissimo.  Compra La repubblica del drago a 22,80€ Recensione La guerra dei papaveri La chimera di Praga , La città di sabbia , Sogni di mostri e divinità di Laini Taylor (27 maggio) Ristampa di questa amatissima trilogia con protagoniste appunto chimere e angeli. Il secondo volume contiene anche Notte di marionette e torte , spinoff dedicato a due personaggi secondari. Personalmente il primo non mi è piaciuto e ben poco mi piace questa nuova edizione (preferivo di gran lunga l'altra con le cover psichedeliche... in quel caso sarei stata tentatissima di dare una seconda opportunità), quindi non la comprerò.

Recensione "Sei di corvi" di Leigh Bardugo

Eccomi qui con la recensione di Sei di corvi di Leigh Bardugo , primo volume di una duologia che si concluderà il 29 ottobre con Il regno corrotto . Titolo: Sei di corvi Autore: Leigh Bardugo Pagine: 440 Editore: Mondadori Anno: 2019 Acquistalo a 15,21€ A Ketterdam, vivace centro di scambi commerciali internazionali, non c'è niente che non possa essere comprato e nessuno lo sa meglio di Kaz Brekker, cresciuto nei vicoli bui e dannati del Barile, la zona più malfamata della città, un ricettacolo di sporcizia, vizi e violenza. Kaz, detto anche Manisporche, è un ladro spietato, bugiardo e senza un grammo di coscienza che si muove con disinvoltura tra bische clandestine, traffici illeciti e bordelli, con indosso gli immancabili guanti di pelle nera e un bastone decorato con una testa di corvo. Uno che, nonostante la giovane età, tutti hanno imparato a temere e rispettare. Recensione "Sei di corvi" di Leigh Bardugo Questa recensione sarà divisa in due: la parte

Recensione "Fidanzati dell'inverno. L'attraversaspecchi" di Christelle Dabos

La recensione di oggi riguarda Fidanzati dell'inverno di Christelle Dabos il primo volume della famosissima serie francese L'Attraversapecchi . Vi consiglio vivamente di evitare la trama del libro e passare direttamente alla recensione perché, per quel che mi riguarda, dice anche troppo! Titolo: Fidanzati dell'inverno Autore: Christelle Dabos Serie: L'Attraversaspecchi 1 Pagine: 382  Editore: Edizioni e/o Anno: 2018 (ita), 2013 (fr) comprarlo a 12,99€ L’Attraversaspecchi è una saga letteraria in tre volumi che mescola Fantasy, Steampunk e Belle Époque, paragonata dalla stampa francese alle saghe di J.K. Rowling e Philip Pullman. Fa da sfondo un universo composto da 21 arche, tante quanti sono i pianeti che orbitano intorno a quella che fu la Terra. La protagonista, Ofelia, è originaria dell’arca “Anima”; una ragazza timida, goffa e un po’ miope ma con due doni particolari: può attraversare gli specchi e leggere il passato degli oggetti. Lavora come curatri

Prossime uscite 2021: ALICE OSEMAN, HOLLY BLACK, SARAH J. MAAS, JAY KRISTOFF, LEIGH BARDUGO, ECC.

Buona domenica lettori, siete pronti ad una carrellata di novità ? Ecco le prossime uscite che troveremo in libreria nel 2021. IO STO URLANDO E PIANGENDO perché voglio almeno buona parte di questi libri! Non vedo l'ora! Prima di iniziare con le notizie, tre cose: 1) chiedo umilmente scusa alle case editrici per aver rovinato la sorpresa, ma insomma, una volta trovate queste notizie non potevo proprio fare finta di niente (e urlare e soffrire da sola, ecco); 2) come la volta scorsa, metto ISBN così potete controllare voi stessi la veridicità della notizia ed evitate di prendermi per cazzara (cose che poi fate lo stesso, ma dettagli); 3) naturalmente aspettiamo una conferma ufficiale dalle case editrici, però le notizie riportate qui sono comunque VERE perché hanno appunto il codice isbn, l'unica cosa che è incerta è la data di uscita che naturalmente può sempre variare. Ma, insomma, sono libri che arriveranno in librereria AL 100% Ovviamente si inizia sempre dalle notizie più su