Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post da Novembre, 2017

Cosa sto leggendo? di blocchi di lettura e manuali per viaggiatori

Ciao lettori, è arrivato il momento di aggiornarvi con le mie letture, dato che l'ultimo appuntamento è stato tipo un mese fa . Speravo di pubblicare questa rubrica costantemente, ma la verità è che dopo ho avuto una specie di blocco o, se vogliamo dirla tutta, non ho avuto molta voglia di leggere. Avevo infatti iniziato " Assassinio sull'Orient Express " in occasione dell'uscita del film e, seppur i primi capitoli non mi stessero dispiacendo, ho subito perso interesse, tant'è che ho deciso di mettere da parte il romanzo per riprenderlo spero presto. In quel momento allora ho deciso di approfittarne e continuare la lettura di Atlas Obscura  perché leggere di luoghi e della loro storia non mi dispiace mai. Sono mesi che lo sto leggendo e mi sento un po' in colpa perché mi è stato inviato dalla Mondadori tempo fa, ma il volume è abbastanza ricco e leggerlo tutto d'un fiato è praticamente impossibile. Pensate che ho letto quasi duecento pagine, ma non

Recensione graphic novel "La legione occulta dell'impero romano" di Roberto Genovesi

Ciao lettori, oggi vi lascio la recensione della graphic novel La legione occulta dell'impero romano . Enjoy! Titolo: La legione occulta dell'impero romano Autore: Roberto Genovesi Adattato da Andrea Meucci e Lorenzo Nuti Scheda amazon Per la storia ufficiale non sono mai esistiti. Solo le leggende, le chiacchiere scambiate tra i fumi dell'alcol tra i viandanti ubriachi, raccontano della misteriosa Legio Sine Nota. Veggenti, auguri, negromanti e aruspici, raccolti da bambini nelle arene, nei mercati degli schiavi e nei villaggi dati alle fiamme: sono gli uomini di Victor Julius Felix, addestrati a dialogare con spettri e dèi, per evocarne la protezione o sfidarne la cieca violenza, avvezzi a lottare nel campo del soprannaturale, dove niente può la daga romana. Un prezioso alleato per il nascente impero di Augusto, un pericoloso nemico per chi trama contro Roma...

Recensione "Ho voglia di dolce" di Valentina Boccia

Ciao lettori! Oggi voglio rendere il lunedì meno amaro  con la recensione di " Ho voglia di dolce ", una raccolta di ricette di Valentina Boccia, food blogger, pubblicato da Mondadori il mese scorso. Ho avuto l'opportunità di leggerlo e non mi sono tirata indietro perché, come alcuni di voi sapranno, io adoro cucinare. Tra l'altro è la mia occasione per ampliare il blog ad un genere di libro diverso da quello di narrativa. Titolo: Ho voglia di dolce Autore: Valentina Boccia Editore: Mondadori Amazon «Ho sempre pensato che preparare un dolce fosse un gesto d'amore verso se stessi, ma soprattutto verso gli altri. Si rende felice qualcuno con pochi e semplici ingredienti, gli si dona un po' del proprio tempo, indipendentemente dal risultato o dal grado di esperienza. E regalare piccoli istanti di felicità è stato uno dei miei obiettivi fin da quando ho aperto il blog Ho Voglia di Dolce cinque anni fa. In questo libro c'è parte del mio mondo: ogni do

6 libri da leggere questo mese (NOVEMBRE)

Bentornati all'appuntamento mensile con le uscite in libreria. Anche questa volta mi limiterò ai titoli che reputo più interessanti (purtroppo non ho il tempo per segnalarle tutte!) e che personalmente spero di leggere presto. Iniziamo subito. Caraval, Stephanie Garber  Caraval #1 \ 434 pag. \ Rizzoli \ 2 novembre \  amazon Il mondo, per Rossella Dragna, ha sempre avuto i confini della minuscola isola dove vive insieme alla sorella Tella e al potente, crudele padre. Se ha sopportato questi anni di forzato esilio è stato grazie al sogno di partecipare a Caraval, uno spettacolo itinerante misterioso quanto leggendario in cui il pubblico partecipa attivamente; purtroppo, l'imminente, combinato matrimonio a cui il padre la sta costringendo significa la rinuncia anche a quella possibilità di fuga. E invece Rossella riceve il tanto desiderato invito, e con l'aiuto di un misterioso marinaio, insieme a Tella fugge dall'isola e dal suo destino... Appena arrivate a Carav