Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta short story review

[Short Story Review] Un buon presagio, Gillian Flynn

Di solito i racconti non mi piacciono perché una volta terminati mi lasciano indifferente, e anche Un buon presagio di Gillian Flynn fa parte di questa categoria. Perciò vi chiedo perdono in anticipo per questa mini-recensione, questa volta non sono riuscita a descrivere per niente quello che ho provato durante la lettura, dato che posso dire di non aver provato nulla XD Innanzitutto non pensavo fosse un racconto, ma romanzo vero e proprio. Colpa mia perché non ho letto bene le informazioni e mi sono lasciata prendere dalla trama. Secondo, non vale il prezzo che costa. Stiamo parlando di circa dieci euro per il cartaceo e 6,99€ l'ebook e grazie a dio avevo un buono perché altrimenti me ne sarei pentita a vita di aver speso dei soldi per una storiella di 90 paginette. Speravo di leggere qualcos'altro di questa autrice sin da quando ho terminato L'amore bugiardo  e Un buon presagio mi è sembrato un'ottima scelta, anche perché dalla trama sembrava molto inquietante e

Short story review #1 Shadow, Jennifer Armentrout

Ciao divoratori  ♥. Era da tempo che pensavo di creare una rubrica del genere ma sono sempre stata indecisa..alla fine mi sono convinta! In questa rubrica vi parlerò non solo delle novelle ma anche di quelle brevi storie extra con le quali ogni tanto gli autori ci deliziano ;) un altro motivo per cui ho deciso di iniziare questa rubrica è perché non farò vere e proprie recensioni e nemmeno darò una valutazione. Oggi vi parlerò di Shadow {#0.5 Lux}  di Jennifer Armentrout . La novella è il prequel di Obsidian. SCHEDA LIBRO Ho letto Shadow qualche mese fa, ma ce n'è voluto prima che mi convincessi a leggere questa novella. Ero un po' indecisa per vari motivi: ■ conoscevo la storia ■ le novelle lette allora mi lasciavano piuttosto indifferente ■ Dawson come personaggio non mi incuriosiva per niente ■ le recensioni negative Quattro buoni motivi per non leggerla ma, dopo aver letto Opal (#3 Lux) ero troppo curiosa e ho deciso di iniziarla. Non mi ha deluso per niente