Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta incipit

Gruppo di lettura "Io prima di te" #1 si inizia!

Buon pomeriggio lettori! Era tanto un bel giorno oggi..fino a quando blogger non si è messo a cancellare followers. Non sta succedendo soltanto a me, ma anche a tanti altri blogger. P A N I C O. Spero che blogger ci chiarisca la situazione al più presto! Ma parliamo di cose belle. Oggi inizia il gruppo di lettura di Io prima di te . Siete pronti? Brevemente vi ricordo che per questa prima tappa, che va dal 19 al 26 dicembre , dobbiamo leggere fino al capitolo 14 . Se volete  dialogare con altri partecipanti, utilizzate l'hashtag #GDLioprimadite nei vari social, ovviamente ricordandovi di inserire il numero di capitolo per evitare spoiler. Le iscrizioni saranno sempre aperte , quindi potete decidere di partecipare anche il 31 dicembre, per dire. Potrei anche mandare una newsletter per ricordarvi dei recap (in tal caso lasciatemi il vostro indirizzo), ma non vi assicuro che ricorderò di spedire le mail ahahah. Spero di non essermi dimenticata nulla :D per saperne di più vi la

Chi ben comincia #15 Violet

Buon pomeriggio, lettori. Scusate ancora per la mia assenza, ma tra poco il quadrimestre si chiude e devo togliermi al più presto tutte le interrogazioni. Che stress! Ciononostante, non ho rinunciato alla lettura U.U  Oggi vi lascio l'incipit di uno dei prossimi libri che leggerò! Rubrica settimanale creata da Alessia de Il profumo dei libri che consiste nel pubblicare l'incipit di un libro. L'acqua è fredda e inesorabile mentre mi lambisce la guancia. Mentre mi sveglia battendo contro di me. Mentre mi riempie la bocca del sapore della solitudine. Tossisco violentemente e apro gli occhi osservando il mondo intorno a me. Vedendolo per la prima volta. Non è un mondo che riconosco. Contemplo chilometri e chilometri di oceano blu scuro. Punteggiato di grossi oggetti galleggianti. Di metallo. Come quello su cui sono stesa. E poi ci sono cadaveri. Ne conto venti vicino a me. Due alla mia portata. Anche se non oso provare ad allungare una mano. I loro volt

The Maze Runner - Il labirinto | Blogtour tappa #1

Buon lunedì divoratori, anche se buon non sarà dato che alcuni di voi inizieranno la scuola. Io "fortunatamente" inizierò il 15, che in realtà è sempre troppo presto. Ad ogni modo, io e altre quattro blogger abbiamo deciso di organizzare questo blogtour in occasione delle ristampe de Il labirinto e La fuga, della pubblicazione del terzo volume e, soprattutto, dell'uscita del film che sarà l' 8 ottobre . Come si svolgera' Prima dell'uscita del trailer, Il labirinto era più o meno sconosciuto in Italia o, almeno io, non ne avevo mai sentito parlare. I primi mesi dopo il rilascio del trailer era praticamente INTROVABILE. Credetemi. Cercavo questo volume in tutti i luoghi,  in tutti i laghi  in tutte le librerie. Poi finalmente si sono decisi a fare le ristampe e di pubblicare il terzo volume, perché a quanto pare sarebbe stata una delle tante serie interrotte. Ad ogni modo: abbiamo i tre libri, il film tra un mese  porca miseria  uscirà e nel cast avr

chi ben comincia #11 Il labirinto

Ciao bellissimi ♥ eccomi di ritorno con la rubrica Chi ben comincia ! Chi ben comincia... è una rubrica ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri e consiste in poche, semplici regole: • Prendere un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria • Copiare le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe) • Scrivere titolo e autore per chi fosse interessato • Aspettare i commenti Cominciò la sua nuova vita tirandosi in piedi, circondato da un buio freddo e da un’aria viziata, che sapeva di polvere. Udì un rumore sferragliante, metallico. Un fremito violento scosse il pavimento sotto i suoi piedi. Il movimento improvviso lo fece cadere. Poi si trascinò all’indietro, a gattoni, con la fronte imperlata di sudore nonostante l’aria fredda. Batté la schiena contro una parete di metallo duro contro cui scivolò fino a incontrare l’angolo della stanza. Si lasciò cadere sul pavimento e tirò le gambe al petto, stringendole forte, nella speranza che gli occhi si