Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta classico

Vintage Reading Club: Anna dai capelli rossi ∽ TAPPA 1

Ciao lettori, eccoci al primo appuntamento con l'iniziativa Vintage Reading Club  in collaborazione con Sentieri di neve rossa . Per maggiori informazioni date un'occhiata a questo link:  Vintage Reading Club .

Recensione "Frankenstein" di Mary Shelley

Ciao lettori! Oggi vi parlo di Frankenstein di Mary Shelley che ho letto per la The Goose Reading Challenge (link nella sidebar) . Sono curiosa di sapere il vostro parere perché a me non ha fatto particolarmente impazzire :( Titolo: Frankenstein Autore: Mary Shelley Pagine: 258 ebook 0,99€  |  cartaceo 13,06 Capolavoro della letteratura gotica affermatosi con rara potenza nell’immaginario collettivo, dalla sua pubblicazione nel 1818 il romanzo di Mary Shelley non ha mai smesso di eccitare la fantasia di lettori e artisti di tutto il mondo. Opera fondamentale per lo sviluppo del genere horror e di quello fantascientifico, la storia del giovane Frankenstein che riesce a dar vita a una “creatura” assemblata con parti di cadaveri colpisce ancora oggi per l’attualità delle questioni affrontate, dalla sfida dell’uomo ai limiti posti dalla natura al desiderio di poter sfuggire alla morte. In questa edizione di pregio, il mondo perturbante del romanzo trova perfetta rappresentazio

Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie *recensione*

Tra i miei propositi per il nuovo anno leggere qualche classico era in lista. Tra i miei ebook ho trovato Alice nel Paese delle Meraviglie , non ho resistito e così l'ho iniziato. Questa volta non vi scriverò né casa editrice né prezzo, poiché essendo un classico ne esistono svariate edizioni Titolo: Le avventure di Alice nel paese delle meraviglie Autore: Lewis Carroll Anno di pubblicazione prima edizione: 1865 I fantastici viaggi della piccola Alice in un paese di animali parlanti e di creature fatate, regolato da leggi incredibili, nei due celebri capolavori del reverendo C.L. Dodgson (1832-98), accuratamente riprodotti nella veste originale. Un classico immortale dell'era vittoriana con un pizzico di divertente follia. Non sono una grande amante di classici, ne ho letto pochi in vita mia e per questo mi ero promessa di iniziarne qualcuno. Avevo paura che fossero noiosi, be' magari qualcuno lo sarà, ma non è proprio il caso di questo libro.