Passa ai contenuti principali

Post

Visualizzazione dei post con l'etichetta cacciatrici

Cacciatrici - Jackson Pearce {Recensione}

Ciao divoratori! Ho appena terminato Shadowhunters e..sono sconvolta. In senso positivo, ovviamente. Ancora una volta sono rimasta affascinata dal mondo creato dalla Clare e niente, dovevo dirvelo. Capitemi, sono appena entrate nel periodo post-shadowhunters ed ho bisogno di sclerare. Avrei potuto scrivere una recensione oggi, ma come ho già scritto, sono sconvolta e non riuscirei a scrivere niente di sensato. In compenso vi posto la recensione di Cacciatrici , libro che ho letto con Sophie di Libri da favola. Titolo: Cacciatrici (Fairytale  Retellings #1) Autore: Jackson Pearce Anno: 2011 Prezzo: 16,00€ Pagine: 290 Editore: Piemme  Scarlett March ha dedicato la sua intera esistenza a cacciare i Fenris, i lupi mannari che quando era ancora una bambina le hanno portato via gli affetti e lasciato il corpo e il volto ricoperto di cicatrici. Scarlett vuole vendetta, e il suo cuore non troverà pace finché non avrà ucciso fino all’ultimo lupo. Rosie March deve la vita alla

Chi ben comincia #7 Cacciatrici

Rieccomi :D Mica potevo saltare la rubrica Chi ben comincia ù_ù Oggi vi presento il prossimo libro che leggerò con Sophie di Libri da favola   ♥   Chi ben comincia... è una rubrica ideata da Alessia del blog Il profumo dei libri e consiste in poche, semplici regole: • Prendere un libro qualsiasi contenuto nella vostra libreria • Copiare le prime righe del libro (possono essere 10, 15, 20 righe) • Scrivere titolo e autore per chi fosse interessato • Aspettare i commenti Sulla nostra via non passa mai nessuno per caso , pensarono contemporaneamente le due sorelle vedendo l’uomo che arrancava verso casa loro. Di sicuro non degli estranei in giacca e cravatta. Non c’era nessun motivo perché si facessero trovare lì, in quel posto isolato. Eppure quello c’era eccome. A ogni suo passo, delle nuvolette di polvere si alzavano intorno alle scarpe prima di finire nell’orlo dei pantaloni, stirati impeccabilmente. La sorella più grande lo guardò incurios